Presentata, e spiegata, la nuova rotatoria sulla Nonantolana: ecco come sarà e a cosa servirà
App
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Presentata, e spiegata, la nuova rotatoria sulla Nonantolana: ecco come sarà e a cosa servirà

La Pressa
Logo LaPressa.it

Illustrata da tecnici ed amministratori la nuova opera all'ncrocio tra la strada provinciale 255 e la tangenziale Rabin. Costerà 1,7 milioni di euro finanziati dalla Provincia. Fine lavori conclusi entro ottobre. Si innesterà anche con la ciclabile Modena-Nonantola. La soddisfazione del Presidente della Provincia e del sindaco di Nonantola


Presentata, e spiegata, la nuova rotatoria sulla Nonantolana: ecco come sarà e a cosa servirà
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Sono stati consegnati in questi giorni i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria “Rabin” all’innesto tra strada provinciale 255 Nonantolana e la tangenziale Rabin a Modena.
I lavori, che sono realizzati dalla ditta Fea srl di Castelfranco Emilia per un importo complessivo di un milione 688mila euro finanziati con fondi della Provincia di Modena, prevedono il potenziamento della rotatoria esistente all’incrocio fra la strada provinciale 255 e la tangenziale Rabin, con lo spostamento verso ovest dell’aiuola centrale, creando così sul sedime dell’esistente rotatoria due rami di svio del traffico.
La durata prevista dei lavori è di otto mesi e si concluderanno entro l’autunno 2024, senza chiusure al traffico complete, ma con parziali periodi con il a transito ridotto (restringimenti e sensi unici alternati) per particolari fasi realizzative.
La nuova rotatoria manterrà le stesse dimensioni di quella attuale, con un diametro interno di 45 metri e una larghezza della sede stradale dieci metri.


In ogni caso, per limitare i disagi per gli utenti della strada sono previste delle occupazioni temporanee all’esterno del percorso attuale che permetteranno il transito dei mezzi di cantiere fuori dal percorso viabile.

Per il presidente della Provincia di Modena Fabio Braglia 'con questo intervento miglioreremo uno dei percorsi più congestionati nel sistema di ingresso a Modena provenendo da Nonantola e in direzione Nonantola provenendo dalla tangenziale del capoluogo. I lavori sono interamente finanziati dalla Provincia, nell’ottica di implementare e migliorare costantemente la rete viaria territoriale, garantendo strade sicure e rispettose dell’ambiente. La rotatoria è solo un primo tassello del potenziamento di questo importante snodo viario, che prevede anche il futuro raddoppio della provinciale 255 Nonantolana e la realizzazione del collegamento ciclopedonale Modena-Nonantola e ci dimostra che la sinergia tra Enti (a Provincia e i Comuni di Modena e Nonantola) è fondamentale per la crescita del territorio'.

Tra le opere di mitigazione ambientale ci sarà la sostituzione dei pannelli deteriorati dell’attuale barriera antirumore, mentre l’impianto di illuminazione verrà ampliato utilizzando parte dei pali esistenti e con la sostituzione dei tutti gli apparecchi illuminanti a led.

Per il sindaco di Nonantola Federica Nannetti 'questa nuova rotatoria è solo il primo, ma fondamentale, passo, di un intervento più complessivo che ci permetterà di migliorare la situazione attuale del traffico grazie alla fluidificazione delle direzioni di scorrimento dei tanti mezzi in transito verso Modena. E’ altrettanto importante ricordare che il lavoro portato avanti in questi anni si è incentrato sulla complementarietà di soluzioni anche alternative all’uso dell’automobile, a vantaggio di una mobilità sostenibile: ne è un esempio il primo stralcio del collegamento ciclabile con Modena, oggi ai blocchi di partenza grazie al finanziamento ottenuto dal Comune di Nonantola sul bando regionale di distribuzione dei fondi europei per le infrastrutture ciclopedonali, il cui tratto finale su territorio modenese andrà messo in relazione al futuro quadruplicamento della strada provinciale 255 Nonantolana'.

Inoltre verrà rinnovata la segnaletica verticale e aggiunte nuove barriere guard rail per i rami di svio aggiuntivi. E’ prevista poi la sistemazione dell’area dell’ex distributore attiguo la rotatoria con la demolizione dei due piccoli fabbricati esistenti, la rimozione della copertura in cemento amianto e verrà ampliata e sistemata la fascia di alberature lato ovest esistente sempre nell’area residua dell’ex distributore.



La strada provinciale 255 è un’arteria stradale principale di ingresso alla città di Modena e collega la Provincia di Bologna e Ferrara a quella di Modena ed ha il transito più alto di veicoli della Provincia di Modena sia per i veicoli pesanti che per le autovetture. La rotatoria di collegamento con la tangenziale di Modena e in particolare con la tangenziale Rabin è stata realizzata dal Consorzio attività produttive negli anni 2005 e 2006 e rappresenta una criticità per il transito proveniente da Bologna (S. Giovanni in Persiceto) e dalla strada provinciale 2 “Panaria Bassa” (Bomporto). Per migliorare la fluidità del transito si è ipotizzata un sistema aggiuntivo di rami di svio autonomi dalla rotatoria.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Al via gli esami di Terza Media anche nel modenese
Si comincia oggi con la prova di italiano. Tre le tipologie di tracce, precedentemente ..
10 Giugno 2024 - 08:38
Modena, gita in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico
Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex..
09 Giugno 2024 - 12:58
Modena, sindacato in lutto: è morto Adelmo Bastoni
Storico dirigente sindacale, 94 anni, originario di Castelfranco Emilia, dove ha continuato ..
09 Giugno 2024 - 12:46
Tanta acqua e ancora tanta neve: risorsa idrica garantita in tutto il bacino del Po
Grandi Laghi e corsi d'acqua sopra il 100% di disponibilità: Il Po ha registrato a marzo la..
09 Giugno 2024 - 00:28
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24