La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

I dati dei servizi d’intrattenimento online durante il 2020

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per il settore dei servizi digitali nel 2020 che si è da poco concluso è stato un anno molto importante, in termini di mercato e di crescita


I dati dei servizi d’intrattenimento online durante il 2020

Per il settore dei servizi digitali nel 2020 che si è da poco concluso è stato un anno molto importante, in termini di mercato e di crescita. Analizzando i dati infatti appare evidente come vi sia stata una percentuale in aumento, visto che la raccolta complessiva parla di 1,2 miliardi di euro, per la spesa. In termini percentuale invece la crescita rispetto al periodo precedente si attesta attorno al 49% in più, segnale che si è lavorato molto in termini di programmazione e di innovazione. Il settore del gioco online, come da programma, si sviluppa in base alla domanda, ora crescente per il nostro mercato.

Il ruolo svolto dall’innovazione tecnologica

L’innovazione tecnologica e la capacità di trasferire la massa critica di utenti su dispositivo mobile, pare abbia dato dei buoni riscontri. Il tutto è sembrato perfettamente in linea rispetto agli altri ambiti che riguardano la videoludica, il gaming e tutti gli eSport, cioè gli sport elettronici, che sono una delle novità degli ultimi tempi, una via di mezzo tra un videogioco di ultima generazione e una competizione di tipo agonistica e sportiva. Il dato più interessante, riguarda per il settore del gioco digitale il numero di utenti che accede a livello periodico attraverso device come smartphone e tablet. Sono proprio questi gli utenti che determinano il successo o l’insuccesso di un portale, ai giorni nostri. Motivo per cui le aziende che si occupano di questi servizi hanno intensificato e puntato su questa categoria di utenti.

Tra i servizi online vanno annoverati anche i controversi casino online italia sviluppati per sistemi che funzionano su dispositivo Android e su iOS ma in modalità non con soldi veri, scaricabile attraverso le app disponibili sugli store di Google Play e di App Store. Un mercato in rapido aumento che oggi interessa un numero crescente di app, per il gioco, per lo svago e per il divertimento. In effetti la versione digitale del gioco ha avuto un vasto successo mediatico, durante il 2020, ma questo non deve stupire, visto che sono tanti i settori che hanno trovato un nuovo sistema per mettere in moto, in modo virtuoso, la propria economia.

Le piattaforme di streaming video

Pensiamo ad esempio al cinema, che attualmente sopravvive proprio per merito degli investimenti di studios virtuali, come Netflix, Apple, Prime Video o Disney Plus. E’ stata una stagione amara, per il mondo del cinema e per quello della musica dal vivo, ma le entrate che sono arrivate per merito delle piattaforme, dei servizi di streaming e non ultimo grazie alle proposte in modalità cloud, ci mostrano una terza via da seguire.

Un percorso che il settore del gioco digitale ha già iniziato a frequentare nel corso del decennio passato, per intensificare il proprio raggio d’azione nel momento in cui il mercato, gli utenti e tutto l’indotto è stato pronto per raccogliere la sfida. In effetti il successo è un concetto piuttosto relativo, che deve essere valutato nella sua totalità. Oggi un film ad esempio, piuttosto che una serie tv, viene visionato nel tempo, può arrivare al successo in diversi modi. Per certi versi questo era già avvenuto durante l’esplosione del mercato dell’home video, il quale dopo aver raggiunto l’apice massimo, si è lentamente fermato, per ripartire oggi grazie alle piattaforme di streaming. Nonostante ciò le conoscenze vengono da un percorso precedente, nello stesso ambito. Vale per Netflix, così come per i siti di gioco.

Le sale da gioco virtuali e virtuose

Le sale online sono infatti gestite oggi da società che già da lungo tempo era presenti nel mercato delle scommesse sportive, delle sale da gioco di tipo fisico e terrestre. L’intuizione di spostare il settore del gioco in modo virtuale, in un primo momento aveva incontrato delle resistenze, da parte di chi gestiva le sale da gioco di tipo fisico, mentre oggi pare evidente come si sta tentando di trovare un accordo, di lavorare in sinergia.

Anche qui il parallelo che possiamo tracciare tra il mondo del cinema e il mercato delle piattaforme di streaming appare evidente. Ci sarà sempre qualche nostalgico che sarà contrario al concetto di cinema on demand, anche se oggi i film vengono realizzati proprio per merito dello sforzo produttivo di queste realtà emergenti. C’è da capire come e quando si svilupperà anche il settore del gioco digitale. Oggi i casinò virtuali sono quelli che godono di migliori performance ed entrate e sono spesso preferiti anche dagli utenti che un tempo frequentavano le sale da gioco, con un grande dispendio di risorse, di tempo e di soldi. Il mercato del gioco digitale si evolve e acquisisce nuovi skills anche grazie alla promozione che i giocatori professionisti hanno fatto di questo ambiente.

 


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Ecco le (tante) attività che non chiudono: da cartolerie a carrozzai
Societa'
22 Marzo 2020 - 06:40- Visite:32318
Oggi moriva Berlinguer e gridiamo di nuovo, proprio come 33 anni fa, ..
Politica
11 Giugno 2017 - 11:41- Visite:11314
Conte firma decreto che blocca aziende: ecco chi può ancora lavorare
Economia
22 Marzo 2020 - 20:21- Visite:11023
DAD alle Superiori e ristoranti chiusi alle 23: le richieste delle ..
Politica
25 Ottobre 2020 - 08:52- Visite:8652
Emilia Romagna in zona gialla: ecco restrizioni che scattano venerdì
Pressa Tube
04 Novembre 2020 - 20:45- Visite:8376
Tutti attendono Dpcm Conte, ma arriva l'ordinanza che chiude i Comuni
Societa'
22 Marzo 2020 - 17:09- Visite:7891
Societa' - Articoli Recenti
'Modena, domani riapriamo nostra ..
'Siamo pronti anche ad aventuali sanzioni, abbiamo un team di avvocati che si occuperà ..
14 Gennaio 2021 - 14:06- Visite:121
Carpi, #Ioapro: altre adesioni a ..
'Abbiamo sempre il massimo rispetto per le forze dell'ordine che giustamente eserciteranno ..
14 Gennaio 2021 - 11:56- Visite:370
Ora associazioni di categoria ..
Confcommercio e Confesercenti intervengono, senza più citare la protesta di domani #Ioapro,..
14 Gennaio 2021 - 10:43- Visite:299

CafItalia

Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:130356
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:79242
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:70180
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:61781