Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
rubrichePressa Tube

Modena, in piazza Grande l'Arma ha festeggiato il suo anniversario

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nel 2021 sono state oltre 153.000 le chiamate al 112 gestite dalle 4 Centrali Operative delle Compagnie di Modena, Carpi, Sassuolo e Pavullo nel Frignano


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !

Questa mattina, in piazza Grande di Modena, i carabinieri del Comando Provinciale, alla presenza delle Autorità militari, civili e religiose della provincia, hanno celebrato il 208esimo Annuale della fondazione dell’Arma.

La cerimonia è stata preceduta da un momento particolarmente significativo, nella storica caserma “Emanuele Messineo” di Viale Tassoni, dove alle 8.30, alla presenza di un picchetto d’onore, il Prefetto di Modena Alessandra Camporota e il Comandante Provinciale Colonnello Antonio Caterino si sono recati per deporre una composizione floreale alla lapide alla memoria di Emanuele Messineo, deceduto in servizio a Maranello il 23 settembre 1974.
Dopo due anni di celebrazioni a carattere interno a causa della pandemia, quest’anno l’Arma è tornata a celebrare il proprio anniversario tra i cittadini.

Alle 9 in piazza si è inquadrato uno schieramento predisposto su quattro blocchi di formazione, composti da un plotone di Carabinieri in Grande Uniforme Speciale, un plotone di Comandanti di Stazione, uno di militari con uniformi delle varie specializzazioni e un quarto blocco di Allievi Ufficiali Carabinieri del III Btg.
CC dell’Accademia Militare. La presenza dei Gonfaloni e dei Labari, tra i quali quelli dei Comuni di Modena e Montefiorino, decorati di medaglia d’oro al valor militare, hanno dato ulteriore risalto all’evento.

I numeri
La Festa dell’Arma costituisce anche un’occasione per esprimere alcune considerazioni sulle attività espletate nell’anno dai Carabinieri. Il Comandante Provinciale, nel suo intervento, ha sottolineato la presenza capillare dell'Arma sul territorio: 41 presidi territoriali nei 47 comuni della Provincia.
Nel 2021 sono state oltre 153.000 le chiamate al 112 gestite dalle 4 Centrali Operative delle Compagnie di Modena, Carpi, Sassuolo e Pavullo nel Frignano, con una proiezione, valutata sulla base dei dati del 2022, in circa 300.000 telefonate a fine anno. Inoltre, più di 145 mila le persone e 90 mila i veicoli controllati nel 2021, con una proiezione, per il 2022, di oltre 150 mila persone e quasi 100 mila veicoli.
Particolare impegno è stato profuso nell’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti nei pressi delle scuole e nei luoghi di aggregazione giovanile, anche attraverso un’elevata attività di comunicazione con i ragazzi per alimentare quella formazione della cultura della legalità, sfidata anche dagli effetti collaterali della pandemia nelle relazioni sociali. Oltre 5600 studenti degli Istituti di ogni ordine e grado della provincia hanno partecipato a incontri organizzati presso le scuole oppure a visite ai reparti dell’Arma, con il proposito di avvicinarsi al concreto meccanismo di affermazione della legalità.
E’ stata infine evidenziata la fondamentale importanza dell’attività dei reparti speciali dell’Arma operanti nella provincia, e tra questi i Carabinieri Forestali e il Nucleo Tutela del Lavoro, quali imprescindibili reparti, rivolti rispettivamente alla salvaguardia dell’ambiente e dell’ecosistema, oltre al rispetto delle norme che regolano i rapporti di lavoro.
La cerimonia si è conclusa con la consegna dei riconoscimenti ai militari che si sono distinti in attività di servizio e, in segno di vicinanza della città all'Arma, la corale Rossini ha eseguito l'inno alla gioia e l'inno alla Ghirlandina




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa

Pressa Tube - Articoli Recenti
Di Maio in seggio emiliano blindato ..
Il video di allora: 'Io col partito che in Emilia Romagna toglieva i bambini alle famiglie ..
30 Luglio 2022 - 20:24
Pd regala collegio sicuro in Emilia a..
'Credo che Luigi Di Maio sia stata la persona che più ha compreso potenzialità e gli ..
30 Luglio 2022 - 19:51
'Con alleanza centro-destra ..
Golinelli (Lega): 'Sinistra smentita, in tre ore accordo trovato'. Il sindaco PD Lepore ..
29 Luglio 2022 - 09:01
Violenza e maltrattamenti in ..
Con Francesca Tilocca, comandante della Compagnia Carabinieri di Sassuolo. il quadro, in ..
27 Luglio 2022 - 00:34
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento..
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: ..
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e ..
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà..
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08