Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliParola d'Autore

Ma davvero Draghi era la Salvezza? Ecco perché no

La Pressa
Logo LaPressa.it

Senza dimenticare che l'imposizione dell'obbligo vaccinale e il blocco del lavoro per i no-vax sono stati provvedimenti senza corrispondenza nei paesi evoluti


Ma davvero Draghi era la Salvezza? Ecco perché no

A pochi giorni dalle dimissioni ufficiali del Governo Draghi, continua la narrazione che vorrebbe il premier uscente come una sorta di Salvatore non riconosciuto. Ma davvero l’operato di Draghi merita questa agiografia? Proviamo a fare una analisi punto per punto.

1) Aumento dei costi energetici e delle materie prime: Draghi ha provato a far passare in Europa il tetto al prezzo del Gas, volendo evidentemente primeggiare come ai tempi della BCE. Ma gli hanno riso in faccia: nonostante quello che hanno detto i giornali locali che parlavano di 'possibilità future' s'è beccato un bel 2 di picche da chi su quei prezzi ci lucra (Olanda), chi ha comunque soldi da spendere (Germania), chi è interessato fino a un certo punto avendo alternative (Francia). Avrebbe potuto fare come la Spagna, che senza chiedere niente a nessuno quel tetto l'ha messo e punto.
Avrebbe anche potuto alzare il telefono, chiamare l'AD dell'Eni - controllata dal Tesoro - e suggerire di bloccare gli utili calmierando i prezzi - altro che tassare irrisoriamente gli extrautili. Cosa che potrebbero fare anche i nostri Sindaci con Aimag, Hera & co., ovviamente. Bloccare gli utili significa tenere le tariffe allineate ai costi in modo da guadagnare sempre la stessa cifra in euro, non in percentuale sui costi come fanno adesso. Semplice, no? Stessa cosa per le materie prime, specie quelle 'indispensabili'. Esistono anche dei reati specifici per chi ne faccia incetta per speculare sui prezzi: chi deve partire con gli accertamenti, se non il Governo?

2) Spread raddoppiato: Draghi non doveva essere il mago della finanza? Qui il punto è la credibilità internazionale, giusto? Evidentemente Draghi non ha avuto tutta questa credibilità nei confronti dei mercati e delle agenzie di rating.

3) Conflittualità sulle dosi antipandemia: l'imposizione dell'obbligo vaccinale e il blocco del lavoro per i no-vax sono stati provvedimenti senza corrispondenza nei paesi evoluti, fatti solo per rispondere alla patetica ipocondria di Speranza e Franceschini. E infatti gli effetti reali sul numero dei vaccinati è stato irrisorio, a confronto dei danni fatti nei rapporti fra le persone e fra le persone e lo Stato.

4) Erosione dei risparmi: Draghi venne apostrofato da Cossiga con epiteti irripetibili, ma che rendevano l'idea. Un solo esempio: a Gennaio un'altra azienda controllata dallo Stato ha fatto un tracollo in borsa, dimezzando il proprio valore, autodenunciando la non rispondenza alla realtà (alla verità?) delle ultime comunicazioni sociali. Stranamente c'era dentro quel fondo speculativo citato in questi giorni come sponsor di Draghi, che su quel crollo ci ha fatto un bel 40% di margine sullo short. +40% loro, -50% i piccoli azionisti e i fondi italici rimasti incastrati. Le banche invece, informate un paio di giorni prima, hanno fatto in tempo a uscire quasi in pari.

5) Mancata previsione delle truffe sui bonus, blocco dei cantieri e rottura della catena edilizia: non si può stare al Governo un anno e mezzo, vedere che ci sono delle truffe - in una percentuale peraltro molto bassa rispetto a quanto pensassi - e per questo bloccare tutto, facendo fallire le aziende serie e mettendo in difficoltà i cittadini tutti. Se la legge è stata scritta male, non c'era modo di sistemarla? Se vi interessa ho almeno 5 idee, che coinvolgono AdE, ordini professionali, enti locali, tutor e percettori di reddito, ... Perché l'esempio equivalente al metodo Draghi è chiudere tutti i bar e le pizzerie perché c'è molto nero in giro.

Poi, in generale: da un Dio mi aspetto di più che da un governante qualunque. Qui invece abbiamo la riforma della giustizia inutile ai più e bocciata dall'Europa; la riforma del fisco che lascia invariate le imposte ai poveri e tassa meno i ricchi; la posizione assurda tenuta sulla guerra, rompendo definitivamente i rapporti con i Russi, con improvvide dichiarazioni sopra le righe quando bastava tacere; del nulla di fatto su tanti temi. Temi poi però annunciati davanti a un Parlamento a tratti sbigottito, nel sentire un Premier uscente a Camere quasi sciolte delineare un intero nuovo programma di legislatura, chiedendo pieni poteri 'perché me lo chiede il Popolo'.
Roberto Benatti



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Parola d'Autore - Articoli Recenti
Ma quale scandalo, l'Italia deve ..
La crisi in Ucraina non si risolve di certo mandando armi all'infinito e parlando solo con ..
29 Luglio 2022 - 10:54
Zelensky, la copertina di Vogue e le ..
Mentre gli ucraini muoiono e hanno perso tutto, questi due scherzano con i giornalisti, si ..
28 Luglio 2022 - 17:39
Così a Modena aumenta il disagio ..
E intanto sono sempre più i negozi che chiudono e i locali pubblici che si trasferiscono ..
24 Luglio 2022 - 18:19
Parola d'Autore - Articoli più letti
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Obbligo vaccinale per insegnanti, ..
'A questo punto consiglio a tutti i bravi cittadini di offrire senza esitazione il braccio ..
25 Novembre 2021 - 19:40
Follia Green pass, i bambini prime ..
A questo punto davanti a questi adulti privi di cuore e di anima, non ci resta che sperare ..
08 Febbraio 2022 - 12:52
'Il vaccino non rende immuni: questo ..
Giovanardi: 'Stupisce e sconforta che gli Ordini Professionali si accaniscano contro ..
29 Dicembre 2021 - 21:23