Ozonoterapia 1
Radio Birikina
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Ozonoterapia 1
rubricheSpazio alle Imprese

Concorrenti esteri sleali minacciano il Made in Italy

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le imprese oneste e conformi alle regole si trovano ad affrontare una concorrenza distorta e sleale


Concorrenti esteri sleali minacciano il Made in Italy
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Nel panorama sempre più interconnesso del mondo globale degli affari, la concorrenza sleale tra imprese di stati diversi sta raggiungendo proporzioni allarmanti. Le conseguenze di questo fenomeno potrebbero minare le fondamenta dell'economia e la sopravvivenza stessa delle imprese coinvolte.
Le recenti ricerche e le statistiche disponibili evidenziano in maniera inequivocabile un aumento preoccupante di tali dinamiche scorrette, creando sfide significative per gli imprenditori italiani e di tutto il mondo.
Infatti, le imprese oneste e conformi alle regole si trovano ad affrontare una concorrenza distorta e sleale da parte di organizzazioni che, sfruttando le differenze normative e le disparità di costi di produzione tra i paesi, riescono a guadagnare un vantaggio competitivo ingiusto.
Le implicazioni di questa crescente tendenza sono profonde e possono avere conseguenze devastanti sul tessuto economico globale.
Inoltre, le conseguenze di questa concorrenza sleale non si limitano solo al piano economico, ma si estendono anche al livello sociale e al benessere dei lavoratori.

In particolare, l'uso di manodopera estera a basso costo e l'elusione delle norme sulla salute e sicurezza sul lavoro rappresentano solo alcune delle problematiche associate a queste pratiche scorrette.
In definitiva, la concorrenza sleale mina i diritti dei lavoratori, crea disuguaglianze sociali e alimenta un circolo vizioso di sfruttamento che danneggia l'intera società.

Per contrastare efficacemente la situazione, oltre ad auspicare a un rafforzamento della cooperazione tra paesi, gli imprenditori italiani possono richiedere delle investigazioni all'estero a delle aziende specializzate come INSIDE, che dal 2014 è al fianco degli imprenditori per tutelarli dai comportamenti poco onesti dei propri competitors, globali e non.
D'altronde anche Salvatore Piccinni, Managing Director Head of Southern Europe di INSIDE Intelligence & Security Investigations, ritiene che i meccanismi di monitoraggio e controllo da parte delle Autorità sono oggi insufficienti per proteggere l’imprenditoria e il Made in Italy.


Per questo motivo, sono indispensabili delle strategie difensive per preservare l’integrità e la competitività delle nostre aziende. Strategie che le agenzie investigative eseguono efficacemente.

L'aumento della concorrenza sleale tra imprese internazionali e i casi più comuni

La concorrenza sleale tra imprese di stati diversi è in costante aumento, influenzata da fattori come la globalizzazione, l'accesso alla tecnologia e le differenze normative tra i paesi.
Secondo uno studio condotto dall'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), si stima che il 20% del commercio mondiale sia influenzato da pratiche sleali, tra cui sovvenzioni illegali, dumping di mercato e violazioni della proprietà intellettuale.
Queste dinamiche scorrette mettono a rischio la sostenibilità delle imprese oneste e creano disuguaglianze a livello globale.
Al contrario di quanto si possa pensare, sono numerosi i casi che illustrano la presenza diffusa di concorrenza sleale tra imprese internazionali. Ad esempio, il dumping di mercato, praticato da aziende che vendono prodotti a prezzi inferiori al costo di produzione, danneggia gravemente i produttori locali e ne compromette la sopravvivenza.
Allo stesso modo, l'appropriazione indebita della proprietà intellettuale da parte di imprese straniere crea ingiustizie e ostacola l'innovazione.
Tuttavia, questi sono solo alcuni esempi di come la concorrenza sleale possa minare il tessuto economico e commerciale.

Come le aziende italiane possono difendersi?

Di fronte a tali notevoli sfide, le investigazioni all'estero offrono un'opportunità preziosa per le aziende del Belpaese che vogliono affrontare la concorrenza sleale a livello internazionale.
Infatti, le agenzie investigative specializzate in indagini internazionali, come INSIDE, offrono una vasta gamma di competenze e risorse per condurre investigazioni efficaci. Grazie alla loro esperienza nel campo, hanno familiarità con le leggi e le procedure di diversi paesi, oltre a vantare una vasta rete di contatti e risorse per raccogliere prove in modo legale ed etico.
Queste indagini permettono di raccogliere prove concrete, acquisire informazioni cruciali e smascherare le pratiche scorrette messe in atto da imprese straniere.
Tuttavia, è fondamentale affidarsi a partner professionali specializzati in investigazioni internazionali per garantire risultati affidabili e rispettare le leggi e le normative di ogni paese coinvolto.
Uno dei principali vantaggi delle investigazioni all'estero è la possibilità di ottenere informazioni dettagliate e specifiche sui concorrenti sleali, compresi i loro metodi, le fonti di finanziamento illecite e le eventuali connessioni con organizzazioni criminali, in maniera del tutto lecita. Queste informazioni possono essere fondamentali per costruire un caso solido e intraprendere azioni legali per proteggere l'azienda e ripristinare una sana concorrenza.
Inoltre, le investigazioni all'estero consentono alle aziende di adottare misure preventive, identificando potenziali minacce o pratiche scorrette prima che possano causare danni significativi. In tal modo, le imprese possono reagire tempestivamente e adottare misure preventive per proteggere i propri interessi.
Infine, è importante sottolineare che, nelle investigazioni internazionali, il rispetto delle leggi e delle normative è essenziale. I partner professionali si assicurano di condurre indagini nel pieno rispetto delle norme legali e delle procedure di ciascun paese coinvolto, evitando così potenziali conseguenze legali o reputazionali per le aziende.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Radio Birikina

Whatsapp
Spazio alle Imprese - Articoli Recenti
Idraulico a Torino: quando chiamarlo ..
Le perdite d'acqua non solo rappresentano un rischio per la struttura dell'edificio, ma ..
18 Febbraio 2024 - 14:09
Cresce l’industria della canapa: le..
Negli ultimi anni, abbiamo assistito a una rinascita dell'interesse verso questa pianta, ..
15 Febbraio 2024 - 13:58
Prestiti personali online: in ..
Perde oltre 3 punti percentuali la finalità ristrutturazione casa, che subisce il ..
15 Febbraio 2024 - 10:41
Smartphone pieghevoli: com'è andato ..
Nell'analizzare il loro percorso finora, si è delineata una discussione complessa tra la ..
14 Febbraio 2024 - 17:34
Spazio alle Imprese - Articoli più letti
Roadhouse Restaurant: apre nuovo ..
Nei primi otto mesi?dell'anno sono stati?14 i nuovi ristoranti aperti dal gruppo Cremonini
18 Settembre 2019 - 17:09
Azienda agricola Cavazzuti, ..
Prima tappa del nostro viaggio che insieme a Confagricoltura Modena ci porterà in dieci ..
12 Aprile 2018 - 10:40
Azienda agricola Giovanni Solmi, ..
Quarta tappa del nostro viaggio nel mondo delle aziende Confagricoltura Modena, eccellenze ..
24 Luglio 2018 - 00:20
Vacanze in Calabria: quali sono le ..
Tutta la riviera dei cedri nel Golfo Di Policastro merita di essere visitata ma la spiaggia ..
12 Agosto 2023 - 06:32