Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
articoliPolitica

Velox tangenziale, dal Comune nessun confronto sulle contestazioni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il sindaco risponde al consigliere Giacobazzi (FI) sulla differenza tra i dati dei cronotachigrafi certificati e quelli della ditta che gestisce il velox. In 15 mesi 67.000 multe


Velox tangenziale, dal Comune nessun confronto sulle contestazioni
'Ci aspettavamo dal sindaco una risposta meno superficiale ed una disponibilità a valutare quel supplemento di accertamenti rispetto al funzionamento e alla taratura che avevamo chiesto con la nostra interrogazione. Se da un lato ringraziamo gli uffici per avere fornito un corposo faldone di materiale tecnico, dall’altro non siamo soddisfatti della risposta del sindaco che pur di fronte ai rilievi di merito, oggetto di diversi ricorsi, si è limitato a dire che gli unici dati utilizzati per legge per l’accertamento delle infrazioni non possono essere altro che quelli rilevati dall’autovelox e delle ditta che si occupa della gestione e della taratura, ovvero gli stessi che venivano contestati'

E' il commento di replica del Consigliere comunale capogruppo di Forza Italia a Modena Piergiulio Giacobazzi alla risposta del sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli alla sua interrogazione depositata nelle scorse settimane.

Due i principali quesiti posti: da un lato il numero delle infrazioni contestate attraverso il dispositivo dall'installazione a gennaio 2020, (risultate essere oltre 67.000 con 284 ricorsi), e dall'altro rispetto agli episodi segnalati dall'associazione nazionale “Ruote libere” di una azienda di autotrasporti della Provincia di Modena che ha ricevuto tre sanzioni amministrative per violazione del limite di velocità senza che i dispositivi installati sui mezzi (cronotachigrafi certificati a norma di legge), rilevassero superamenti.

Nel merito, il consigliere Giacobazzi aveva chiesto come l’Amministrazione spiegasse la discrepanza tra i dati raccolti dall’autovelox e quelli dei “dispositivi ex lege obbligatori, certificati e omologati, presenti sugli autoveicoli” e se “la Polizia locale avesse proceduto con la validazione dei dati raccolti, preliminare alla contestazione, senza considerare l’ipotesi di verificare il raffronto dei dati stessi con quelli contenuti nei dispositivi dei mezzi”.

Il consigliere ha infine domandato quante volte, nell’ultimo anno, e con quale cadenza sia stata effettuata l’attività di revisione e taratura dell’autovelox.

Nella risposta il sindaco ha fornito apposita certificazione ai consiglieri e ha precisato che “le verifiche sul corretto funzionamento del dispositivo sono già state espletate e che l’autovelox è regolarmente revisionato e tarato. Per i mezzi sanzionati – ha aggiunto – si fa riferimento a un rilievo satellitare (GPS) e non viene esibita nessuna certificazione di taratura del cronotachigrafo effettuato da centri accreditati. La normativa, inoltre, non prevede alcuna procedura di raffronto tra dati di diversi dispositivi e la Polizia locale non può comportarsi in difformità rispetto a quanto stabilito dalla norma”.

In sintesi, i dati sono quelli della ditta che gestisce la taratura, non si discutono e non si confrontano

Il sindaco ha infine ricordato che la cadenza dell’attività di revisione e taratura dello strumento è annuale e che l’ultima revisione è stata eseguita lo scorso 5 ottobre 2020; la precedente il 17 ottobre 2019.

'Abbiamo la conferma che è stato evitato qualsiasi approfondimento di merito nonostante il fatto che le contestazioni si basano sui rilievi di strumenti, quelli installati sui mezzi, allo stesso modo, come il velox, certificati in termini di legge' - ha commentato il consigliere Giacobazzi.

'Oltre al faldone di dati tecnici sul funzionamento del velox ci saremmo aspettati quanto meno la volontà del sindaco di procedere, nell’interesse di tutti i cittadini, e nel rispetto di una legge che deve valere per tutti, a partire da chi è chiamato ad applicarla, ad un supplemento di indagine che evidentemente non è sua intenzione garantire”.

Nel corso del dibattito, dopo aver chiesto la trasformazione in interpellanza, il consigliere Giovanni Bertoldi (Lega Modena) ha affermato che quello delle tarature degli apparecchi che misurano la velocità “è problema serio ed è necessario essere sicuri che i velox siano ben tarati. Non sarebbe sbagliato – ha aggiunto – che la Polizia locale provasse a verificare con la propria auto se la sanzione scatta anche andando al limite esatto di velocità”.

Gi.Ga.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Politica - Articoli Recenti
'Modena, Pd strumentalizza Consiglio ..
Rossini (Fdi): 'Interrogazione contro il Governo viene messa in trattazione ad appena 15 ..
26 Novembre 2022 - 18:28
Sondaggio Dire, Fdi vola oltre il ..
Il partito di Salvini scende all’8,4; mentre l’alleanza Renzi-Calenda è al 7,6
26 Novembre 2022 - 15:11
'Garantire l'apertura dei punti ..
Carte alla mano, i comitati Salviamo l'ospedale di Pavullo e Salviamo l'ospedale dalla Bassa..
25 Novembre 2022 - 19:45
Bonaccini su M5S e Terzo Polo: 'Fanno..
'Mi piacerebbe ci fosse un concerto un po' più avanzato da parte delle tre opposizioni per ..
25 Novembre 2022 - 18:34
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58