La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliParola d'Autore

Covid, è passato un anno. Adesso basta coi colori

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nel frattempo è aumentata la disoccupazione, sono aumentati i fallimenti e le separazioni coniugali e la chiusura delle scuole ha spezzato i sogni dei giovani


Covid, è passato un anno. Adesso basta coi colori
I continui decreti di chiusura delle attività economiche, produttive, ma anche culturali e sportive e del tempo libero, hanno stancato tutti, anche i più seri di noi che da un anno rispettano con scrupolo le disposizioni dei decreti legge del governo, restando in casa senza fare storie, anzi, andando nei primi mesi sui balconi con pentole e tegami a urlare quello che veniva loro suggerito di dire dalle autorità governative, regionali, ma anche dai nostri sindaci, ovvero “andrà tutto bene” e “non vi lasceremo soli”. Ebbene anche questi non ne possono più perchè nulla, proprio nulla, è andato bene e si rendono conto che questi slogan sono state soltanto bugie.

E ad un anno esatto dal primo lockdown, ci costringono ancora a stare in casa, a non muoverci e a non viaggiare e, di conseguenza, fare fallire bar, ristoranti, alberghi e negozi, a non andare al cinema, a teatro, in palestra. Condannando insomma la gente alla incertezza e a non potere programmare il domani, mentre invece essa pretende risposte e certezze di fronte all'Italia rossa, gialla, arancione. E urla “basta coi colori, siamo stanchi ed avviliti”.

Nel frattempo è aumentata la disoccupazione, sono aumentati i fallimenti e le separazioni coniugali, mentre la chiusura delle scuole ha spezzato i sogni dei giovani e degli studenti. Troppi gli errori commessi in questo anno di pandemia, un anno bruttissimo durante il quale niente è andato bene e che porta tutti a sperare in Draghi, sperando che vengano superati confusione e caos, dichiarazioni contrastanti e contraddittorie da parte di ministri e degli esperti. E qualcuno di loro oggi deve ammettere, pur a denti stretti, che qualcosa non ha funzionato, non è andato bene, che si è operato in maniera irrazionale, senza programmazione e senza prospettive per il futuro. Ammettendo anche che si sono fatti trovare impreparati alla prima ondata del virus, come nella seconda e ora anche alla terza, avendo noi strutture inadeguate e personale medico insufficiente, ma senza avere nel frattempo fatto nulla per rinforzare la struttura sanitaria. E ora siamo nuovamente travolti, dopo la prima e la seconda, anche dalla terza ondata con ministri (fortunatamente ora cambiati), come la Azzolina o la De Micheli, che si sono dimostrati non all'altezza del compito, dando viceversa poteri assoluti ad un commissario come Arcuri (nella foto) che tutti ora si augurano venga pure lui disarcionato dal posto di comando.

Perchè il Paese non può più aspettare i 'tempi' di Quinto Fabio Massimo (il temporeggiatore) e perchè abbiamo troppe volte (col governo Conte) rimandato al domani cose che si dovevano e si potevano fare subito.

“Serve insomma un cambio di marcia”, come invoca il presidente della Confcommercio di Modena Tommaso Leone, mentre “questi continui stop and go disorientano tutti” lamenta il segretario della Lapam Carlo Alberto Rossi. “Occorre sostenere e aiutare adeguatamente i pubblici esercizi che si trovano in una situazione drammatica”, denuncia Gianfranco Zinani presidente di sezione della Confesercenti, mentre il segretario della Cna Alberto Papotti dice che “il buonsenso sembra essere merce rara a livello governativo”. Anche i gestori dei ristoranti di Modena parlano di “chiusure insensate cui deve immediatamente porre mano il nuovo governo”.

Ma anche i gestori di palestre e piscine affermano di essere sull'orlo del fallimento e denunciano il fatto che invece di essere coinvolti dal Comune nei tanto sbandierati 'progetti di vita sana', li fanno chiudere.

Diceva a suo tempo Bertolt Brecht che “i popoli hanno i governi che si meritano, ma che non è sempre così perche ci sono governi che pensano di meritarsi cittadini migliori e vorrebbero di conseguenza nominare un nuovo popolo”.

Cesare Pradella



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Cesare Pradella
Cesare Pradella

Giornalista pubblicista, è stato per dieci anni corrispondente da Modena del Giornale diretto da Indro Montanelli, per vent'anni corrispondente da Carpi del Resto del Carlino, per ..   Continua >>


 

Articoli Correlati
'Altro che Tachipirina, ecco come bisogna curare a casa il Covid'
Parola d'Autore
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:261544
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:173279
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:136991
Vaccini, eventi avversi: in Italia ad oggi 328 segnalazioni di morte
Societa'
11 Giugno 2021 - 07:00- Visite:129085
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:118239
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:108590

Parola d'Autore - Articoli Recenti
La sottile linea tra obbligo ..
Ormai siamo abituati da più di un anno e mezzo a vedere elusi i principi fondamentali, ..
03 Settembre 2021 - 13:02- Visite:596
Vaccini e mascherine: a scuola il ..
Chissà perchè io da soggetto fragile (così mi considera il Servizio Sanitario Nazionale) ..
03 Settembre 2021 - 09:16- Visite:624
Foibe e revisionismo, la genesi della..
Eppure ormai sono pochissimi coloro che hanno un ricordo diretto e personale del fascismo e ..
02 Settembre 2021 - 18:59- Visite:641
La fine dell'Occidente
Quando la nascita di un Paese è incerta, dubbiosa a causa di una storia incompleta, allora ..
30 Agosto 2021 - 18:40- Visite:1107
Parola d'Autore - Articoli più letti
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:261544
'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:46635
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:27431
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader ..
Vezzelli: 'Ricordiamo che Alleanza 3.0 ha la proprietà della più grande rete televisiva ..
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:24618