Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Puoi scegliere a quali cookies vuoi negare il tuo consenso deselezionando le voci seguenti e cliccando su SALVA LE MIE SCELTE. Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy.

Cookies Essenziali
Cookies Analitici
Cookies Pubblicitari
Cookies Social

La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Punti nascita, in provincia ne rimarranno solo 3

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

La soglia dei 1000 parti minimi all'anno fissata nel 2010 della Conferenza Stato Regione, condanna anche il Centro di Mirandola, salvato momentaneamente dalla commissione ministeriale, che invece ha cancellato Pavullo


Punti nascita, in provincia ne rimarranno solo 3

Si chiude in queste ore, con gli ultimi 4 parti programmati, l’esperienza del punto nascite dell’ospedale di Pavullo. La scure della commissione ministeriale che ha bocciato la proposta di deroga all’apertura delle strutture con volumi inferiori ai 500 parti all’anno (richiesta a gran voce dai comitati di mamme e cittadini e che pur con scarse o nulle possibilità di riuscita era stata trasmessa al Ministero, dalla Regione Emilia Romagna), si è abbattuta su Pavullo e ha salvato Mirandola. Ma solo perché al comune della bassa è stato riconosciuto che il calo delle nascite (comunque 426 nel 2016 e quindi più vicino alla soglia minima dei 500 rispetto ai 197 registrati nello stesso anno a Pavullo), soprattutto nel 2012 e nel 2013, era stato provocato dagli effetti del sisma che ha obbligato al trasferimento dei parti in altre sedi.

Ma, pur non conoscendone ancora i tempi, anche per il punto nascite di Mirandola il destino è segnato. L’Accordo della Conferenza Unificata Stato Regioni del dicembre 2010 parla chiaro e ‘raccomanda di adottare stringenti criteri per la riorganizzazione della rete assistenziale, fissando a 1000 il parametro standard minimo a cui tendere per il mantenimento'. Ciò significa che in provincia di Modena, come mostra la grafica, rimarranno solo il punto di nascita di Modena (considerato HUB a livello provinciale) oltre ai punti nascita di Sassuolo e di Carpi. Quest'ultimo, nel 2016, aveva registrato più di 1200 parti. E lì saranno dirottate principalmente le donne residenti nell'area nord. A Sassuolo, già da oggi, saranno principalmente dirottate le donne del distretto montano che potranno continuare ad usufruire dell’ospedale di Pavullo non più per dare alla luce i propri figli ma per l’assistenza nelle fasi pre e post parto.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
La Nera
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:27347
Mirandola, vigilessa trovata morta, il Sulpl: 'Suicidio annunciato'
La Nera
04 Aprile 2018 - 13:58- Visite:17839
'Neonato morto: col punto nascite di Pavullo aperto, rischio ridotto'
La Provincia
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:13861
Da Pavullo a Sassuolo per distacco di placenta, muore il neonato
La Nera
29 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:13595
Punti nascite chiusi, a Castelnovo Monti il sindaco Bini alza le mani
Oltre Modena
03 Novembre 2017 - 16:51- Visite:12322
'Dramma neonato morto e chiusura Pavullo: malafede, ignavia, ..
Editoriali
31 Ottobre 2017 - 06:59- Visite:11838
Politica - Articoli Recenti
Governo, tocca a lui
Carlo Cottarelli convocato in mattinata dal Presidente della Repubblica ..
27 Maggio 2018 - 22:51- Visite:340
Veto su Savona, Mattarella abortisce il ..
Il Capo dello Stato aveva approvato la lista dei ministri con l'esclusione ..
27 Maggio 2018 - 21:27- Visite:395
Alto frignano, arriva l'auto ..
L'annuncio dell'Ausl del potenziamento del servizio non soddisfa il ..
26 Maggio 2018 - 13:44- Visite:311

Derma Più

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:116123
Restituiti a Gatti e Montanari i pc, i ..
Laboratorio e casa dei due ricercatori oggetto del blitz della Finanza il ..
22 Marzo 2018 - 08:51- Visite:39549
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la..
Il Ministro e candidato ha scritto a Giancarlo Muzzarelli chiedendo di ..
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:37043

Assiteca


Contattaci

Feed RSS La Pressa