La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
rubrichePressa Tube

Protesta degli studenti del Venturi: la nuova sede di via Ganaceto non è attrezzata

Data: / Categoria: Pressa Tube
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Lamentano, insieme a diversi loro professori, la mancanza di strutture e di laboratori fondamentali nel triennio che introduce all'esame e che fino allo scorso anno avevano nella sede di via Sgarzeria. Ma il dirigente Di Mizio rassicura: 'Presto sarà tutto completo e funzionante'


Un unico grido degli studenti, che si è levato nel cortile della scuola, ancora prima di entrare nelle aule: 'vogliamo il materiale'. Scritto anche su cartelli. Protesta animata, questa mattina, dei ragazzi dell’istituto professionale Venturi. Prime e seconde, ma soprattutto terze quarte e quinte classi. Quelle che più hanno bisogno dei laboratori. Sono queste  le classi divise in quattro sezioni che da quest’anno sono state trasferite dalla sede di via Sgarzeria, dove gli spazi erano ristretti ma con laboratori di grafica, fotografia e computer in quantità sufficiente e funzionanti, a quella di via Ganaceto, ristrutturata dopo il sisma del 2012. Qui gli spazi sono ampi ma di fatto ancora vuoti. I problemi sono subito evidenti, confermati dai docenti che incontriamo all’interno. Le aule di laboratorio sono sguarnite. I computer sono accatastati e non ancora installati. Una situazione inaccettabile perché il  programma soprattutto per le quinte, in vista dell’esame, prevede quasi la metà del monte ore di pratica e laboratorio. Ma ad un mese dall’inizio dell’anno scolastico di utilizzabile c’è ancora poco.
Parte dei computer sono già stati trasferiti dalla vecchia sede, ma non sono stati ancora collegati. Nei laboratori non ci sono nemmenp i tavoli. Nel tour all'interno della scuola, incontriamo diversi docenti e il Vicepreside: 'Il dirigente non c'è perché fuori Modena per un convegno, ma è disponibile ad illustrare la situazione'. Continuiamo il nostro giro all'interno dove notiamo molte aule vuote con alcuni docenti che di confermano che in una situazione così è difficile lavorare e fare seguire il programma agli studenti. Poi chiamiamo il dirigente che subito risponde nel merito della carenza di strumenti, materiale e quindi di spazi attrezzati, ma giudicando la manifestazione organizzata pretestuosa soprattutto da parte dei docenti che, di fatto, ci fa capire, avrebbero legittimato o sostenuto la protesta degli studenti.
Partiamo dal merito. 'Ai computer non ancora installati ma giù trasferiti dalla sede di via Sgarzeria, se ne aggiungeranno 35 nuovi. Attualmente abbiamo allestito un laboratorio, un altro no è ancora allestito e poi ne avremo un terzo, il cosiddetto 2.0, una sorta di Jolly. Posso rassicurare anche sulla sala posa di fotografia all'ultimo piano che presetò sarà pienamente utilizzabile. 

 Fatto sta che docenti e studenti sono preoccupati. Stiamo perdendo troppo tempo e molto attività pratiche non possono essere svolte. Un laboratorio è poco per i 750 studenti che adesso affollano la scuola.  Ciò che ci chiediamo è il perchè dii tanta fretta nel trasferimento degli studenti del professionale in una sede che, si sapeva, non era ancora pronta, sguarnita di quelle attrezzature così importanti per gli studenti del triennio.

‘Ricordo che il trasferimento nella nuova sede è stato concordato dal collegio dei docenti a giugno – ci spiega ancora il dirigente - anche per evitare che molti docenti dovessero trasferirsi spesso da una sede all’altra al cambio dell’ora. Evidentemente ci sono professori che per motivi loro non sono d’accordo e in parte utilizzano di fatto la protesta degli studenti. Inoltre aspettare un altro anno avrebbe provocato problemi in più. Il trasferimento nella nuova sede - ribadisce il dirigente colastico - risponde anche ad una riorganizzazione necessaria dell’Istituto che ancora oggi conta 4 sedi. Concentrare subito il professionale in una unica sede risponde anche ad esigenze di razionalizzazione che vedrà nella ristrutturazione della sede di via Dei servi un altro importante passo avanti. Non sfuggo al merito dei problemi che presto saranno risolti con l'arrivo degli strumenti e l'allestimento dei laboratori entro la fine del mese'

 



Admin Giuseppe Leonelli
Admin Giuseppe Leonelli

Direttore responsabile della Pressa.it. Nato a Pavullo nel 1980, ha collaborato alla Gazzetta di Modena e lavorato al Resto del Carlino nelle redazioni di Modena e Rimini. E' stato vicedi..   Continua >>


Profilo Linkedin di Admin Giuseppe Leonelli Indirizzo Email di Admin Giuseppe Leonelli 


Articoli Correlati


Edicola La Rotonda, l'appello del titolare: 'Così non ce la faccio'
Pressa Tube
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:16476
Soffiatori a motore e foglie cadenti: si moltiplica l'inquinamento
Lettere al Direttore
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:14530
Alea, da Forlì una alternativa all'inceneritore fuori da Hera
Politica
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:12641
'Qui il Pd controlla tutto: molti non si espongono temendo ritorsioni'
Politica
23 Novembre 2017 - 22:50- Visite:12298
Pomodori, bici e molto altro
Parola d'Autore
03 Novembre 2017 - 17:09- Visite:11921
Modena calcio, salta la vendita all’azionariato popolare
Sport
03 Novembre 2017 - 21:51- Visite:11542
Pressa Tube - Articoli Recenti
'Ndrangheta, lo straordinario fermo di ..
Le immagini dell'arresto, e dei luoghi regno del reggente della cosca di ..
23 Gennaio 2018 - 20:36- Visite:45
La musica di Listz letta da Michelini
L'organista ungherese Franz Liszt spiegato dal musicista modenese Giovanni ..
21 Gennaio 2018 - 10:45- Visite:119
Un treno per scappare... La storia di ..
'La ragazza della fotografia' è il racconto per We Are Modena di Giulia ..
19 Gennaio 2018 - 10:37- Visite:124


Pressa Tube - Articoli più letti


Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da ..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:16476
Chiusura punti nascite, Stefano ..
Non solo Pavullo. Il governatore è arrivato alle 20.30 al teatro ..
20 Ottobre 2017 - 22:21- Visite:10999
Alleanze, i bersaniani ora gelano il Pd
'La malaria che arriva da Roma ha inevitabilmente un'influenza sui livelli ..
31 Ottobre 2017 - 19:50- Visite:10959


Contattaci


Feed RSS La Pressa