Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Pavullo, 7 giorni di laboratori e confronti per il futuro della pineta

La Pressa
Logo LaPressa.it

Al cinema MacMazzieri evento conclusivo con la presentazione del piano di riqualificazione e l'annuncio del sindaco: 'Ogni anno avremo la giornata della pineta'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !

Dopo anni di attesa e di rinvii forzati causati dagli ingenti danni del forte vento, nel 2017, e dalla nevicata eccezionale del 5 maggio 2019 (eventi che hanno danneggiato una importante parte del patrimonio verde, abbattendo 70 piante d'alto fusto), è entrato nel vivo, con un workshop intensivo di sette giorni, lo sviluppo del Progetto Parco Ducale.

Sotto il coordinamento scientifico della Prof.ssa Anna Lambertini, con la collaborazione dei professori Francesco Ferrini, Giorgio Galletti e Tessa Matteini, dei dipartimenti di Architettura del Paesaggio e di Agraria, dell’Università di Firenze. Evento conclusivo al Cinema MacMazzieri, con un confronto critico sulla conservazione dei parchi storici e la proposta, consegnata al Comune, di un piano per la conservazione del Parco ducale, documento contenente tutte le informazioni necessarie per il restauro, la cura e la manutenzione del parco, comprensivo anche del computo metrico delle varie operazioni da eseguire e dei vari arredi da acquisire.



Abbiamo fatto il punto con Edda Pattuzzi, dirigente del settore ambiente del Comune di Pavullo




Il costo complessivo del restauro è calcolato attorno ai due milioni di euro, da affrontare con un programma pluriennale di interventi. 

Sarà aperto un cantiere di riqualificazione delle aiuole prospicienti il Palazzo Ducale (fino alla fontanina) e saranno messe a dimora collezioni storiche di diverse specie, già prenotate, tra le quali: bergenie, bulbose, hellebori, hemerocallis, hibiscus, iris, liriope, rose, syringa, peonie. 

La pineta devastata nel 2017 dal vento, a maggio 2019 da una nevicata. Poi il lockdown

'Per il progetto Parco Ducale il comune aveva già stanziato, nell’anno 2018  la somma di 200.000 euro - ricorda il Comune - per una prima fase di lavori sul parco; purtroppo la tempesta di vento dell'11 dicembre 2017 ha abbattuto oltre 70 piante di alto fusto, con radici fuori terra e sollevamento dei cordoli e dei vialetti interni, per cui la somma stanziata è stata utilizzata per i lavori di ripristino. Successivamente abbiamo stanziato nuovamente la stessa somma per il 2019, ma dieci ore di nevicata il 5 Maggio 2019 sono state sufficienti per completare la distruzione lasciata incompleta dallo stravento dell’anno precedente. E così anche questa secondo stanziamento se ne è andato per altre ragioni. Per la terza volta nel 2020 abbiamo riproposto la stessa somma; quest’anno fortunatamente non abbiamo avuto i danni da maltempo, ma peggio che mai è giunto il Covid19 con tanto di lockdown che ha impedito per mesi e mesi l’adozione di qualunque iniziativa in merito. E così possiamo partire solo ora. Ma resta il nostro impegno a proseguire, ora e domani, in qualunque caso. Il Parco - conclude l'amministrazione comunale - è una realtà troppo importante per Pavullo'




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

La Provincia - Articoli Recenti
Piane di Mocogno imbiancate dalla ..
Alle ore 15:00 di oggi intensa precipitazione. Temperatura passata dai 30 ai 17 gradi e ..
28 Luglio 2022 - 19:38
Mirandola, Comune dona 35 bici senza ..
Mezzi per i quali sono scaduti i termini di conservazione all’interno del deposito ..
28 Luglio 2022 - 15:24
Bastiglia, spaccata all'edicola: ..
A quanto pare una testimone che abita poco distante dal negozio ha notato intorno alle 4 del..
28 Luglio 2022 - 09:52
L'appennino modenese definito area ..
L'area interna della provincia di Modena comprende tutti i 18 Comuni montani del territorio.
26 Luglio 2022 - 18:26
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57