Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliPolitica

'Qui il focolaio c'è, perché nessuno lo spegne?'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sarebbero 42 i positivi già isolati tra i lavoratori del centro GLS di Modena. Presidio dei Si-Cobas davanti all'azienda: 'Nonostante tamponi e intervento Asl, la situazione è sfuggita dal controllo. La chiusura temporanea sarebbe l'estrema soluzione, ma è diventata necessaria'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !

Non avremmo mai voluto arrivare a chiedere un fermo dell'attività, anche se per il solo tempo necesario concludere tutti i tamponi e la sanificazione, dell'azienda, ma il degenerare dei fatti delle ultime settimane ci obbliga a farlo.
Questa, in sintesi, la posizione espressa ieri sera dai lavoratori e dai rappresentanti Si-Cobas nel Sit-in in via Massarenti, dove ha sede l'importante centro logistico GLS di Modena. Circa 130 operai ci lavorano. Di questi, 42, stando ai dati diffusi dai rappresentanti sindacali, sarebbero risultati positivi sulla base dei tamponi fatti nelle ultime due settimane, da quando gli stessi Si Cobas, alla luce dei 5 primi casi riscontrati, chiesero con un sit-in davanti all'Ausl l'estensione dei test a tutti i lavoratori e la messa in campo di misure forti per evitare la diffusione dei contagi.
Che invece ci sarebbe stata, nonostante l'estensione dei tamponi effettuati dall'Ausl con unità mobile sul posto, nei giorni scorsi. 
Screening che avrebbe ad oggi lasciato fuori, senza tampone, circa 35 lavoratori. Che ignari della loro possibile positività continuano a lavorare. 'Insieme ad altri nuovi lavoratori - affermano i rappresentanti sindacali - che sono stati chiamati per compensare l'assenza degli altri ora in isolamento ma che non vengono né testati né tamponati. E che come altri guidano mezzi che gli autisti si scambiano tutti i giorni'
'Abbiamo notato lo sforzo dell'Ausl nel seguire la situazione ma ormai è chiaro che qui il focolaio c'è - afferma Enrico Semprini, referente provinciale Cobas. 'E non capiamo perché chiudono ristoranti senza focolai e senza contagi e qui, in questa situazione, non sta succedendo nulla. Sappiamo che il parere dell'Ausl da sola non basta per fare chiudere ed imporre il ripristino delle condizioni di sicurezza. Serve l'intervento del sindaco e, in ultimo, fondamentale del Prefetto, l'unico con il potere di disporre la chiusura. Ma nulla si muove, e la gente, come i dati degli ultimi tamponi ci dicono, continua a contagiarsi'.

Nel presidio di via Massarenti erano presenti ieri sera anche alcuni rappresentanti del Consiglio Popolare ed un ristoratore del centro storico che ha voluto esprimere a nome di altri esercenti, la solidarietà ai lavoratori GLS, che svolgono un lavoro fondamentale nella filiera della distribuzione, una filiera che va 'tutelata, in tutti i suoi passaggi e che sta ricevendo un danno enorme dalla chiusura serale dei locali'




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Fuori dalle aziende per dire no al green pass
Economia
14 Febbraio 2022 - 20:29
Gls Modena, ecco il Pd a due facce
Politica
03 Novembre 2017 - 17:47

Politica - Articoli Recenti
'Il Pd è il partito della borghesia ..
A parlare è l'ex presidente di Legacoop Modena Roberto Vezzelli
31 Luglio 2022 - 14:17
Ucraina, il Papa ora fa il Papa: ..
Parole che suonano come un monito profondo da parte del Pontefice alla posizione dell'Europa..
31 Luglio 2022 - 12:50
Alla fine Puzzer si candida, sarà ..
Stefano Puzzer ha cambiato idea. Il leader del movimento 'La gente come noi non molla mai' ..
31 Luglio 2022 - 12:17
Di Maio in seggio emiliano blindato ..
Il video di allora: 'Io col partito che in Emilia Romagna toglieva i bambini alle famiglie ..
30 Luglio 2022 - 20:24
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58