La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Nera

Sequestro da mezzo milione di euro di Shaboo: sgominata banda di 'insospettabili' nigeriani

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sette fermi scattati questa mattina e più di 5 kg di droga sequestrati. Le indagini partite dallo spaccio al Parco XXII aprile



Un maxi sequestro di shaboo, uno di più ingenti d'Italia, è stato effettuato dalla squadra Mobile della Polizia di Modena. Oltre 5 i kg di sostanza, per un valore di circa 500 mila euro, sequestrata in diverse operazioni effettuate tra Verona, Modena e Reggio Emila dove operava una banda di composta da narcotrafficanti e spacciatori nigeriani che ruotano intorno alla figura di un trafficante che risiedeva a Verona insieme alla famiglia e figli. Un insospettabile che faceva la spola anche attraverso dei complici dalla Nigeria all'Italia trasportando grossi quantitativi di droga anche attraverso ovuli che venivano ingeriti per poi essere espulsi e confezionati e spacciati sulle piazze di Modena e Reggio Emilia. Qui la droga veniva smerciata attraverso la rete di spacciatori (due quelli operativi a Modena) per proventi da centinaia di migliaia di euro che attraverso money tranfert venivano dirottati in Nigeria dove il valore del denatro è molto più alto (basta pensare che lo stipendio medio è di 50 euro al mese), e dove venivano riciclati. 

Questa mattina il sequestro di 2,7 kg di sostanza per un valore di circa 300.000 euro proprio nell'appartamento del nigeriano capobanda residente a Verona. A Modena un sequestro è stato effettuato invece in via Santa Trinità dove abitava uno dei due spacciatori che agiva sulla piazza modenese.


Video: il Capo della Squadra Mobile di Modena Marcello Castello illustra i particolari ed i risultati dell'operazione


Le indagini sono partite da un sequestro di droga shaboo effettuato dalla polizia al Parco XXII Aprile circa un mese fa. Con il fermo di un nigeriano. Da qui le indagini si sono allargate fino ad individuare l'intera banda composta In tutto da 7 persone di cui sei ruotavano intorno al capo veronese e due che operavano direttamente sulla piazza modenese.

Avevano tutti istruzioni ben precise su come trasportare la droga: venivano utilizzate solitamente auto di amici praticamente usate come taxi o la merce veniva trasportata direttamente a piedi, nascosta nei pantaloni.  I soggetti erano tutti insospettabili anche ben vestiti con moglie e figli. Alcuni erano già oggetto di attenzione da parte della polizia per diversi sospetti legati al traffico degli stupefacenti.

Gli spacciatori si recavano in centro per poi venire avvicinati dagli acquirenti che si tenevano in contatto telefonicamente. Telefonate nelle quali spacciatori e acquirenti si davano dei nomignoli per essere identificati. 

Il provvedimento di fermo e non di arresto è scattato questa mattina su ordine della procura della Repubblica e motivato dal fatto che i soggetti sarebbero stati pronti ad abbandonare l'Italia, forse sentitisi braccati.

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Mivebo
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:161077
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:107192
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:68972
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:62129
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:54077
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:51120
La Nera - Articoli Recenti
Mirandola, evade da domiciliari e ..
I militari lo hanno bloccato, rinvenendo 300 grammi di cocaina, 200 grammi di hashish e la ..
06 Maggio 2021 - 12:44- Visite:736
Carpigate, assolto l'ex vicesindaco ..
Il fatto non sussiste. Difeso dall'avvocato Giovanni Gibertini, Morelli esce così pulito ..
04 Maggio 2021 - 18:07- Visite:875
Campogalliano, scippa la madre: ..
La donna è stata trascinata dal figlio lungo la carreggiata, riportando pure delle ..
30 Aprile 2021 - 12:34- Visite:1065
Modena, atti vandalici alle sedi ..
All'Inps è stato dato fuoco, con della benzina, a uno dei portoni di ingresso della sede
30 Aprile 2021 - 11:27- Visite:365


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:164721
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:62695
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:48326
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:41035