Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
rubrichePressa Tube

'I decreti sicurezza e immigrazione vanno cambiati, ma per risolvere i problemi serve una riforma strutturale'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Intervista all'On. M5S Stefania Ascari: 'Certezza della pena con la riforma del processo penale, modifica dei decreti sicurezza, e superamento della Bossi-Fini. Ecco su cosa stiamo lavorando'



La soluzione dei problemi legati alla sicurezza e all'immigrazione necessitano di un approccio strutturale, capace di incidere su più fronti: giuridico, sociale e di ordine pubblico. Ne è convinta Stefania Ascari, Deputato del M5S, componente della maggioranza che ha sostenuto sia del primo governo Conte (che ha approvato i decreti sicurezza nel 2018 quando l'alleanza del M5S era con la Lega), sia del secondo governo Conte, sostenuto dall'alleanza con il PD, che quei decreti li ha in parte modificati, ma per buona parte confermati.

Dopo la sentenza dei giorni scorsi della Corte Costituzionale che ha giudicato illegittima una parte del primo  “decreto sicurezza”, legittimando per contro l'iscrizione dei richiedenti asilo all'anagrafe, si è tornati a parlare dell’effettiva possibilità che l'attuale governo possa cambiare i decreti, come chiesto dalle associazioni che si occupano di migranti e come del resto lo stesso PD ha promesso ai suoi elettori fin dall’inizio del secondo governo Conte.


Cosa che ormai ad un anno di vita del nuovo esecutivo, non è stata fatta. Al punto che sul fronte dell'immigrazione, se si esclude la questione sbarchi, il PD, come forza di governo, ha continuato a confermare i decreti firmati da Salvini tanto contestati. E se subito si parlava di cancellazione, ore si parla di modifiche.

Da settimane PD e M5S stanno trattando per modificare i punti principali delle due leggi con un decreto anche se l'approccio, 'per affrontare i problemi della sicurezza, dell'ordine pubblico e dell'immigrazione' - specifica l'Onorevole Ascari a La Pressa - vanno oltre questi decreti. Abbiamo incontrato la parlamentare 5 stelle nella zona di Viale Gramsci dove Stefania Ascari si è recata per ascoltare i cittadini riuniti in un sit-in antispaccio.

'I problemi da risolvere sono tanti, a partire da quello della certezza della pena che incide molto anche sulla percezione che i cittadini hanno. Se viene eseguito un arresto in flagranza ma non ne consegue una pena nell'immediata e quella persona magari me la ritrovo dopo un giorno nello stesso posto in cui è stata arrestata, allora significa che c'è un problema. A Roma, in commissione parlamentare, stiamo cercando di agire su questo punto attraverso la riforma del processo penale, che a breve sarà in esame. La revisione del codice di procedura punta a velocizzare, semplificare e digitalizzare il sistema penale'. Poi c'è il problema dell'immigrazione e dell'enorme numero di irregolari presenti sul territorio. Soggetti che irregolari lo sono o che lo diventano (e sono tanti), perché senza requisiti necessari per potersi vedere accettata la richiesta di asilo ed il conseguente rinnovo del permesso di soggiorno.

'Stiamo lavorando per mettere mano anche a questa criticità. Stiamo lavorando adesso alle modifiche del decreto sicurezza. Un decreto che, lo ricordiamo ha portato anche a diversi aspetti positivi, come quello sulla trasparenza e sulla rendicontazione delle attività e dei costi dei soggetti che egstiscono l'accoglienza. Anche se con altrattanta chiarezza i problemi di oggi partono da più lontano, ovvero da una riforma, la Bossi-Fini che ha ormai ha compiuto venti anni e che non corrisponde più alla realtà. Un'altra criticità è legata al regolamento di Dublino 3, ovvero alla regola del primo accesso che mette in mano al Paese di primo approdo del migrante, la responsabilità dell'accoglienza e che vincola il migrante a quel paese. Un sistema di accoglienza che va potenziato sia sotto l'aspetto dell'integrazione dei soggetti regolari sia dell'accompagnamento nel paese d'origine dei soggetti irregolari, tenendo sempre conto del rispetto fondamentale della dignità della persona'

Gianni Galeotti







Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Articoli Correlati
Modena, decreto Sicurezza, allontanate 3 prostitute nigeriane alla ..
Politica
06 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:16986
Caso-vigili Vignola, il Sulpl: 'Non abbiamo alcun orientamento ..
La Provincia
09 Ottobre 2017 - 18:57- Visite:13071
Boom di furti in abitazione, Modena è la terza provincia italiana ..
La Nera
09 Ottobre 2017 - 15:28- Visite:12867
Pavullo, pausa pranzo blindata, in zona arcate tre furti in due ore
La Nera
25 Maggio 2017 - 19:56- Visite:12339
Sicurezza, la raccolta firme del M5S Carpi, Soliera e Campogalliano
La Provincia
14 Ottobre 2017 - 14:02- Visite:12184
Caro sindaco, lei lo sapeva? E ora risponda alla domanda!
Il Punto
14 Giugno 2017 - 22:25- Visite:12113

Pressa Tube - Articoli Recenti
Espansione polo Conad, progetto ..
I componenti del Comitato Villaggio Europa hanno illustrato ai residenti in una riunione ..
26 Novembre 2021 - 02:13- Visite:544
Fiom contro modello Ferrari: 'Che gap..
'È vero che Ferrari eroga un grande premio economico, ma comunque non sana le differenze ..
25 Novembre 2021 - 18:44- Visite:1007
'Controlli super Green Pass, forze ..
'Molto importante per ricucire la contrapposizione tra chi si vaccina e chi non si vaccina ..
25 Novembre 2021 - 12:15- Visite:753
Tumori collo-gola, la diagnosi ..
Giornata nazionale di prevenzione: 'Nel centro di riferimento del Policlinico di Modena ..
24 Novembre 2021 - 00:11- Visite:199
Pressa Tube - Articoli più letti
No al green pass, lavoratori uniti: ..
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13- Visite:66577
'Green Pass, traditi da Stato e ..
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17- Visite:61713
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo ..
Lo ha ribadito il Ministro Lorenzin nell'esordio modenese della sua campagna elettorale: ..
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:44934
'No Green Pass, gli autotrasportatori..
'Le critiche al green pass possono essere mosse da ciascuno, ma farne una battaglia di ..
25 Settembre 2021 - 12:14- Visite:31433