Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
articoliPolitica

Marcia delle libertà fa tappa a Modena: in centinaia accolgono Sceusa

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Dobbiamo renderci conto del valore dei diritti umani che oggi vengono concessi col contagocce sotto una serie di condizioni, mentre sono diritti inalienabili'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Circa duecento persone hanno accolto oggi in piazza Sant'Agostino a Modena il giudice e magistrato Paolo Sceusa che si è messo in cammino nei giorni scorsi da Padova verso Roma per una marcia delle libertà contro il green pass. Lo abbiamo intervistato in piazza, prima del suo intervento pubblico promosso da Modena Libere Menti e La gente come noi Emilia Romagna.
Sceusa ha ribadito la necessità di 'prendere in mano la propria vita, alzarsi in piedi e marciare'. 'Dobbiamo renderci conto del valore dei diritti umani che oggi vengono concessi col contagocce sotto una serie di condizioni, mentre sono diritti che lo Stato deve solo riconoscere e non concedere - spiega Paolo Sceusa -. Io credo occorra pagare un prezzo anche in termini di sacrifici fisici per ribadire l'importanza di questi diritti'.



'Il green pass è uno strumento di discriminazione e controllo, oggi collegato ai vaccini - aggiunge Sceusa -. Quando non ci sarà più la pandemia il Governo collegherà il Green pass a qualcos'altro perchè si tratta di uno strumento di controllo al quale il potere non vorrà rinunciare. Ho detto da tempo che lo stato di emergenza non sarebbe finito e così è stato e del resto il green pass italiano è quanto di più restrittivo mai applicato nel mondo, potrebbe essere un banco di prova per testare quanto i cittadini possono tollerare queste inique restrizioni. Il rischio è che se passa tutto questo possa essere poi esportato anche in altri Paesi'.
Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Politica - Articoli Recenti
'Garantire l'apertura dei punti ..
Carte alla mano, i comitati Salviamo l'ospedale di Pavullo e Salviamo l'ospedale dalla Bassa..
25 Novembre 2022 - 19:45
Bonaccini su M5S e Terzo Polo: 'Fanno..
'Mi piacerebbe ci fosse un concerto un po' più avanzato da parte delle tre opposizioni per ..
25 Novembre 2022 - 18:34
Insultò Laura Boldrini: condannato ..
'Il mio avvocato ieri sera mi ha telefonato dicendomi che un 43enne è stato condannato per ..
24 Novembre 2022 - 17:54
Soumahoro si è autosospeso dal ..
'Rispettiamo questa scelta che, seppur non dovuta, mostra il massimo rispetto che Aboubakar ..
24 Novembre 2022 - 16:53
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58