Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Screening, spazi e formazione, perché la scuola non richiuda più

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il movimento Priorità alla scuola, nuovamente in piazza Grande a Modena oggi alle ore 18. Quattro punti per ripartire in sicurezza


Screening, spazi e formazione, perché la scuola non richiuda più

'Nonostante il recente passaggio in zona arancione e il conseguente ritorno a scuola di studenti e studentesse fino alla 3 media e parziale, al 50 %, di studenti e studentesse delle superiori, continuiamo a scendere in Piazza perché la scuola rimane un luogo con molte contraddizioni e problemi da risolvere! Partendo da un aumento di presenza al 75% che difficilmente viene favorito e gravi incoerenze nei protocolli di screening e quarantena. Elemento che sabota il ritorno a scuola con continuità'. Lo afferma il gruppo modenese del movimento nazoionale Priorità alla scuola annunciando la nuova mobilitazione oggi pomeriggio, 16 aprile, alle ore 18, in Piazza Grande a Modena

'Gli investimenti che verranno fatti sulla scuola - afferma Manuela Ciambellini, referente modenese del mvimento - dovranno permettere alla scuola italiana di diventare un luogo più sicuro, più bello, più innovativo da vivere per gli studenti! La scuola forma le menti del domani ed è su quelle menti che abbiamo il dovere di investire'.
Da qui un elenco di 4 punti da mettere al centro dell'azione delle istituzioni locali e nazionali e di governo

1. il rientro a scuola alle superiori nel massimo della percentuale ammessa per legge, 75% finché siamo in zona arancione, nella scuole che possono farlo a livello strutturale, in base a decisione basata su parametri oggettivi di spazi necessari per ogni persona.

Ne consegue che le scuole “inadeguate” debbano essere oggetto di indagine e di un piano immediato di adeguamento, con soluzioni “d’emergenza” tipo uso spazi all’aperto, uso spazi alternativi ,…). Per le scuole che possono passare al 75, si chiede di tenere presente le criticità emerse in passato, e quindi di inserire un giorno in più di presenza piuttosto che la compresenza di DAD e didattica d’aula; ne consegue che si possa prevedere un utilizzo di quella didattica solo per i casi di studenti in isolamento, e che sia comunque necessario programmare una formazione adeguata da qui a settembre.

2. che la scuola non diventi un verifichicio! Quindi si sollecita la richiesta formale da parte dei rappresentanti di ogni istituto di fare rispettare le regole in materia di numero di verifiche quotidiane, sulla base dei vari PTOF - Piano Triennale dell'Offerta Formativa e dell’integrazione al PTOF stesso che molte scuole hanno fatto per questo anno così inedito ecc.: i genitori e le genitrici di PAS Modena hanno già inviato lettera ai DS ed a professori e professoresse per chiedere di ripartire dalle relazioni;

3. una revisione della modalità di screening e tracciamento nelle scuole: l’assenza di screening ci preoccupa: lo screening, su base volontaria, in ingresso è importante per tutelare le famiglie, in uscita per tutelare la popolazione scolastica.

4. investimenti su spazi, personale e trasporti affinché le scuole non richiudano mai più!



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Riqualificazione ex Stallini: cresce ..
Dopo averlo presentato in linea tecnica l'Amministrazione ha approvato il progetto esecutivo..
01 Agosto 2022 - 01:40
Covid, 10 morti in Emilia Romagna. ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 49 (+6 ..
31 Luglio 2022 - 15:09
Palazzina ex fonderie: slitta di un ..
Dal Comune ok alla richiesta di deroga presentata dalla ditta appaltatrice. Da mesi il ..
31 Luglio 2022 - 10:04
Imparare l’inglese online: consigli..
La soluzione da remoto è molto flessibile per quanto riguarda l’aspetto organizzativo
31 Luglio 2022 - 08:47
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39