Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Puoi scegliere a quali cookies vuoi negare il tuo consenso deselezionando le voci seguenti e cliccando su SALVA LE MIE SCELTE. Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy.

Cookies Essenziali
Cookies Analitici
Cookies Pubblicitari
Cookies Social

La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
rubricheSenza Memoria

Caso Ramelli, la lezione di Muzzarelli...due anni fa

Data: / Categoria: Senza Memoria
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Nel 2016, in occasione dell'ennesimo sfregio all'insegna della via dedicata al giovane ucciso, il Sindaco di Modena condannò il gesto, insieme al Consiglio


Caso Ramelli, la lezione di Muzzarelli...due anni fa

'Condanno con fermezza il gesto violento che infanga la memoria di Sergio Ramelli, un ragazzo ucciso 40 anni fa. Anche i recenti episodi di cronaca dovrebbero insegnarci, se sappiamo leggere la storia, che alla violenza non si risponde con la violenza, e che la decisione del Comune di Modena di dedicare una via a Sergio Ramelli, per dare un segnale di unità della città e della popolazione, era stata saggia e lungimirante”.

Così, nel luglio del 2016, il sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli, intervenne a seguito dell'annesimo sfregio sulla targa che identifica la via dedicata alla memoria del militante del Fronte della Gioventù, ucciso nel 1975 da esponenti della sinistra extraparlamentare riconducibili ad Avanguardia Operaia. In quell'anno il cartello stradale intitolato a Ramelli sulla via sulla quale sorge oggi il Victoria multisale, era stato smontato, posato vicino ad un bidone della spazzatura e a fianco era stata posata una chiave inglese, oggetto usato dagli aggressori per uccidere Ramelli. Il tutto accompagnato da scritte offensive. 

“Gli anni di piombo - disse il sindaco Muzzarelli in quei giorni - hanno lasciato una lunga scia di sangue nel nostro Paese e mai come oggi, tra populismi crescenti in tutto il mondo e la lunga coda della crisi economica, dobbiamo stare attenti ad evitare che ritorni quel periodo, e che una società divisa torni a ragionare con le armi”.

Parole importanti, giuste, ed altrettanto lungimiranti, del sindaco; alle quali segui la condanna unanime per quei gesti, del Consiglio Comunale di Modena. Il cui messaggio, evidentemente, non è arrivato nemmeno al giorno dopo e nelle menti di chi, ad un anno di distanza, lo scorso anno, ha ripetuto lo sfregio  con vernice a spray, per cancellare il nome e per firmare il tutto con falce e martello.
Era difficile prevedere che quest'anno l'attenzione su quella targa e su quella cerimonia in memoria di Ramelli fosse riportata all'attenzione pubblica, con toni di spregio, da un consigliere comunale, che ha scambiato evidentemente la stessa cerimonia per un omaggio al Duce. Generando un caso che nei toni, e nei modi, e nei silenzi di oggi, svilisce la politica stessa, al punto da riprendere come riferimento morale ed istituzionale le parole, le parole istituzionalmente doverose quanto politicamente coraggiose, del Sindaco Muzzarelli di due anni fa.

Gi.Ga.

 


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la proiezione del film Vaxxed'
Politica
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:37043
AeC, la moglie di Muzzarelli nel collegio dei revisori
Politica
27 Marzo 2017 - 20:45- Visite:12394
Trombone, il compenso Eni e quel 'giroconto' da 40 milioni
Economia
06 Luglio 2017 - 11:09- Visite:11934
La Bretella non c'è, ma i costruttori hanno già versato 17 milioni
Oltre Modena
29 Ottobre 2017 - 14:00- Visite:11376
Brindiamo tutti con Casari
Politica
27 Marzo 2017 - 20:06- Visite:11303
'Caro Vezzelli, i dolori del sindaco ricadono sui modenesi'
Parola d'Autore
02 Novembre 2017 - 22:17- Visite:11265
Senza Memoria - Articoli Recenti
Dai CPT ai CPR, in 16 anni a Modena non ..
Nell'ottobre del 2002 il Consiglio comunale in vista dell'apertura del CPT ..
16 Aprile 2018 - 23:50- Visite:178
Ex Benfra, eterno ritardo
Ennesimo rinvio nella conclusione dei lavori del sottopasso ex-Benfra. La ..
11 Aprile 2018 - 23:51- Visite:290


Senza Memoria - Articoli più letti


Quando la Rando scrisse che Prima Pagina..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
28 Marzo 2017 - 18:25- Visite:11310
Il giorno in cui il PD disse si ad 841 ..
Era il 2 aprile 2012. In Consiglio comunale, al documento che diede il via ..
25 Settembre 2017 - 02:55- Visite:10663
Parco Ferrari, ritorna il tema della ..
L'occasione del concerto di Vasco è un modo per rispolverare il progetto ..
03 Maggio 2017 - 18:34- Visite:10607

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci