La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Consultori familiari, prestazioni garantite ma prima triage telefonico

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per percorso nascita e contraccezione, per garantire modalità sicure nella fase 2.


Consultori familiari, prestazioni garantite ma prima triage telefonico

Consulenze telefoniche e accessi su appuntamento. I Consultori Familiari dell’Azienda Usl – per un totale di 28 sedi in tutta la provincia - affrontano la cosiddetta Fase 2 mantenendo un’attività, esclusivamente e rigorosamente su programmazione, per il percorso nascita, con l’aggiunta della ripresa di alcune prestazioni fondamentali, a cominciare dagli screening oncologici cervicali di primo livello e dalla contraccezione per spazi giovani e giovani adulti. Oltre alle visite urgenti che sono sempre state garantite e al recupero degli appuntamenti sospesi durante l’emergenza.

Sul fronte sicurezza, come stabilito dalla Delibera 404/2020 della Regione Emilia-Romagna, è sospeso il libero accesso e le prestazioni ambulatoriali prevedono un utente ogni 30 minuti per garantire la costante sanificazione degli ambienti e, soprattutto, evitare affollamenti nelle sale d’attesa. E’ vietata, inoltre, la presenza di un accompagnatore: uniche eccezioni in caso di minori, portatori di handicap o persone che necessitano di mediazione.

 

“L’impegno degli operatori rimane massimo - dichiara Stefania Travagli, Responsabile Consultori dell’Ausl di Modena -. I centri aperti nei distretti sanitari della provincia non si sono mai fermati, anche se molte attività sono state riadattate al periodo di emergenza, sia per tutelare l’utenza che gli operatori stessi. Le modalità introdotte con l’inizio del lockdown rimarranno tali, specialmente per il percorso nascita, che è stato sempre garantito anche nella Fase 1 con visite, test combinati, ecografie ostetriche.

La procedura al momento attuale prevede un triage telefonico ventiquattro ore prima dell’appuntamento per evitare qualsiasi rischio di accesso ai consultori da parte di persone sospette o positive al Covid. Dal blocco generale dello scorso 8 marzo - continua la dottoressa Travagli -, c’è stato un enorme incremento del lavoro telefonico. Anche adesso, il giorno precedente alle prestazioni, c’è un’ostetrica dedicata che intervista tutte le donne che sono in prenotazione per il giorno successivo per verificare la presenza di possibili sintomi da Covid. Se il colloquio a distanza risulta negativo c’è l’ok all’accesso, in caso di un quadro dubbio o chiaramente positivo la prestazione viene invece riprogrammata o sospesa. Inoltre con la sospensione dell’attività specialistica ambulatoriale privata, i consultori si sono messi a disposizione anche per offrire assistenza a quelle donne in gravidanza che erano seguite nel privato e temporaneamente avevano interrotto i controlli”.

 

Così come durante l’emergenza, anche nella Fase 2 è sempre possibile il contatto telefonico in caso di urgenze (che vengono garantite) quali ad esempio percorso IVG, dolori pelvici acuti, infezioni genitali acute, emorragie, sospetto oncologico e contraccezione d’emergenza. 

Non si è fermata neppure l’accoglienza alle donne immigrate, per le quali è stata garantita la mediazione culturale fissa (ambulatori dedicati), mentre si è proceduto a fornire una mediazione telefonica negli altri casi di necessità.

Dall’8 marzo in poi sono rimasti attivi gli Spazi Giovani per le sole urgenze. Ora è possibile la prenotazione delle visite contraccettive e della conseguente erogazione, chiamando i numeri di ciascun Consultorio/Centro giovani. Per le attività non urgenti (fare domande, ricevere consigli ecc) è possibile anche in questo caso chiamare il numero di telefono e parlare con gli operatori del centro più vicino.

Sono invece sempre proseguiti, sulla base della valutazione del singolo caso, gli accessi per le prestazioni del secondo e terzo livello dello screening, sempre previo triage telefonico.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Orrore a Reggio, lavaggi cervello per allontanare bimbi dai genitori
Politica
27 Giugno 2019 - 10:43- Visite:21581
Cna Servizi Modena in pre-fallimento, tutti i numeri della crisi
Economia
23 Luglio 2017 - 10:30- Visite:13826
Bimba strappata di casa da finti addetti Enpa, genitori denunciano ..
La Nera
11 Settembre 2019 - 17:17- Visite:13396
'Senza casa e senza lavoro, dormo dentro al cimitero'
La Provincia
20 Luglio 2017 - 11:52- Visite:12664
Profilo Donna, Bonaccini: 'Società ancora troppo maschilista'
Che Cultura
04 Luglio 2017 - 15:18- Visite:11544
Sant'Agostino, il 5 luglio prima seduta della Conferenza dei servizi
Politica
03 Giugno 2017 - 11:08- Visite:11450
Societa' - Articoli Recenti
Covid, 11 casi a Castelfranco. ..
E' deceduta una signora di 90 anni di Maranello. Nuovi casi anche a Castelvetro, Sassuolo, ..
17 Settembre 2020 - 18:49- Visite:5123
Coronavirus, 110 contagi. Un morto a ..
Nel modenese, su 20 nuovi positivi, 4 sono rientri dall’estero (2 dall’Albania, uno ..
17 Settembre 2020 - 17:54- Visite:1310
Covid Emilia Romagna, screening al ..
'Numeri confortanti, perché continuano a crescere le adesioni e resta molto bassa la ..
17 Settembre 2020 - 16:10- Visite:261
Bologna, senzatetto multato durante ..
Nel ricorso, gli avvocati di strada Antonio Mumolo e Paola Pizzi hanno dimostrato che la ..
17 Settembre 2020 - 16:01- Visite:160


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122351
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67809
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67324
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51230