Mivebo
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliIl Punto

Modena, provincia con più contagi, l'emergenza è comunque lontana, ma il centro così preoccupa

La Pressa
Logo LaPressa.it

I dati dei prossimi giorni saranno specchio anche degli effetti degli assembramenti di migliaia di persone negli ultimi due fine settimane di iniziative in centro. E sui ricoveri , limitati dal vaccino, il problema è ai minimi termini


Modena, provincia con più contagi, l'emergenza è comunque lontana, ma il centro così preoccupa

I vaccini funzionano nel ridurre notevolmente gli effetti gravi del covid, in sostanza quelli clinici, e in misura minore dal contagio. Una evidenza ribadita nei giorni scorsi dal Direttore del servizio di igiene pubblica, e confermata costantemente dai dati. Anche gli ultimi arrivati, nel lunedì della festa di Ognissanti. Che vedono Modena, con i suoi 84 nuovi casi di positività, la provincia con l'incremento maggiore tra le province della Regione. La seconda è Bologna con 58. Casi che per più del 95% continuano come da inizio pandemia, vengono gestiti a livello domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, e che l'effetto del vaccino evita di trasformare, se non per soggetti pluripatologici e vulnerabili, in casi più gravi. Le terapie intensive degli ospedali modenesi oggi sono ferme al dato dell'altro ieri, invariato a 4 posti occupati.


Visto i precedenti ed il periodo, possiamo dire, un buon dato, anche solo perché lontano dai numeri che potrebbero definire una condizione da zona gialla. Uno scenario ben diverso e più tranquillo, molto più tranquillo, rispetto a quello dello scorso anno. Perché se il vaccino non ferma il contagio blocca almeno il flusso di ricoveri e la pressione sugli ospedali, che preoccupa di più, anche in relazione alle restrizioni. E, sostanzialmente, Quello che da sempre, e prima dell'arrivo del Covid, i vaccini facevano nei confronti dell'influenza stagionale che per i soggetti anziani e con fattori di rischio, non vaccinati, poteva e continua a potere essere, letale.

E se lo scenario ospedaliero è quasi da tempo di pace e non già da quasi guerra come era un anno fa, allora significa che le cose stanno andando altrettanto meglio. Certo che pur nella consapevolezza dell'efficacia del vaccino sopratutto sugli effetti più gravi, non bisognerebbe, forse, forzare la mano. Cosa che di fatto, in maniera naturale, è accaduta negli ultimi due lunghi fine settimana in centro storico dove migliaia e migliaia di persone, per forza di cose assembrate, hanno camminato una a fianco all'altra, senza distanza, e per buona parte senza mascherine, per ore e ore. Dalla mattina alla seconda serata. Un grande flusso e afflusso di persone a camminare e stazionare presso bancarelle ed attività commerciali. Ed oltre al cartello fittizio sull'obbligo di Green Pass e con l'avvertenza di possibili controlli a campione posto solo ad un accesso lasciando libere e senza varchi tutte le altre vie di accesso, senza distinzione tra possessori e non possessori di green pass. Lo scorso anno l'appello ad evitare situazioni simili era pressoché quotidiano, oggi è raro. Eppure un potenziale di rischio in più lì c'è, lì, per forza di cose, e sarebbe sbagliato sottovalutarlo, soprattutto perché è sul fronte dei contagi che si sta giocando la partita del Green pass. I dati sui possibili effetti di quel concentrato umano che per due fine settimana ha invaso il centro arriveranno tra qualche giorno. E se i dati dovessero aumentare in modo preoccupante sotto il profilo dei contagi potrebbero prospettarsi misure più stringenti, come aleggiato ieri da ambienti governativi, compreso il ritorno della mascherina obbligatoria anche all'aperto e obbligo di distanziamento. Che ormai, anche in molti ambienti al chiuso dove vige il green pass, è diventato un ricordo.

Gi.Ga.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
'Altro che Tachipirina, ecco come bisogna curare a casa il Covid'
Parola d'Autore
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:291620
Vaccini, eventi avversi: in Italia ad oggi 328 segnalazioni di morte
Societa'
11 Giugno 2021 - 07:00- Visite:139032
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:138513
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:124357
Vaccini, sesto rapporto Aifa: in Italia 423 segnalazioni di morte
Societa'
14 Luglio 2021 - 07:19- Visite:112983
Dati Iss: il Covid uccide anche i vaccinati: in un mese 509 decessi
Societa'
27 Settembre 2021 - 21:18- Visite:101088

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Il Punto - Articoli Recenti
Violenza sulle donne, non basta una ..
Solo la scorsa settimana a Modena sono state uccise una madre, una moglie, una compagna e ..
25 Novembre 2021 - 20:37- Visite:635
Velox Modena, 130 multe al giorno. Ma..
In base alla sentenza depositata il 10 novembre 2021, vi sono prove che il velox in ..
16 Novembre 2021 - 22:51- Visite:20122
Da domani Rossi non corre più... E ..
Col ritiro del Dottore si spegne l'ultimo rito collettivo pre-social, l'ultima occasione per..
14 Novembre 2021 - 16:24- Visite:1791
Green Pass, le contraddizioni di una ..
Il centrosinistra, che ha sempre cercato nella adesione popolare la linfa vitale alle ..
14 Novembre 2021 - 08:26- Visite:1736
Il Punto - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65875
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64706
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35419
Decreto antivirus demolito in 12 ore:..
Nessun limite agli spostamenti, treni regolari in ingresso e uscita, deroga dopo le 18 per i..
08 Marzo 2020 - 22:41- Visite:30271