Sospesa perchè senza Green pass, va in aiuto alle vittime di guerra
Whatsapp
Ozonoterapia 1
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Whatsapp
rubrichePressa Tube

Sospesa perchè senza Green pass, va in aiuto alle vittime di guerra

La Pressa
Logo LaPressa.it

La giornalista Regoli: 'Oggi se non fossi una giornalista sospesa sarei lì, a raccontare la guerra, e allora mi sono solo chiesta cosa posso fare di concreto'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Raffaela Regoli, autrice televisiva, giornalista e firma di molti servizi di Fuori dal Coro su Rete4, dal 15 febbraio non può più lavorare (qui). Raffaella è tra coloro che, avendo compiuto 50 anni ed essendo sprovvisti di super Green pass, sono stati esclusi per Decreto del Governo Draghi dai luoghi di lavoro italiani. Una norma disumana che viene applicata solo in Italia e che nonostante l'annuncio di Draghi sulla fine dello stato di emergenza il 31 marzo, nonostante la guerra alle porte, nonostante il nuovo stato di emergenza varato fino a fine anno proprio per il conflitto, non è ancora stata eliminata.
Questa notte Raffaella Regoli è partita verso il confine tra l'Ucraina e la Polonia per portare medicinali, cibo e generi di prima necessità alle vittime della guerra in Ucraina.

Un viaggio organizzato dall'avvocato Lorenzo Mascherpa e da Anna Pizzini, rispettivamente assessore e vicesindaco di Comune di Tavazzano in provincia di Lodi.

'Siamo passati dalla guerra alla pandemia che sembra non esistere più e siamo piombati in quest'altra guerra - afferma Raffaella Regoli -. Io non voglio fare il tifo in questo momento così drammatico, non è nemmeno il tempo di chiedersi qual è la genesi di questo conflitto e dove è stata l'Europa sinora davanti a quello che succedeva in Ucraina. Oggi se non fossi una giornalista sospesa sarei lì, a raccontare questa guerra, e allora mi sono solo chiesta cosa posso fare di concreto per queste persone e per difendere dei diritti calpestati. Sono stato contattata dall'avvocato Mascherpa di Lodi e insieme porteremo generi di prima necessità al confine tra Polonia e Ucraina.

Partiremo con due furgoncini e non porteremo armi, ma cibo, vestiti, medicinali, pannolini, tutto quello che abbiamo raccolto... E magari porteremo a casa con noi qualche rifugiato che vuole ricongiungersi con la sua famiglia'.

Raffaella Regoli è partita dunque questa notte e, con un furgone, è andata in aiuto di una popolazione che sta subendo la guerra. Senza curarsi di chi sia la colpa di questa guerra, perchè il male è la guerra stessa. Ricordiamo che per il Governo italiano questa donna non può lavorare perchè non ha il Green pass. E come lei centinaia di migliaia di lavoratori. Il tutto mentre ci si appresta ad accogliere in Italia profughi ucraini che per il 65% per non hanno ricevuto nessuna dose di vaccino e che per il 98% non ha ricevuto la terza dose (qui l'articolo).

Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Ozonoterapia 1

Mivebo
Pressa Tube - Articoli Recenti
Voto Mirandola: il video del confronto davanti a 400 persone
Al termine del confronto spazio alle domande dal pubblico e, a quel punto, la serata si è ..
17 Maggio 2024 - 16:05
'Così Cigarini infanga ancora l'onorabilità di Pagliani'
Andrea Galli: 'Si è permesso di ripescare quelle accuse, false, adombrando ancora ..
14 Maggio 2024 - 16:54
Mafie in Emilia, Cigarini rigetta ombre su assoluzione Pagliani. Sdegno di Fdi
Pagliani dovette subire 23 giorni di carcere preventivo e una vicenda giudiziaria durata ..
10 Maggio 2024 - 19:40
Modena, primo incontro tra candidati sindaco: la prof Modena gioca in casa
Primo incontro questa mattina tra Mezzetti, Negrini, Modena e Tonelli promosso da Aut aut e ..
07 Maggio 2024 - 12:13
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento totale del Green Pass
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e sindacato, appello ai lavoratori: unitevi per i diritti di tutti'
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà necessario il Green Pass'
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08