Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Puoi scegliere a quali cookies vuoi negare il tuo consenso deselezionando le voci seguenti e cliccando su SALVA LE MIE SCELTE. Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy.

Cookies Essenziali
Cookies Analitici
Cookies Advertising
Cookies Social

La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Saliera, Regione ER, preme sulle dimissioni dei neo parlamentari

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Gli eletti resistono. Si tratta dei due esponenti di Forza Italia, Galeazzo Bignami ed Enrico Aimi, di Tommaso Foti (Fdi), ma anche di Andrea Rossi, Pd


Saliera, Regione ER, preme sulle dimissioni dei neo parlamentari

Manca poco piu' di una settimana all'insediamento del nuovo Parlamento. Ma la Corte dei Conti non ha ancora proclamato ufficialmente gli eletti. E cosi' accade che in Regione Emilia-Romagna si inneschi un braccio di ferro (finora sottotraccia) tra la presidente dell'Assemblea legislativa, Simonetta Saliera, e i quattro consiglieri che alle scorse elezioni si sono guadagnati uno scranno alla Camera o al Senato non hanno ancora dato le dimissioni da viale Aldo Moro. Si tratta dei due esponenti di Forza Italia, Galeazzo Bignami ed Enrico Aimi, e di Tommaso Foti (Fdi), ma anche di Andrea Rossi, esponente del Pd e sottosegretario alla presidenza della Regione.
La circostanza delle mancate dimissioni, pero', che sarebbero legate anche al quadro di incertezza sull'attuale legislatura, non e' piaciuta piu' di tanto a Saliera, che ha preso carta e penna per scrivere alla giunta delle elezioni parlamentari e al segretario generale della Camera per chiedere un parere. Nella lettera, la presidente sottolinea l'incompatibilita' tra la carica di consigliere regionale e quella di parlamentare, sancita dall'articolo 122 della Costituzione. Stando alla legge regionale, l'eletto ha tempo 10 giorni per cessare dalle sue funzioni in viale Aldo Moro, dal momento in cui si concretizza la causa di incompatibilita'. Se questo non avviene, in un arco di 30 giorni viene pronunciata la sua decadenza dalla carica di consigliere. Ma e' proprio sui tempi che sembra essersi innescato un braccio di ferro tra gli eletti e la presidente dell'Assemblea.

Alcuni neo parlamentari, infatti, hanno chiesto all'ufficio di presidenza di far decorrere il termine dei 10 giorni dalla data di convalida dell'elezione. Secondo gli uffici dell'Assemblea, invece, il conteggio dei tempi dalla data della prima seduta delle Camere, gia' fissata per il prossimo 23 marzo. Da qui la richiesta di un parere da parte di Saliera al segretario generale di Montecitorio, precisando pero' che 'nel caso non dovessimo ricevere il riscontro richiesto in tempo utile', l'Assemblea legislativa agira' come indicato dai propri uffici. Il gesto della presidente, che lei stessa spiega nei termini di 'garanzia per gli eletti e per i subentranti', ma anche a difesa della 'dignita' dell'istituzione', naturalmente non e' piaciuto ai quattro consiglieri in questione. E se nei corridoi di viale Aldo Moro si racconta del malumore di Rossi per la mossa di Saliera, a svelare le carte direttamente in aula e' Foti. 'Ad oggi non e' pervenuta a nessuno la proclamazione- avverte l'esponente Fdi- ho la sensazione che vi sia una fretta abbastanza inusitata a precorrere i tempi. Se soggetti esterni stanno facendo indebitamente pressione sull'Assemblea perche' si pronunci in qualche modo, sappiano che gli interessati possono impugnare in ogni sede decisioni inopinate e affrettate. Chiedo ci sia una procedura ordinata e non basata sui casi precedenti.
E' dal giorno in cui uno viene proclamato che diventa parlamentare, ma e' dal giorno in cui uno si insedia che puo' optare' tra le due cariche.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Restituiti a Gatti e Montanari i pc, i documenti e il lavoro di una ..
Politica
22 Marzo 2018 - 08:51- Visite:39673
M5S: 'Lavoro festivo, ridare diritti ai lavoratori del commercio'
Politica
27 Marzo 2018 - 15:08- Visite:30637
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:26282
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della raccolta differenziata'
Editoriali
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:14925
Alea, da Forlì una alternativa all'inceneritore fuori da Hera
Politica
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:13320
Inceneritore Modena: in aumento anche i rifiuti radioattivi
Politica
21 Luglio 2017 - 02:46- Visite:13004
Politica - Articoli Recenti
Lapam Modena: emergenza criminalità? No..
'Modena non è una città violenta e il centro è ragionevolmente ..
19 Giugno 2018 - 22:45- Visite:87
Gualmini: 'In Emilia Romagna nessuna ..
Replica della assessore: 'In accordo con le loro comunità, la Regione ..
19 Giugno 2018 - 22:23- Visite:214
ER, punti nascita, i pediatri si ..
Diffuso un manifesto in 5 punti: le famiglie scelgano grandi centri, meglio..
19 Giugno 2018 - 22:09- Visite:255
Cpr, Muzzarelli alza asticella: 'Servono..
I punti condivisi con le rappresentanze dei sindacati di Polizia che ..
19 Giugno 2018 - 20:49- Visite:116

Derma Più

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:116513
Restituiti a Gatti e Montanari i pc, i ..
Laboratorio e casa dei due ricercatori oggetto del blitz della Finanza il ..
22 Marzo 2018 - 08:51- Visite:39673
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la..
Il Ministro e candidato ha scritto a Giancarlo Muzzarelli chiedendo di ..
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:37186

Assiteca


Contattaci

Feed RSS La Pressa