Nessun debito
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Nessun debito
articoliEconomia

Siamo benzinai, guadagniamo 3 centesimi al litro ma il governo ci ignora

La Pressa
Logo LaPressa.it

Passa dai social la protesta dei benzinai. Giberti (FAIB): 'La nostra categoria non è inserIta nei codici Ateco'


Siamo benzinai, guadagniamo 3 centesimi al litro ma il governo ci ignora

Una foto con in mano un cartello verde che denuncia: 'Sono un benzinaio con soli 3 centesimi al litro. Garantiamo la mobilità agli italiani. Il Governo ci ignora escludendoci dai ristori'. Passa dai social la protesta dei benzinai, che stanno usando facebook come megafono per dare voce alle loro richieste. Spiega il Presidente Provinciale FAIB Franco Giberti: 'La chiusura delle regioni ha causato una drastica riduzione delle circolazione dei mezzi e, di conseguenza, della nostra attività. Ma il Governo non ha inserito la nostra categoria tra i codici Ateco destinatari delle misure di sostegno'

'Il Governo continua a ignorare le legittime richieste della nostra categoria - sottolinea Franco Giberti, presidente provinciale FAIB (Federazione Autonoma Italiana Benzinai) Confesercenti Modena - Dopo aver chiuso diverse regioni contrassegnate dal colore rosso e aver limitato la circolazione per contenere la diffusione del Covid-19, con evidenti gravi danni alle nostre attività - che, a livello nazionale, hanno subito fortissime contrazioni sulla rete ordinaria e quasi del 90% sulla quella autostradale - il Governo non ha compreso la nostra categoria tra i codici Ateco destinatari delle misure di sostegno, nonostante le ripetute sollecitazioni dirette all'esecutivo e in particolare al Ministro dello Sviluppo economico Patuanelli'.

Le diverse Federazioni territoriali hanno attivato numerose iniziative di protesta e stanno definendo ulteriori misure per contestare questo inspiegabile comportamento del Governo. Tra queste è stata lanciata una protesta social, già avviata sulla pagina Facebook di Faib nazionale, con diversi obiettivi: 'Quello che chiediamo al Governo è di ricomprendere nei decreti ristori il codice Ateco dei gestori carburanti, l'applicabilità delle norme in materia di credito d'imposta per i canoni di locazione commerciali e di affitto d'azienda e l'immediata attuazione del decreto per i contributi figurativi - prosegue Giberti - Vogliamo anche l'apertura del tavolo ministeriale sulla riforma del settore, sulla base della Risoluzione parlamentare De Toma, che impegna il Governo a procedere alla ristrutturazione della rete, alla lotta all'illegalità, al dumping e all'innovazione contrattuale'.

L'appello a tutti i benzinai è quello di condividere la protesta inserendo la propria foto con il cartello verde di denuncia sulla pagina Facebook di Faib Nazionale. 'Più ampia sarà la partecipazione, più sarà visibile, più crescerà la protesta e potrà preparare un terreno favorevole all'accoglimento delle nostre proposte' conclude il presidente provinciale FAIB Confesercenti Modena.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
M5S Fiorano 'La grande distribuzione organizzata come la piovra, con i..
La Provincia
18 Luglio 2017 - 21:33- Visite:7763
Ecco i furbetti del Cashback: decine di rifornimenti in pochi minuti
Societa'
26 Maggio 2021 - 12:06- Visite:6236
Tutte le attività aperte dal 4 maggio
Economia
30 Aprile 2020 - 00:13- Visite:2689
Intesa governo-sindacati, ecco il nuovo elenco delle imprese aperte
Economia
26 Marzo 2020 - 01:01- Visite:2376
'Caro ministro, i lavoratori devono poter pranzare: aprite i bar'
Societa'
24 Gennaio 2021 - 16:16- Visite:1816
'Autotrasporto e benzinai, no a minacce di stop a servizi essenziali'
Economia
24 Marzo 2020 - 17:29- Visite:1716

Economia - Articoli Recenti
Tre milioni per i giovani agricoltori..
Lo rende noto la Coldiretti. Risorse derivanti dal Piano di Sviluppo Rurale. Tutte le ..
09 Ottobre 2021 - 01:08- Visite:76
Green pass Bologna, sindacati: 'Ditte..
Le grandi imprese e i gruppi più importanti del territorio accettano la gratuità del ..
08 Ottobre 2021 - 15:42- Visite:3876
Modena, protesta Annovi Reverberi: ..
Fiom Cgil: 'Obiettivo sbloccare il tavolo di trattativa che ad oggi vede uno stallo sul tema..
08 Ottobre 2021 - 12:27- Visite:1052
Self test Covid in azienda: la terza ..
Il modello tedesco rilanciato da Valter Caiumi, presidente Confindustria Emilia. ..
07 Ottobre 2021 - 19:34- Visite:3073
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65522
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64321
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:35725
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35063