La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Il mondo della scuola in piazza Grande: 'Al governo chiediamo chiarezza e fondi'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Modena, come 60 città d'Italia ha manifestato contestando le linee guida del governo per la riapertura a settembre


Il mondo della scuola in piazza Grande: 'Al governo chiediamo chiarezza e fondi'

Mondo della scuola in piazza in 60 città d’Italia, questo pomeriggio, per protestare contro la bozza del piano di rientro per settembre circolata nei giorni scorsi. In piazza sono scesi genitori,  bambini, docenti e personale scolastico, insieme a sigle sindacali, alcune di partito. Una protesta comunque trasversale per chiedere più soldi alla scuola, riduzione del precariato e classi con meno alunni in vista della riapertura a settembre. Per Modena, ritrovo in piazza Grande, alle 18,30

Ci siamo stufati di dichiarazioni. Ci chiediamo com’è possibile mantenere la distanza nelle scuole pubbliche italiane le linee guida sono vaghe e lasciano tutta l’organizzazione alle singole scuole. I dirigenti non si possono prendere la responsabilità della sicurezza. Servono chiarezza e fondi da parte del ministero“ - affermano alcuni rappresentanti di studenti

Claudio Riso (CGIL Scuola) rilancia i contenuti della lettera inviata questa mattina insieme alle altre organizzazioni sindacali della scuola della provincia di Modena: 'Abbiamo scritto al presidente della Provincia e alla dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale per chiedere l'apertura di un tavolo comune per affrontare, da subito, tutte le tematiche legate alla riapertura della scuola a settembre.
Dobbiamo ragionare di personale, di spazi, di servizi collegati alla scuola. E dobbiamo farlo subito'

'I sindacati della scuola sono interessati a portare il loro contributo, a conoscere quali interventi sono previsti o ipotizzati, quali le ricadute sui servizi collegati, e a mantenere un confronto costante su tutte le scelte che saranno fatte per studenti, famiglie e personale della scuola, per garantire una ripartenza il più possibile vicina alle esigenze di tutti i soggetti coinvolti dopo una fase delicata che ha visto la chiusura delle scuole a fine febbraio 2020 e il prevalere della didattica a distanza'

'È inaccettabile e del tutto inadeguata la bozza sulle “Le linee guida” proposta dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e riteniamo sbagliato delegare ai singoli istituti le condizioni di riapertura, in nome di una non ben definita autonomia scolastica, senza l’indicazione di condizioni minime e di risorse aggiuntive disponibili' - affermano gli esponenti di Rifondazione Comunista.

'Non si accenna ad un’organizzazione complessiva della didattica e non si ricordano nidi e servizi educativi per l’infanzia. A tal proposito non riteniamo perseguibile una riduzione del tempo scuola, che si affidi ad un completamento di orario attraverso esternalizzazioni, bensì sosteniamo da tempo una riduzione del numero di alunni per classe ed un rapido ed efficace piano di edilizia scolastica.

Le proposte avanzate sono del tutto insufficienti e non perseguibili: turni, riduzione della didattica in presenza, gruppi misti a livello anagrafico. Queste modalità non faranno altro che accentuare le diseguaglianze nell’apprendimento e per altro risulta assente una specifica sui protocolli sanitari'

Non in piazza ma con una lettera istituzionale inviata al Ministro, il Presidente della Provincia di Modena Gicndomenico Tomei: 'Le linee guida del ministero per garantire a scuola tutte le misure di prevenzione dal punto di vista sanitario, in vista del prossimo anno scolastico, sono insufficienti e poco chiare, mettono in grande difficoltà gli enti locali, ma soprattutto i dirigenti scolastici, e non forniscono le indicazioni indispensabili per avviare le lezioni in sicurezza' - afferma il Presidente

 





È una manifestazione importante perché se non riparte la scuola non riparte il paese- commenta all’agenzia Dire il senatore Francesco Verducci, vicepresidente della settima Commissione Istruzione pubblica e beni culturali- Il costo della crisi non può ricadere sui giovani. Ci vogliono investimenti per i docenti, assunzione dei precari e classi meno affollate. La scuola va ripensata”.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Castelfranco Emilia, 10 nuove aule per il polo scolastico 'Guinizelli'
La Provincia
12 Agosto 2017 - 10:19- Visite:11666
Scuole ghetto: il sindaco scopre l'acqua calda
Parola d'Autore
27 Ottobre 2017 - 12:02- Visite:11660
Una nuova scuola media per Spilamberto: promessa o minaccia?
La Provincia
06 Settembre 2017 - 16:16- Visite:11521
Primo giorno di scuola
Le Vignette di Paride
15 Settembre 2017 - 10:48- Visite:11428
Obbligo vaccinale e bimbi esclusi dalle lezioni, i dubbi motivati di ..
La Provincia
17 Ottobre 2017 - 18:51- Visite:11417
Muffa alla mensa delle scuole di Spilamberto
La Provincia
16 Settembre 2017 - 22:35- Visite:11292
Societa' - Articoli Recenti
Covid, 11 casi a Castelfranco. ..
E' deceduta una signora di 90 anni di Maranello. Nuovi casi anche a Castelvetro, Sassuolo, ..
17 Settembre 2020 - 18:49- Visite:315
Coronavirus, 110 contagi. Un morto a ..
Nel modenese, su 20 nuovi positivi, 4 sono rientri dall’estero (2 dall’Albania, uno ..
17 Settembre 2020 - 17:54- Visite:801
Covid Emilia Romagna, screening al ..
'Numeri confortanti, perché continuano a crescere le adesioni e resta molto bassa la ..
17 Settembre 2020 - 16:10- Visite:205
Bologna, senzatetto multato durante ..
Nel ricorso, gli avvocati di strada Antonio Mumolo e Paola Pizzi hanno dimostrato che la ..
17 Settembre 2020 - 16:01- Visite:103


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122342
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67804
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67310
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51229