Segreteria Pd, Bonaccini: 'Doppio lavoro? Sono allenato'
La Personala
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
La Personala
articoliPolitica

Segreteria Pd, Bonaccini: 'Doppio lavoro? Sono allenato'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Non mi abbatto se le cose vanno male e non mi esalto se vanno bene: è una bella fortuna questa caratteristica'


Segreteria Pd, Bonaccini: 'Doppio lavoro? Sono allenato'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Riuscirà Stefano Bonaccini a fare contemporaneamente il presidente dell'Emilia-Romagna e il segretario del Pd? 'Ragazzi, ma sapete quante cose ho fatto in questi anni e di mezzo c'è stata la ricostruzione del terremoto e la pandemia... Mi sembra che siamo allenati a lavorare e poi tra le caratteristiche che ho c'è che mi metto attorno gente che è mediamente più brava di me'. Insomma, la risposta è sì, anzi 'altrochè'.

Come pure Bonaccini non teme che, ancora una volta il riformismo e il pragmatismo all'emiliana (dove il Pd ancora vince), vengano risucchiati nel gorgo delle logiche romane. 'Se fosse vero che nessuno può cambiare le cose o farle in modo adeguato solo perchè viene da una terra, dovremmo mettere nello statuto che chi nasce o viene dall'Emilia-Romagna non si può candidare a fare il segretario del Pd'.

Eppure, annota il presidente aspirante segretario, 'se c'è uno che ha battuto due volte Berlusconi è stato Prodi...'. Poi ogni stagione è storia a se. E Bonaccini ammette di avere 'sempre dei dubbi su di me', ma rivendica la lunga esperienza di amministratore e politico: assessore a Campogalliano e Modena, presidente di Regione, della Conferenza delle Regioni, della rete europea di Comuni e Regioni, segretario della Fgci, del Pci, del Pds, del Pd... E quindi, parlando ieri sera nel salotto di Patrizia Finucci Gallo a Bologna, rigetta anche l'idea di essere visto come uno 'di destra'. Semmai alla destra prendo i voti, rivendica dicendosi invece 'molto di sinistra e molto orgoglioso di essere stato candidato ed eletto nel Pci di Campogalliano e della storia del Pci'. 

Bonaccini è 'made in Emilia-Romagna', 'una delle terre dove c'è più libertà economica', ma 'mi sento di sinistra e mi piace intendermi su cos'è la sinistra: che è avere un sogno di cambiare le cose, e non sognare rinsecchisce la propria vocazione, ma quella vocazione la devi concretizzare'. Per cui 'vorrei lo ius soli domattina'. Insomma, 'non temo proprio di essere visto come troppo di destra, ma vorrei una sinistra popolare, riformista che sta in mezzo alla gente, mentre il Pd è troppo distante dai cittadini e dai problemi'. Quanto a sè, si attribuisce il merito 'di non essere caduto in depressione dopo la prima vittoria' alle regionali 'quando trovavo solo gente che mi spiegava che con il 37% di votanti era quasi una sconfitta. Ma io ero tranqullissimo e ho detto 'gli facciamo vedere come si fa' e alle elezioni successive ha votato il 70%. Non mi abbatto se le cose vanno male e non mi esalto se vanno bene: è una bella fortuna questa caratteristica'. 

Nella foto Bonaccini durante un allenamento in palestra, una immagine che egli pubblicò in vista delle Regionali poi vinte

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Onoranze funebri Gibellini
Politica - Articoli Recenti
'Minore straniero aggressore e libero? Troppi punti oscuri, a Modena servono chiarezza e terapia d'urto'
Coordinatore provinciale e vicecoordinatore regionale di Forza Italia, Giacobazzi e Platis ..
19 Luglio 2024 - 20:25
De Pascale a Modena sicuro del campo largo: 'Il programma? Inizierò dalla sanità'
Il candidato espresso dal PD alla presidenza della Regione accolto da sindaco Mezzetti e ..
19 Luglio 2024 - 20:05
Donna presa a bastonate, Negrini (Fdi): 'Dobbiamo costruire insieme una Modena sicura'
'Le strumentalizzazioni in tema sicurezza sono pericolose in quanto rischiano di offuscare ..
19 Luglio 2024 - 19:10
Modena, aggredita in pieno centro: solidarietà dal sindaco Mezzetti
'È difficile accettare il fatto che chi delinque e viene fermato o arrestato sia di nuovo ..
19 Luglio 2024 - 17:15
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58