Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
articoliPolitica

Insultò Laura Boldrini: condannato con l’aggravante dell’odio razziale

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Il mio avvocato ieri sera mi ha telefonato dicendomi che un 43enne è stato condannato per diffamazione con l’aggravante dell’odio razziale'


Insultò Laura Boldrini: condannato con l’aggravante dell’odio razziale
Un 43enne è stato condannato per diffamazione nei confronti di Laura Boldrini con l’aggravante dell’odio razziale. A darne notizia è la deputata del Pd, collegata in videoconferenza con la commissione Pari opportunità del Comune di Bologna, riunita alla vigilia della Giornata contro la violenza alle donne per fare il punto della situazione sotto le Due Torri.

'Il mio avvocato ieri sera mi ha telefonato dicendomi che un 43enne è stato condannato per diffamazione con l’aggravante dell’odio razziale. Questo nei miei confronti, che pure sono bianca, ma hanno visto l’odio razziale, con un’aggravante mai usata prima - riferisce Boldrini alla commissione -. Si può vincere anche la battaglia giudiziaria. Non tutte le sentono di adire alle vie legali, anche perché è costoso. A quelle donne bisogna dare una sponda'.

'La violenza contro le donne è un tema che riguarda lo Stato', ricorda Boldrini, che bacchetta la premier Giorgia Meloni per non aver fatto riferimento a questo fenomeno nel suo discorso di insediamento. 'Nel discorso introduttivo alle camere della presidente del Consiglio ci saremmo aspettate un’attenzione su questo tema, visto che ogni tre giorni una donna viene uccisa da chi dovrebbe amarla. È una piaga sociale. Ci saremmo aspettate riferimenti a misure specifiche, visto che è la prima presidente del Consiglio donna. Avremmo voluto sentire da lei un impegno, che però, non c’è stato, almeno sul piano programmatico'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza
Articoli Correlati

Politica - Articoli Recenti
'Garantire l'apertura dei punti ..
Carte alla mano, i comitati Salviamo l'ospedale di Pavullo e Salviamo l'ospedale dalla Bassa..
25 Novembre 2022 - 19:45
Bonaccini su M5S e Terzo Polo: 'Fanno..
'Mi piacerebbe ci fosse un concerto un po' più avanzato da parte delle tre opposizioni per ..
25 Novembre 2022 - 18:34
Soumahoro si è autosospeso dal ..
'Rispettiamo questa scelta che, seppur non dovuta, mostra il massimo rispetto che Aboubakar ..
24 Novembre 2022 - 16:53
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58