L'impatto sulle finanze familiari dell'auto nel 2024
Ozonoterapia 2
Radio Birikina
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Ozonoterapia 2
rubricheSpazio alle Imprese

L'impatto sulle finanze familiari dell'auto nel 2024

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il costo dell'auto continua a rappresentare una quota significativa del budget familiare


L'impatto sulle finanze familiari dell'auto nel 2024
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

L’impatto sulle finanze familiari sta generando preoccupazioni e un impatto negativo che si traduce in un’ansia costante, e incapacità – il più delle volte – di dover affrontare delle spese essenziali per soddisfare le proprie esigenze.
Talvolta anche priorità a cui è impossibile sopperire. Dalla spesa per gli alimentari al budget per acquistare un proprio veicolo, dai costi dei servizi per sé stessi e per i figli, agli svaghi anche più blandi. Ma qual è la soluzione per trovare un risparmio che possa permettere alle famiglie di poter vivere meglio?
Mentre il costo dell'auto continua a rappresentare una quota significativa del budget familiare, è essenziale esplorare strategie per mitigare l'impatto finanziario di questa indispensabile risorsa. Tra queste bisogna senza dubbio valutare quella del noleggio auto senza anticipo.

Quanto costa mantenere un’auto nel 2024?

Con l’aumento dei costi verificatosi già negli ultimi periodi, e con il probabile aumento dell’inflazione nel corso del 2024, molto probabilmente sarà possibile dover resistere ad un altro rincaro delle spese a livello globale.
Fortunatamente oggi i servizi innovativi sono molteplici, soprattutto quelli connessi all’accesso alla mobilità. Il noleggio a lungo termine ad esempio, permette di poter guidare un veicolo pur risparmiando ed evitando di sperperare la propria liquidità.
Il NLT nasce come una soluzione accessibile potenzialmente a chiunque: sia privati che aziende, che desiderano usufruire di un veicolo senza dover affrontare l'onere finanziario legato alla gestione o addirittura all'intera flotta di veicoli.
Approfondendo aspetti come la manutenzione ordinaria e straordinaria, l'assistenza stradale, l'assicurazione e le possibili spese annuali aggiuntive, è possibile superare abbondantemente la soglia dei 1.500€ (senza considerare gli imprevisti).
Il principale vantaggio, esteso sia a privati che a aziende, consiste nel mantenere intatta la propria liquidità.

Il noleggio a lungo termine di qualsiasi veicolo non solo offre vantaggi economici, ma garantisce soprattutto certezze, grazie ad un canone mensile fisso che copre tutti i servizi altrimenti soggetti a pagamenti separati.
Molte aziende spesso sottovalutano che l'acquisto di veicoli aziendali può comportare costi nettamente superiori al solo prezzo d'acquisto, a causa degli imprevisti che potrebbero manifestarsi in qualsiasi momento.
La sfida principale, sia per aziende che privati, consiste nell'affrontare tali spese impreviste. Chi ha esperienza in economia aziendale comprende che il successo imprenditoriale ma anche quello familiare, si fonda su una pianificazione accurata.
Tuttavia, nonostante una pianificazione meticolosa, nel corso della vita potrebbero emergere degli eventi inattesi che possono provocare dei danni economici notevoli e imprevedibili, una situazione che la formula NLT (Noleggio a Lungo Termine) può prevenire.
Sottoscrivere un contratto di noleggio a lungo termine significa tutelare la propria liquidità da tali incertezze. Il canone mensile è definito 'all inclusive', coprendo una serie di servizi che in altre circostanze richiederebbero pagamenti separati e imprevisti.

Assicurazioni sempre più costose

Uno degli adempimenti obbligatori di cui non si può fare a meno, è la polizza di Responsabilità Civile Auto (RCA). Indipendentemente dalla tua scelta di ampliare o meno la copertura con garanzie aggiuntive, la polizza RCA va comunque sottoscritta.
Tuttavia, è importante far notare che nel caso si volesse sottoscrivere un contratto di noleggio a lungo termine (NLT), il costo associato alla polizza RCA (indipendentemente dal numero di veicoli aziendali noleggiati) è già incluso nell'importo del canone mensile 'all inclusive.'
Dovresti, invece, considerare il costo che dovresti affrontare diventando proprietario di un veicolo: l'assicurazione RCA da sola comporterebbe un notevole costo aggiuntivo rispetto al valore effettivo dell'automobile, soprattutto in questo periodo dove a causa delle truffe e inflazione il prezzo è sempre più alto.
Questo onere assicurativo potrebbe impattare in maniera significativa, incidendo fino al 30% sulla tua disponibilità finanziaria complessiva. Inoltre, è opportuno ricordare che un'assicurazione RCA annuale potrebbe comportare una spesa di almeno 600€ (ritrovandosi in una classe bassa) e, in alcuni casi, a seconda dei servizi accessori, potrebbe superare anche la soglia dei mille euro.

Manutenzione “fuori controllo”

Sia la manutenzione ordinaria che quella straordinaria dei propri veicoli, potrebbero costare parecchio (in termini economici e annuali).
Il costo per sostenere una manutenzione ordinaria di un proprio mezzo può variare in base al modello del veicolo e alle sue condizioni. Resta comunque uno degli elementi più rilevanti da considerare e integrare nella gestione delle spese.
Ma se questi costi bene o male si possono conoscere, quelli più preoccupanti possono essere annessi ad una eventuale manutenzione straordinaria: tergicristalli elettrici che non si alzano, gomme forate, rottura improvvisa di un pezzo meccanico, e altri potenziali imprevisti che potrebbero usurare la tua liquidità economica.
Tutto questo – almeno nel noleggio a lungo termine – è evitabile, dato che anche i costi straordinari sono già inclusi nell'importo mensile concordato.

Svalutazione del bene di proprietà

Nonostante un bene di proprietà possa risultare in ottime condizioni, fisiologicamente parlando e in termini di economica, nel tempo perderà del valore. Come status fisiologico una volta che un’auto (pur essendo nuova), esce dal concessionario, perderà già il 22% di valore.
Dopo un anno, il suo valore di rivendita potrebbe ridursi ulteriormente del 30%, partendo già quasi il 50% dei soldi lasciati inizialmente (salvo eventi rari e per mezzi più particolari).
Nelle forme di locazione – come quella a lungo termine – la svalutazione del bene non è ammessa, questo perché è possibile cambiare il mezzo ogni qualvolta termina la naturale scadenza del contratto.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Radio Birikina

Whatsapp
Spazio alle Imprese - Articoli Recenti
Tumore al seno e risonanza magnetica: in quali casi è fondamentale?
La risonanza magnetica mammaria non è un esame di routine, ma rappresenta un prezioso ..
24 Maggio 2024 - 15:38
Migliori exchange crypto del 2024
Gli exchange sono piattaforme che permettono di acquistare, vendere e scambiare criptovalute
24 Maggio 2024 - 10:37
La diffusione delle notizie nel 2024: tra giornali online e siti web d’informazione
Stanno proliferando anche i siti web d’informazione, che sempre più spesso vengono ..
22 Maggio 2024 - 14:45
Prosecco e spumante Brut: che differenze ci sono?
Bisogna anche sottolineare che lo spumante non è collegato ad una specifica zona di origine
22 Maggio 2024 - 13:42
Spazio alle Imprese - Articoli più letti
Roadhouse Restaurant: apre nuovo locale a Rovereto, in Trentino
Nei primi otto mesi?dell'anno sono stati?14 i nuovi ristoranti aperti dal gruppo Cremonini
18 Settembre 2019 - 17:09
Azienda agricola Cavazzuti, tradizione e cura per produrre eccellenza
Prima tappa del nostro viaggio che insieme a Confagricoltura Modena ci porterà in dieci ..
12 Aprile 2018 - 10:40
Quali sono gli psicologi più richiesti?
Un professionista di questo tipo deve formarsi in maniera praticamente costante, in modo da ..
16 Giugno 2023 - 06:00
Azienda agricola Giovanni Solmi, storia e futuro della ciliegia IGP
Quarta tappa del nostro viaggio nel mondo delle aziende Confagricoltura Modena, eccellenze ..
24 Luglio 2018 - 00:20