La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Come e perché utilizzare le lampade a Led

La Pressa
Logo LaPressa.it

Grazie alle luci Led può essere sconfitto l'inquinamento luminoso, dato che esse non saturano l'ambiente


Come e perché utilizzare le lampade a Led

Fin dalla sua scoperta, l'illuminazione ha sempre recitato un ruolo chiave nella vita di ogni individuo. Al giorno d'oggi esistono svariate soluzioni per illuminare ambienti, che siano piccole camere private o enormi parchi comunali. Tra le tante soluzioni spiccano le lampade a Led, sempre più preferite dai consumatori.

Lampade a Led

Questo sistema di luce ha sostituito sempre di più negli anni le lampade a incandescenza, vantando una funzione basata su diodi ad emissione luminosa.

La prima lampadina Led nacque nel 1962 grazie a Nick Holonyak Jr., raggiungendo la prima realizzazione 6 anni dopo.

Inizialmente le lampadine disponevano di una sola colorazione, rossa, per poi aggiungere altre varietà di colori, fino a raggiungere il diffusissimo bianco a partire dal 2000K.

Questa tipologia di illuminazione necessita di un voltaggio pari a 230 V, garantendo una vita decisamente più longeva rispetto al predecessore, grazie alla tecnologia basata su semiconduttori.

Tipi di Led

Negli anni sono state elaborate sempre più lampade a Led ideali per casa e luoghi di lavoro, tra cui:

  • Led multipli, il primo modello elaborato. Il sistema era di facile struttura e montaggio, con un difetto riguardante il ristretto fascio luminoso;
  • Led COB, costituiti da chip di Led multipli. La sua illuminazione è indubbiamente più efficiente della precedente, formando un unico modulo su un substrato;
  • Led SMD, con la caratteristica di montaggio a superficie. Questo tipo di led risulta una notevole evoluzione rispetto al primo, garantendo un fascio di luce più ampio ed intenso;
  • Tubo Led, dalla fisionomia simile alle lampade fluorescenti lineari e circolari;
  • Filamento Led, tra le ultime rilasciate. Questo sistema di illuminazione si basa sulla tecnologia cob già citata precedentemente. Come suggerisce il nome, le lampadine sono disposte in modo filiforme, costituiti da una barra che può essere di zaffiro o vetro. All'interno troviamo i Led, messi in fila in questa struttura dallo spessore di 0,5 mm, la lunghezza di 30 cm e la larghezza di 1 mm. In questo modo si crea una scia da più colori (blu e rosso) con illuminazione uniforme in tutte le direzioni.

Come utilizzare i Led

Inizialmente le prime lampadine Led richiedevano l'utilizzo di un trasformatore da collegare alla presa di corrente. Le ultime uscite, invece, ti consentono l'attacco diretto al tuo lampadario, grazie ad un trasformatore già presente al loro interno.

Le strisce Led, invece, richiedono uno specifico alimentatore da collegare tra loro e la presa di corrente. Tale strumento sarà già disponibile nel kit di acquisto delle strisce. Puoi utilizzare questi filamenti Led per illuminare lunghi tratti di una stanza, con mille colori e possibilità di applicazione.

Perché utilizzare le lampade Led

Se questo sistema di illuminazione ha portato ad un sempre maggior utilizzo nel corso degli anni, un motivo ci sarà, anzi, più di uno. Ti mostro quali sono.

La durata

La lampada Led garantisce un'illuminazione intensa e ampia per circa 50.000 ore di utilizzo, perdendo la loro funzione primaria dopo il doppio del tempo. La sua durata media di circa 8.333 giorni la pone davanti a tutti gli altri sistemi come lampade fluorescenti (1000 giorni), lampade a scarica (666 giorni) e lampadine a filamento (250 giorni).

Il risparmio

La lampada a Led ti consente un notevole risparmio energetico rispetto, ad esempio, ad una lampadina a scarica. Ciò ne consegue una drastica riduzione delle spese nel pagamento della tua bolletta elettrica.

Impatto sull'ambiente

Se alcuni sistemi di illuminazione contengono sostanze che possono nuocere sulla salute, come alogenuri metallici e vapori di sodio, le lampadine a Led sono totalmente eco-friendly, contenendo soltanto polvere di silicio.

Grazie alle luci Led può essere sconfitto l'inquinamento luminoso, dato che esse non saturano l'ambiente.

La non emissione di raggi infrarossi ed ultravioletti previene danni alla tua salute, proteggendo i tuoi occhi.

Niente luce calda

La luce Led non dissipa calore, grazie ad un sistema interno che lo smaltisce diversamente. In questo modo non si accumulerà il classico calore emesso da lampadine ormai obsolete e avvertirai meno caldo del solito.

Luce intensa

L'intensità della loro luce equivale a 120 Im/W, valore superiore a tutte le altre tipologie luminose.

Comodo utilizzo

Come detto prima, puoi applicare le odierne lampadine Led a qualunque superficie desideri, con qualunque alimentatore e in totale facilità e rapidità.

Nessuna manutenzione

Questi sistemi non richiedono alcuna spesa di manutenzione o controllo.

 


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Confimi Industria Sicilia: il nuovo leader è Mario Lucenti
Economia
08 Febbraio 2019 - 16:53- Visite:1730
Due alpinisti dispersi in Val di Luce
La Provincia
20 Febbraio 2018 - 22:11- Visite:1485
Carimonte, fuori Trombone e Miglioli da cassaforte della Fondazione ..
Economia
06 Giugno 2018 - 16:51- Visite:1320
Bolletta elettrica: illegittime le accise provinciali 2010/2011
Economia
05 Febbraio 2020 - 14:54- Visite:1173
Sigonio, Deledda e Venturi per un 'impresario in angustie'
Che Cultura
13 Aprile 2018 - 10:29- Visite:897
Hera Luce illumina il monumento a Pavarotti
Che Cultura
07 Dicembre 2017 - 12:36- Visite:858
Societa' - Articoli Recenti
Scuola, a Modena 18 milioni per nuove..
Per supplire alla carenza di personale docente ed Ata. A Modena 2 milioni spesi su edifici e..
11 Settembre 2020 - 01:49- Visite:230
Scuola Emilia Romagna, regole in caso..
Ecco le indicazioni operative per la riapertura delle scuole e per la gestione di casi e ..
10 Settembre 2020 - 19:27- Visite:1039
Covid, 8 nuovi casi a Carpi. Contagi ..
Nuovi malati anche a Campogalliano, Castelfranco, Formigine, Mirandola, Nonantola, Savignano..
10 Settembre 2020 - 17:35- Visite:1936
Covid: 110 contagi in Regione. a ..
In provincia di Modena, su 23 nuovi positivi, 12 sono di rientro dall’estero e 3 di ..
10 Settembre 2020 - 17:06- Visite:1614


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122114
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67728
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67046
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51142