Scelto da Conte: inizia il lavoro di Bonora, nuovo coordinatore provinciale M5S
Whatsapp
Ozonoterapia 1
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Whatsapp
rubrichePressa Tube

Scelto da Conte: inizia il lavoro di Bonora, nuovo coordinatore provinciale M5S

La Pressa
Logo LaPressa.it

Presentato questa mattina dal coordinatore regionale Lanzi e dal senatore Croatti. Primo passo, creare il comitato provinciale formato da 30 iscritti. 'Accordi con il Pd? Valuteremo tema per tema'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il Movimento 5 stelle cambia, si riorganizza, e pur rimanendo movimento assume di fatto la struttura di un partito, radicato sul territorio. O almeno questo è l'obiettivo dichiarato. Con un coordinatore provinciale, nominato direttamente dal leader nazionale, e un gruppo provinciale, composto da 30 iscritti autocandidati attraverso la piattaforma del movimento, che si formerà nelle prossime settimane, e che porterà avanti, declinando a livello territoriale, le posizioni ed i valori del movimento nazionale. E' un movimento, quello a guida Giuseppe Conte, che da movimento del basso, assume una forma più verticistica dove il leader nazionale ha il diritto dovere di nominare così come revocare, in nome della fiducia personale, i coordinatori provinciali. Così come saranno i referenti regionali, insieme ai coordinatori provinciali, a vagliare i nomi ed i profili degli iscritti che comporranno i gruppi provinciali.

 
A Modena la riorganizzazione del movimento è stata affidata direttamente, con incarico fiduciario da Giuseppe Conte, a Massimo Bonora, originario di Bologna, ma una vita trascorsa a Soliera, già consigliere comunale e decano del movimento. Il neo-coordinatore è stato presentato questa mattina a Modena dai referenti regionali, Marco Croatti e Gabriele Lanzi.



A Modena, così come in regione, il Movimento 5 Stelle è all'opposizione anche in occasione delle ultime regionali aveva declinato l'invito del presidente Bonaccini ad un patto con il Partito Democratico. Ora che il PD ha sancito la svolta Schlein più affine alle posizioni del MoVimento 5 Stelle le cose potrebbero cambiare? Alla domanda da noi posta ai referenti regionali e al neo coordinatore provinciale, sottolineando le distanze tra PD e M5S a livello locale per esempio sui temi ambientali, rispondono in linea Lanzi e Bonora: 'Decideremo di volta in volta sui singoli temi.

Vedremo come si muoverà il Partito Democratico, e valuteremo di volta in volta. A Roma la nostra posizione sull'inceneritore è stata netta'. Che per Modena è come dire 'a buon intenditore poche parole'.

'Con la nomina dei coordinatori provinciali si completa il complesso percorso di riorganizzazione interna del Movimento 5 Stelle. Un percorso difficile, complicato dalle gravi crisi attraversate dal Paese negli ultimi anni, che Giuseppe Conte ha portato a termine con grande abnegazione' - hanno affermato Croatti e Lanzi. 
'Il coordinatore provinciale sarà un presidio fondamentale per garantire una nostra presenza capillare sui territori. E da adesso saranno proprio i gruppi territoriali ad assumere un ruolo centrale per l’attività politica del Movimento 5 Stelle. A Massimo Bonora e tutti i neo-coordinatori va il nostro augurio di buon lavoro. Mandiamo lo stesso augurio anche a ogni attivista. Ognuno di loro avrà un ruolo altrettanto decisivo per dare voce alle istanze dei cittadini e per portare avanti le nostre battaglie'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Ozonoterapia 1

Mivebo
Pressa Tube - Articoli Recenti
Urbanistica, famiglia e sicurezza: Bignardi e Rossini a confronto
Al centro del confronto, moderato dal direttore de La Pressa Giuseppe Leonelli, anche i temi..
23 Maggio 2024 - 21:54
Voto Mirandola: il video del confronto davanti a 400 persone
Al termine del confronto spazio alle domande dal pubblico e, a quel punto, la serata si è ..
17 Maggio 2024 - 16:05
'Così Cigarini infanga ancora l'onorabilità di Pagliani'
Andrea Galli: 'Si è permesso di ripescare quelle accuse, false, adombrando ancora ..
14 Maggio 2024 - 16:54
Mafie in Emilia, Cigarini rigetta ombre su assoluzione Pagliani. Sdegno di Fdi
Pagliani dovette subire 23 giorni di carcere preventivo e una vicenda giudiziaria durata ..
10 Maggio 2024 - 19:40
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento totale del Green Pass
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e sindacato, appello ai lavoratori: unitevi per i diritti di tutti'
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà necessario il Green Pass'
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08