Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Amo, è il giorno della presentazione ufficiale di Reggianini

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Metterò a disposizione tutto il mio impegno e le mie competenze in maniera costante al servizio degli Enti locali'


Amo, è il giorno della presentazione ufficiale di Reggianini

E' il giorrno della nomina ufficiale dell'ex sindaco di Castelfranco, Stefano Reggianini, come nuovo Amministratore Unico dell’Agenzia per la mobilità di Modena. L'ha stabilito l'Assemblea dei soci di aMo, riunita questa mattina presso la sede della Provincia di Modena, con votazione all’unanimità.
Reggianini, 50 anni, nato a Modena, è stato anche consigliere provinciale con delega alla pianificazione urbanistica e consigliere d’ambito per la Provincia di Modena per l’Atersir, Agenzia regionale per il servizio idrico e i rifiuti. E’ stato proposto dal sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli all’Assemblea dei Soci di Amo.

'Metterò a disposizione tutto il mio impegno e le mie competenze in maniera costante – ha dichiarato Reggianini davanti ai Soci - al servizio degli Enti locali e in ascolto delle esigenze e delle proposte di ciascuno in tema di mobilità, per metterle a sintesi nella maniera più efficace.
Nel tempo e nell’ambito delle mie esperienze – ha aggiunto - ho imparato ad ascoltare i territori e mettermi al loro servizio. In aMo il mio obiettivo sarà lavorare insieme agli amministratori, da subito, con grande dedizione e collaborazione'.

Il bilancio
Intanto la Proposta di bilancio, presentata oggi agli Enti locali soci dall’amministratore uscente Andrea Burzacchini presso la sede della Provincia, è stata approvata all’unanimità.
Si registra un utile di esercizio pari a 12.872,46 euro. Il valore della produzione segna un aumento del 16,86%, passando a 38.492.365 euro. Analogo andamento per i costi della produzione. L’aumento dei costi e del valore della produzione è legato all’acquisto di oltre un milione di chilometri aggiuntivi, svolti da operatori privati, necessari per potenziare il servizio e sopperire alla riduzione della capienza dei mezzi stabilita dalla normativa di contrasto all’epidemia di Covid, oltre che alla gestione da parte di Amo dei fondi per il rinnovo del parco mezzi del gestore e alla gestione dei fondi per l’integrazione tariffaria. Amo ha anche gestito il Fondo per le compensazioni economiche al Gestore per la riduzione dei ricavi tariffari. Nel 2021 sono stati prodotti 13.604.697 km.
Nel 2021, dopo un anno di forte calo dell’utenza legato ai vincoli alla mobilità delle persone imposti dall’emergenza sanitaria, il numero dei viaggiatori è tornato a crescere, anche se il dato delle validazioni ha perso progressivamente di efficacia (abolizione della sanzione per chi non oblitera, mancanza di obliteratrici sui mezzi privati, limitazioni nella raggiungibilità delle validatrici per l’emergenza covid) perdendo di rappresentatività rispetto agli anni precedenti.
Per quanto riguarda gli investimenti, nel 2021, è stato portato a termine il Terminal bus Autostazione di Mirandola, chiudendo il piano di ricostruzione avviato da Amo in conseguenza del sisma. Grazie all’utile ricavato dalla vendita, nel 2020, del terreno di via Delle Suore (oltre un milione di euro), è stato possibile dare il via alle “Azioni per il miglioramento delle performance del TPL nel triennio 21/23”, 8 le manifestazioni di interesse alla ricezione di contributi pervenute nei primi mesi del 2022, inerenti l’implementazione di corsie preferenziali bus; sistemi di preferenziamento semaforico, qualificazione degli interscambi e qualificazione dell’approdo e attesa delle fermate. Sono stati realizzati interventi di manutenzione dei depositi bus e interventi sulle infrastrutture di fermata.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06