Ram service
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Varianti Covid, più ospedalizzazioni tra giovani: studi lo dimostrano

La Pressa
Logo LaPressa.it

Galli: 'In sostanza è dalle 2 alle 3 volte più facile finire in ospedale con le mutazioni del virus inglese, sudafricana e brasiliana'


Varianti Covid, più ospedalizzazioni tra giovani: studi lo dimostrano
'Sarei stato un incosciente se avessi detto che c'è un'aumentata letalità e ospedalizzazione con la variante inglese, senza evidenze scientifiche. Oggi queste evidenze ci sono e possiamo dirlo grazie ai due studi: quello dell'Eurosurveillance, la rivista scientifica del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, a cui hanno partecipato anche gli studiosi italiani dell'Istituto superiore di sanità, ma anche lo studio di Robert Challen dell'Università di Exter, pubblicato su British Medical Journal. Entrambe ci dicono che le tre varianti, in particolare la B.1.1.7, ovvero la 'variante del Kent', producono maggiori ricoveri nelle fasce di età più giovani della popolazione'. Lo riferisce all'agenzia Dire Massimo Galli, direttore di malattie infettive dell'Ospedale Sacco: 'Dalla match analysis si evince che c'è un rischio maggiore di 2.3, 3.3 e 2.2 rispettivamente per le varianti inglese, sudafricana e brasiliana. In sostanza è dalle 2 alle 3 volte più facile finire in ospedale con queste mutazioni del virus rispetto alle persone non colpite da queste varianti, ma sappiamo ormai che la variante del Kent è altamente prevalente in Europa e i due studi, con le loro analisi di coorti differenti, evidenziano che a finire in ospedale sono proprio le due classi di età 40-59 anni e 20-39 anni - spiega Galli, che aggiunge: anche la sudafricana produce maggiori ricoveri in area medica. E' 3,5 volte più alto il rischio per i gruppi 40-59 e 60-79 tra i coetanei non VOC (ovvero non colpiti da variante considerate preoccupanti, dette appunto VOC); e anche per i ricoveri in terapia intensiva è significativamente maggiore tra i 40-59 anni. Cosi' come con la sudafricana è tra 3 e 13% maggiore la possibilità di finire ricoverati per i gruppi di età 20-39, 40-59, 60-79'.

Dati, questi, che oggi sono disponibili ma che in assenza dei quali diversi studiosi ed esponenti politici si sono esposti affermando che non c'erano ulteriori rischi nè pericolosità dalle tre nuove varianti, se non per un'elevata contagiosità, dimostrata incontrovertibilmente dall'incidenza dei casi e in parte dall'RT.

'Questo è il motivo per cui vado dicendo da diversi mesi che bisogna stare molto attenti, non perchè voglio fare la Cassandra - tuona il professor Galli, che però ammette di aver evitato di gettare un allarme più circostanziato fin quando i dati non sono stati così chiari. 'Dallo studio di Challen, che ha messo a confronto due coorti, 50mila persone con la variante inglese ed altrettante non colpite dalla mutazione B.1.1.7: emerge un aumentato rischio di mortalità di 1.64, che rimane tale confrontando anche per carica virale. Questo ci induce a credere che se non siamo davvero molto attenti possiamo aspettarci nelle fasce di non vaccinati un problema molto serio - avvisa il virologo -. Voglio rimanere ottimista giustificabile solo con la speranza che le vaccinazioni tolgano fiato al virus nel breve termine. Per il momento però il virus è ancora in grado di togliere il fiato a noi'.

Un affresco che lascia spazio a pochi dubbi e necessita di molta speranza, tanto che Galli aggiunge: 'Non ho ritenuto corretto tirar fuori questi timori ma adesso dobbiamo dirlo: gli infetti con alcune variabili hanno un decorso peggiore e anche un tasso maggiore di letalità', afferma Galli.

Rispetto a come comportarsi alla luce di questi nuovi dati, il primario dell'Ospedale Sacco lo dice senza giri di parole, intervenendo anche sul caso delle migliaia di tifosi accorsi in Piazza Duomo a Milano per festeggiare lo scudetto all'Inter: 'Questo vuol dire che non dobbiamo andare in piazza con i bandieroni, come prima cosa, e lo dico da interista di terza generazione. L'incoscienza non ha colori - sferza - e poi bisognava fare un appello alle persone, ricordando che non sarebbe stato tollerato una grande manifestazione, non è questo il momento'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Ram service
Articoli Correlati
'Altro che Tachipirina, ecco come bisogna curare a casa il Covid'
Parola d'Autore
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:211055
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:134906
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:54089
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:51125
Ex primario Ps Modena: 'Covid, ecco terapia domiciliare che consiglio'
Societa'
06 Novembre 2020 - 20:51- Visite:43610
Covid, allarme dal pronto soccorso di Modena. Ma non era prevedibile?
Lettere al Direttore
29 Ottobre 2020 - 06:04- Visite:40106
Societa' - Articoli Recenti
Covid, 113 contagi a Modena e 3 morti
I sintomatici sono 86, gli asintomatici 27. Tre le persone ricoverate in Reparto. Si ..
08 Maggio 2021 - 16:35- Visite:2067
Covid, 875 contagi in Emilia Romagna ..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 189 (-6 rispetto a ieri), 1.365 quelli ..
08 Maggio 2021 - 15:49- Visite:1080
Chirurgia endovascolare arco ..
Intervento da Baggiovara trasmesso in diretta in Europa e Giappone. Endoprotesi impiantata ..
08 Maggio 2021 - 12:24- Visite:373
Sospetto Covid su deceduta in ..
Il caso di una 95enne negativa, in contatto con una positivizzata. E sui decessi di ultra 85..
08 Maggio 2021 - 09:44- Visite:1168


Societa' - Articoli più letti


'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:211055
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:134906
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:87749
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:71701