La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliChe Cultura

Aceto Balsamico tradizionale, Aldo Zanetti vince il palio San Giovanni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Al terzo posto il Gran Maestro Maurizio Fini


Aceto Balsamico tradizionale, Aldo Zanetti vince il palio San Giovanni

Aldo Zanetti di Modena, insieme al figlio Andrea, con il loro Aceto Balsamico Tradizionale, si aggiudica il 56° Palio di San Giovanni con ben 320,972 punti. La cerimonia di premiazione, aperta a tutti, si sta svolgendo ora a Spilamberto, in Piazza Rangoni.
 
Hanno ricevuto un riconoscimento anche gli altri 11 finalisti: al secondo posto si è classificato Stefano Pivetti di San Prospero con 316,283 punti, al terzo - a sorpresa - proprio il Gran Maestro Maurizio Fini di Modena con i 315,398 punti per il prodotto della sua acetaia famigliare; seguono l'aceto della Consorteria del Balsamico Tradizionale di Spilamberto con 315,017 punti e Roberto Reggianini di Nonantola con 314,794 punti.
Il primo classificato ha ricevuto prestigiosi premi: il diploma ufficiale della Consorteria, un cucchiaino d'oro per l'assaggio e il 'torrione di Spilamberto', che viene consegnato anche a tutti i finalisti: si tratta di un bassorilievo in bronzo che raffigura il torrione di Spilamberto.
Dopo alcuni giorni dalla premiazione, poi, arriva il riconoscimento più importante: il Gran Maestro si recherà a casa del vincitore per marchiare a fuoco le botti dell'acetaia con il logo della Consorteria. 
Ecco la graduatoria ufficiale degli altri sette Aceti Balsamici Tradizionali finalisti:
6° Roberto e Stefania Antichi di Modena con 314,706 punti
7° Gianni Zanghieri di Campogalliano con 314,426 punti
8° Fabio Malaguti di Modena con 314,022 punti
9° Gabriele Zanasi di Modena con 313,711 punti
10° Luisa Pozzi di Castelvetro con 313,272 punti
11° Luigi Bottini di Modena con 313,039 punti 
12° Christian Stefani di Modena con 311,556 punti.
 
Quest'anno i numeri del Palio sono particolarmente alti: 1.636 i partecipanti, quasi 150 in più dello scorso anno; 16mila sono le provette in cui sono stati suddivisi i campioni delle acetaie partecipanti e sono state consegnate dalla Consorteria a 280 tra Maestri Assaggiatori, Assaggiatori, Allievi Assaggiatori: ciascuno di loro ha potuto accedere a un sistema di valutazione online, potendo così completare tutte le fasi di assaggio e valutazione in autonomia, ma con un'assistenza continua da remoto. Oltre 800 le ore di lavoro per uno staff operativo di 40 volontari senior -  battezzati 'la Compagnia della Provetta' - che si è occupato, tra l'altro, delle consegne a domicilio dei campioni per gli assaggi - affiancato da 6 volontari junior, il 'Tablet Team', dedicati al supporto informatico. 
 
'Questi ultimi tre anni sono stati particolarmente impegnativi, è cambiato il mondo intero e un'associazione tradizionalista come la nostra ha dovuto affrontare un vero e proprio tsunami: la strada tracciata - fatta di incontri, tavoli di assaggio, partecipatissime serate di degustazione - improvvisamente non esisteva più - sottolinea il Gran Maestro Maurizio Fini -  Abbiamo dovuto inventare e tracciare percorsi nuovi per portare avanti il nostro lavoro e continuare a valorizzare la cultura del Balsamico Tradizionale. E allora, grazie alla tecnologia, sono nati gli 'assaggi a domicilio', i tavoli virtuali, un software ad hoc per caricare le valutazioni. Però questa scossa è stata utile: il cambiamento è entrato nel nostro DNA e ora non ci spaventa più nulla' conclude il Gran Maestro.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Che Cultura - Articoli Recenti
Pavullo, ad agosto grande musica ..
Prima edizione del Festival dei Monti Risonanti, rassegna internazionale il cui direttore ..
30 Luglio 2022 - 11:44
Note e Arte nel Romanico quinto ..
Alle ore 17 presso la Chiesa Parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo, a Sant’Andrea Pelago ..
30 Luglio 2022 - 00:16
Poesia e cabaret di Flavio Oreglio a ..
Domani, sabato 30 luglio, alle 21 in Piazza Montecuccoli, serata all’insegna della poesia ..
29 Luglio 2022 - 10:03
Quando e come la fotografia è ..
Come abbiamo visto molti artisti usarono la fotografia per sostituire il dipinto o per ..
28 Luglio 2022 - 10:56
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10
Anche Modena piange l'arciduchessa ..
Nella Chiesa di San Vincenzo in centro a Modena si terrà una recita del Santo Rosario
14 Gennaio 2022 - 17:17