Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
rubricheRuote Libere

'Velox tangenziale Modena, camionisti multati nonostante rispetto dei limiti'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Franchini (Ruote Libere): 'Autotrasportatore multato tre volte in un anno. Ma per il cronotachigrafo non ha mai superato i limiti. L'amministrazione verifichi'


'Velox tangenziale Modena, camionisti multati nonostante rispetto dei limiti'
'Tre multe in un anno per eccesso di velocità rilevata dal velox fisso posto in tangenziale e la certezza, dimostrata anche dai dati del cronotachigrafo digitale, di non aver mai superato il limite di 70 km all'ora. Quello che è accaduto a una nota azienda di autotrasporto della provincia modenese ha dell'incredibile, ma allo stesso tempo è una vicenda che può accomunare tanti altri autotrasportatori ed è la dimostrazione di una stortura nel rapporto stesso di fiducia che dovrebbe legare gli imprenditori (e i cittadini in genere) e l'amministrazione locale'.

A parlare è la portavoce di Ruote Libere, Cinzia Franchini. 'La prima multa è stata verbalizzata i primi di maggio 2020. In quel caso il velox fisso posizionato all'altezza dell'uscita 6 della tangenziale Carducci a Modena, rilevò per l'autocarro di proprietà di una nota azienda di autotrasporto modenese una velocità di 97 chilometri orari. Risultato: 138 euro di multa se pagati entro 5 giorni e 3 punti decurtati dalla patente. L'autista del camion era certo di non aver superato il limite, anche perché come noto, i mezzi oltre le 12 tonnellate hanno un limitatore di velocità a bordo che impedisce loro di superare, tolleranza inclusa, i 90 km all'ora. In più sui mezzi pesanti è obbligatoriamente installata una sorta di 'scatola nera' che registra in tempo reale la velocita del mezzo - spiega Cinzia Franchini -. In quel caso la multa, a causa delle complicanze legate alla prima ondata Covid, venne comunque pagata. Dopo pochi mesi però il fatto si è ripetuto. Sempre lo stesso velox, a febbraio 2021, registrò su un camion della medesima azienda una velocità superiore ai 90 all'ora; anche in questo caso il cronotachigrafo certificava come il mezzo non avesse mai superato i 70, ma a fronte del ricorso, il Giudice di Pace confermò la sanzione, aggravata per la seconda volta, dalla decurtazione di 3 punti sulla patente di guida. Ebbene, pochi giorni fa la terza multa, rilevata per l'ennesima volta dal medesimo velox di via Carducci. In quest'ultima occasione però oltre al cronotachigrafo (peraltro appena revisionato) anche il sistema satellitare che l'azienda ha fatto collegare al mezzo, dimostra che su tutta la tangenziale e quindi anche in quel tratto il 2 aprile alle 13.44, data e ora rilevata dal velox, il camion non ha mai superato il limite consentito dei 70 km orari rimanendo oltretutto sempre al di sotto (foto sotto) di tale soglia'.



'A questo punto viene da chiedersi come possa l'amministrazione comunale non prendere atto dell'anomalia del Velox e verificare il possibile difetto dello strumento che probabilmente confonde la velocità del camion con quella di un'auto in quel momento in sorpasso. Del resto le ipotesi sono due: o si immagina che l'imprenditore possa modificare i dati del cronotachigrafo, peraltro confutati dallo stesso sistema satellitare (e parliamo di una ipotesi gravissima che costituisce un reato penale essendo uno strumento piombato e non manomissibile), oppure si prende atto della anomalia del velox - chiude Cinzia Franchini -. Quello che è intollerabile è che a pagare siano i cittadini, in questo caso, gli autotrasportatori. Chiediamo dunque vengano eseguite velocemente verifiche scrupolose e, se confermato l'errore dello strumento, che la sanzione venga immediatamente annullata e vengano rimborsate le precedenti multe, con le dovute scuse all'azienda coinvolta. In un periodo come questo ulteriori vessazioni a carico di una categoria penalizzata e dimenticata dalle istituzioni, sono ingiustificabili'.

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:161076
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:107191
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:68972
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:62124
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:54077
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:51120
Ruote Libere - Articoli Recenti
'Fare luce sul legame tra il dilagare..
Ruote Libere: 'Solo non sottovalutando questi reati spia, identificando casi davvero legati ..
23 Aprile 2021 - 15:41- Visite:461
'Autotrasporto, mi autodenuncio: ecco..
Pezzullo (Ruote Libere): 'Riposo settimanale: la norma senza controlli calpesta la dignità ..
20 Aprile 2021 - 13:12- Visite:505
Tirrenia, Procura di Milano ha ..
La compagnia italiana di navigazione del gruppo Onorato, ha indicato un passivo della ..
15 Aprile 2021 - 14:14- Visite:300


Ruote Libere - Articoli più letti


Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:73122
Coronavirus, autotrasporto: proroga ..
La Ministra De Micheli ha firmato due decreti di proroga di CQC e patentino ADR. Le misure ..
12 Marzo 2020 - 11:48- Visite:18479
Anita si sta sfaldando, dopo ..
Il gruppo Spinelli ha deciso di uscire dall'associazione nazionale Imprese trasporti. Sullo ..
29 Ottobre 2017 - 23:30- Visite:15431
Fallimenti pilotati, cinque arresti ..
E' stato anche disposto il sequestro preventivo di una società di trasporti dal valore di ..
26 Ottobre 2017 - 17:38- Visite:13534