La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Modena Ora per Cinzia Franchini sindaco: 'Ripartiamo dalle imprese'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Parte da una zona industriale la corsa elettorale della lista. Con lei diversi imprenditori e un volto simbolo della battaglia contro la criminalità organizzata


  • Modena Ora per Cinzia Franchini sindaco: 'Ripartiamo dalle imprese'
  • Modena Ora per Cinzia Franchini sindaco: 'Ripartiamo dalle imprese'
  • Modena Ora per Cinzia Franchini sindaco: 'Ripartiamo dalle imprese'
  • Modena Ora per Cinzia Franchini sindaco: 'Ripartiamo dalle imprese'
  • Modena Ora per Cinzia Franchini sindaco: 'Ripartiamo dalle imprese'

Modena Ora sceglie la zona artigianale dei Torrazzi, alla periferia nord di Modena, nel mezzo di decine di piccole e medie aziende simbolo del mondo del lavoro e di quel tessuto produttivo che produce ricchezza ma si muove ogni giorno tra mille difficoltà, per lanciare la candidatura a sindaco di Cinzia Franchini, imprenditrice modenese, con una lunga esperienza di rappresentanza di categoria nazionale nel mondo dei trasporti.

Al suo fianco, alla presentazione, sono presenti alcuni componenti della lista civica che si presenterà alle prossime elezioni: dal giovane impreditore nel settore dell’intrattenimento e dell’editoria Pietro Giacobazzi, allo storico rappresentante dei tassisti Antonio Altiero, dall’ex carabiniere Claudio Trombetta all’edicolante modenese Domenico di Maiolo, costretto di recente a chiudere la sua edicola, stritolato dalla scelta dell’ipermercato in cui aveva sede, di vendere, come lui, riviste e giornali. C'è anche Stefano Bellei esponente del movimento Grande Nord che ha condiviso il programma di Modena Ora. Altro nome in lista, per ora l'unico da fuori provincia, di Brescello, primo comune dell'Emilia-Romagna sciolto per mafia, testimone di una battaglia di legalità  contro le organizzazioni criminali, alla sbarra nel processo Aemilia, e oggi in lista, candidata in Modena Ora per portare il proprio contributo di conoscenza, Catia Silva, già consigliera d’opposizione ha Brescello. Già bersaglio di diverse minacce per la sua attività contro la criminalità organizzata, profonda conoscitrice delle dinamiche dell’offensiva mafiosa emerse del processo Aemilia.



“Abbiamo scelto di iniziare il nostro impegno in questa campagna elettorale in una zona artigianale per evidenziare e portare alla luce le istanze di un mondo produttivo modenese che ogni giorno, tra mille difficoltà e con una burocrazia anche a livello locale asfissiante, riaccende e mette in moto Modena' - ha affermato la Franchini.
'Molti di noi sono imprenditori, quindi conoscono bene le difficoltà del fare imprese a Modena, e per testimoniare il nostro essere a fianco a tutto il mondo imprenditoriale, a partire dal mondo produttivo delle piccole e medie imprese, troppo spesso dimenticato da una politica involuta e lontana dalla realtà fatta da tante eccellenze che rappresentano il tessuto economico della città”.

Abbiamo elaborato un programma in 12 punti che abbiamo presentato nelle settimane scorse: Legalità, Trasparenza, Sicurezza, Dignità, Sostenibilità, Integrazione, Partecipazione, Meritocrazia, Salute, Sviluppo, Cultura e Istruzione. Per oguno di questi punti proponiamo azioni concrete e fattibili, in una alternativa costruttiva alle involuzioni delle attuali politiche del governo locale. Tra queste - afferma la candidata sindaco - il prolungamento a 5 mesi della fase, già programmata in estate, dello spegnimento dell'inceneritore, perché questa, viste le dimensioni dell'impianto che non può funzionare al di sotto di una certa quantità di rifiuti conferiti in continuo, è l'unica possibilità per ridurre al fabbisogno provinciale la quantità dei rifiuti avviati ad incenerimento'

'Ma al centro 'è l’impresa come volano di lavoro, sicurezza, e generatrice di risorse da investire anche sul welfare. E’ un obiettivo su tutto quello della semplificazione e della sburicratizzazione al quale Modena Ora e Cinzia Franchini, se chiamata a guidare la città, vorrebbe dedicare 

LA PROPOSTA: UN ASSESSORATO ALLA SEMPLIFICAZIONE

“Ridotto spesso a uno slogan vuoto e valido per tutto le stagioni, il problema della riduzione della burocrazia è centrale per la vita delle imprese e lo sviluppo economico del territorio. Il peso della burocrazia incide sulla competitività delle imprese e i tempi di risposta dell'amministrazione comunale modenese sono ancora troppo lunghi. Il sindaco in carica, e ricandidato Pd, non ha fatto nulla di quanto promesso per avere una amministrazione più amica delle imprese. Non basta dire di voler 'Sbloccare Modena': occorre mettere in campo una task force (partecipata da associazioni di categoria e enti pubblici coinvolti nella filiera burocratica) che sovrintenda gli uffici tecnici dedicata a garantire alle aziende che si rivolgono a piazza Grande un feedback in tempi accettabili, mappando di mese in mese i risultati e i miglioramenti ottenuti. Il costo della burocrazia (anche quella creata dalla macchina comunale) per le imprese è spesso più gravoso di quello della tassazione stessa, è quindi necessario prevedere un assessorato specifico alla semplificazione. Per sostenere la crescita e alimentare le prospettive occupazionali proponiamo  un fondo rotativo annuale di almeno 2,5 milioni di euro a favore di progetti di start-up ed azioni di innovazione. Dal punto di vista fiscale occorre eliminare l'Imu su capannoni, laboratori e negozi e in generale sui beni strumentali di impresa. Bisogna poi sopprimere l'imposta di soggiorno, i cui gettiti sono stati peraltro finora utilizzati dall'amministrazione per finalità ben diverse dalla promozione del turismo. Occorre infine tagliare la Tari sul Mercato Albinelli e su alcune categorie molto penalizzate (ristoranti, caffetterie, birrerie, pizze al taglio, su tutte), che stanno pagando da anni fino al 30% in più di quanto sborsato in altre città emiliane”.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Orrore di Reggio: il Prefetto ha sospeso il sindaco di Bibbiano
Politica
08 Luglio 2019 - 08:41- Visite:17404
Festa a Palagano, il sindaco si sposa con la sua Laura: celebra Matteo..
La Provincia
27 Agosto 2017 - 15:54- Visite:11881
Comparto San Eusebio, la doppia giacca del sindaco di Castelvetro ..
La Provincia
23 Agosto 2017 - 18:15- Visite:11358
Case Vaciglio, i costruttori sono Aec e Cmb: ecco i legami con ..
Il Punto
22 Settembre 2017 - 21:48- Visite:11335
I dolori del non più giovane Giancarlo
Parola d'Autore
29 Ottobre 2017 - 22:58- Visite:11186
Elezioni Vignola: Pd battuto, Simone Pelloni è il nuovo sindaco
La Provincia
25 Giugno 2017 - 23:55- Visite:10830
Politica - Articoli Recenti
Bonaccini: 'Su nomine sanità ..
Il Presidente della regione ricandidato commenta l'affondo dell'avversaria del ..
18 Ottobre 2019 - 09:14- Visite:116
Cittadella della giustizia, nessun ..
La conferma in consiglio comunale. Tra ipotesi naufragate e vaghezza sull'ex manifattura, ..
18 Ottobre 2019 - 09:00- Visite:127
Anagrafe richiedenti asilo, ..
Il Capogruppo FI in Comune: 'Anziché al servizio delle istituzioni, il governo PD pone le ..
17 Ottobre 2019 - 18:35- Visite:74
Borgonzoni: 'Nomine sanità, ..
'Più corretto sarebbe stato lasciare alla prossima giunta l'indicazione di queste figure'
17 Ottobre 2019 - 17:59- Visite:562


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129098
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90617
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:64741
Inchiesta sui minori 'Angeli e ..
Si tratta dell'ex sindaco di Montecchio Paolo Colli e l’ex sindaco di Cavriago ed ex ..
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:55556