La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
rubricheTrasporti e dintorni

Cispadana, i numeri delle ultime autostrade fallite dovrebbero far tremare i gestori

La Pressa
Logo LaPressa.it

Al di là del braccio di ferro tra i favorevoli e contrari all'autostrada, sullo sfondo resta il problema economico. E' notizia di pochi giorni fa infatti il rinvio a settembre dell'udienza sul fallimento della autostrada Pedemontana e come noto sono in profondo rosso anche i conti di Teem e Brebemi. I numeri a confronto


Cispadana, i numeri delle ultime autostrade fallite dovrebbero far tremare i gestori

Tre giorni fa il Ministero dell'Ambiente, il Ministero dei Beni culturali e del Turismo hanno dato il via libera alla realizzazione dell'Autostrada Regionale Cispadana. Un progetto atteso da tempo quello della Cispadana che ha trovato forti opposizioni dagli ambientalisti e consensi a macchia di leopardo dal mondo imprenditoriale. Ma al di là del braccio di ferro tra i favorevoli e contrari all'autostrada, sullo sfondo resta anche il nodo economico. E' notizia di pochi giorni fa infatti il rinvio a settembre dell'udienza sul fallimento della autostrada Pedemontana lombarda, e come noto, sono in profondo rosso anche i conti di Teem e Brebemi le ultime autostrade - in ordine di tempo - realizzate in Italia.

E in particolare il parallelo tra i numeri della Cispadana e quelli della Pedementana lombarda è pertinente.

Progetto Pedemontana

Controllata dalla società autostradale Serravalle (Gruppo Gavio), la Pedemontana è partecipata anche da Intesa Sanpaolo, Unione di banche italiane e da Bau Holding Beteiligungs. Il progetto completo è di 68 chilometri che dovrebbero collegare la provincia di Varese con quella di Bergamo. Per il momento è stato costruito solo un terzo dell’opera, che ha un costo complessivo di circa 5 miliardi, ma che per ora ne ha a disposizione meno di 2, tra capitale versato dai soci, prestito ponte delle banche, prestito della controllata Serravalle e fondi pubblici (questi ultimi ammontano a 1,2 miliardi, di cui 800 milioni già utilizzati). Non solo. Parliamo dell'autostrada più cara della storia d’Italia (costata per ora 57,8 milioni di euro al chilometro) e percorrerla costa la cifra record di 21 centesimi al chilometro, tre volte tanto i 7 centesimi della A1 con un traffico meno della metà di quello preventivato (31mila veicoli al giorno anzichè 62mila).

Numeri in base ai quali la Procura di Milano ha chiesto il fallimento. 

Progetto Cispadana

Autostrada regionale Cispadana spa, presieduta dall'ex presidente della Provincia di Modena Graziano Pattuzzi, è la società che ha in mano progettazione, costruzione e futura gestione dell’asse stradale di 67 chilometri che metterà in collegamento Reggiolo Rolo a Ferrara sud attraversando 13 Comuni. Una società partecipata per il 51% da Autobrennero, che ha la stessa presenza nella società per la Campogalliano-Sassuolo e nell’Ati chiamata a realizzare la Ferrara-Porto Garibaldi. Il progetto attuale della Cispadana è di un miliardo e 308 milioni di euro. 300 milioni vengono stanziati direttamente dalla società Arc di Pattuzzi, 149 milioni dalla Regione in 10 anni e il resto rappresenta un debito da pagare attraverso la gestione derivante da una concessione di 49 anni compresi i 4 di realizzazione dell’opera. E chi costruirà questa Grande infrastruttura? I lavori sono stati affidati ai soci costruttori della spa: Coopsette, Pizzarotti, Coseam, Cordioli, Collini, Wiptaler, Mazzi, Ccc, Oberosler.  

I flussi di traffico previsti per la Cispadana sono del resto molto simili a quelli che stanno facendo fallire Pedemontana lombarda. Il traffico giornaliero medio previsto all'entrata in esercizio è infatti tra i 20 e i 24mila veicoli, numeri che si prevede (si spera?) raddoppino nel giro di 13 anni. All'entrata in esercizio per le tratte più cariche (tra Poggio Renatico e Ferrara) si prevedono 31mila veicoli (esattamente gli stessi del fallimento della Pedemontana) e una percentuale di traffico pesante pari al 22%, con un traffico locale pari al 44%.

I dubbi di Pattuzzi

'Posso assicurare che per noi gestori, a fronte di una concessione di 49 anni sarà complicato far quadrare i bilanci - ha affermato alcuni mesi fa lo stesso Pattuzzi, ancor prima del fallimento di Pedemontana,  mettendo le mani avanti -. La nostra società ha sottoscritto nel 2010 con la Regione una convenzione che prevede che l’opera debba essere realizzata in 44 mesi dal momento dell’approvazione del progetto esecutivo'. Al momento però non sono ancora stati effettuati gli espropri e parliamo di diverse centinaia di proprietari interessati.

Ovviamente ogni progetto ha una storia a sè e per quanto riguarda Cispadana il coinvolgimento di Autobrennero rappresenta una garanzia maggiore (soprattutto dopo il rinnovo un anno fa, da parte del Governo, della concessione per altri 30 anni ad Autobrennero della gestione della A22). Ma come detto il problema economico resta e si somma alle criticità ambientali - e non solo - di una infrastruttura così impattante. Se le ultime tre autostrade costruite in Italia hanno bilanci fallimentari, davvero è necessario insistere su una Cispadana che oltretutto tradisce le eterne promesse di un cambio di rotta nel trasporto merci e persone verso la tanto sbandierata intermodalita? Siamo sicuri che non basti completare l'attuale Cispadana con opere ad hoc di collegamento, senza costruire una autostrada che rischia di servire solo le aziende chiamate a realizzarla?

Cinzia Franchini


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:48415
Coronavirus, il Governo chiude anche la provincia di Modena
Societa'
07 Marzo 2020 - 20:36- Visite:36468
Coronavirus, primi contagi fuori Carpi: due malati a Sassuolo
Societa'
27 Febbraio 2020 - 16:19- Visite:16386
18 settembre 1977: al parco Ferrari in mezzo milione per Berlinguer, ..
Che Cultura
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:15122
Lo staff Casaleggio sbarca a Palazzo Chigi. Costo? 1,5 milioni
Politica
13 Agosto 2018 - 13:26- Visite:14922
Sopravvivere al Vasco Modena Park
Che Cultura
16 Maggio 2017 - 14:27- Visite:12278
Trasporti e dintorni - Articoli Recenti
'Sconto pedaggi, quasi 200 milioni ..
Cinzia Franchini, portavoce di Ruote Libere: 'Ultime misure dimostrano che rivoluzione nel ..
20 Luglio 2020 - 15:36- Visite:491
'Autostrade, code e caos: ..
Cinzia Franchini (Ruote Libere): 'Indennizzi direttamente al casello, attraverso il ..
08 Luglio 2020 - 15:14- Visite:394
'Fondi autotrasporto, cambiare ..
Cinzia Franchini (Ruote Libere): 'L'intero modello va rivisto partendo da due assi ..
01 Luglio 2020 - 12:49- Visite:437
'Focolaio Bartolini, ..
Franchini (Ruote Libere): 'Contratto nazionale per gli autisti è sempre più inapplicato e ..
27 Giugno 2020 - 15:50- Visite:1633


Trasporti e dintorni - Articoli più letti


Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:70757
Coronavirus, autotrasporto: proroga ..
La Ministra De Micheli ha firmato due decreti di proroga di CQC e patentino ADR. Le misure ..
12 Marzo 2020 - 11:48- Visite:17559
Anita si sta sfaldando, dopo ..
Il gruppo Spinelli ha deciso di uscire dall'associazione nazionale Imprese trasporti. Sullo ..
29 Ottobre 2017 - 23:30- Visite:14355
Fallimenti pilotati, cinque arresti ..
E' stato anche disposto il sequestro preventivo di una società di trasporti dal valore di ..
26 Ottobre 2017 - 17:38- Visite:12501