Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Carpi, a fuoco altro bus Seta, nessun ferito

La Pressa
Logo LaPressa.it

Caso analogo all'ultimo di alcuni giorni fa a Modena. Il rogo generato dal motore ha avvolto in pochi minuti l'intera carrozzeria. Passeggeri messi in salvo


Carpi, a fuoco altro bus Seta, nessun ferito

Scena analoga a quella vista alcuna giorni fa a Modena, fortunatamente anche nel bilancio delle conseguenze per le persone presenti, quella che ha impressionato questa mattina, poco prima delle ore 8, i cittadini che si trovavano in via Roosvelt, a Carpi. Dove un bus Seta, del trasporto pubblico urbano, ha preso improvvisamente fuoco. L'autista, accortosi del fumo, avrebbe anche in questo caso arrestato il mezzo, fatto scendere i passeggeri e attivato le prime procedure tentando di arginare il principio di incendio con estintore in dotazione. Ma anche in questo, come nell'ultimo caso, la situazione ha richiesto l'attivazione immediata dei Vigili del Fuoco che hanno evitato l'esplosione di carburante. Il mezzo è andato completamente distrutto.

Seta spiega che al momento dell’incendio erano presenti circa 20 passeggeri a bordo, rimasti tutti incolumi al pari del conducente del mezzo.

Il mezzo era partito alle 6:55 dall’autostazione di Mirandola ed aveva effettuato servizio sulla linea 450 Mirandola-Carpi transitando da Medolla e Cavezzo. Giunto all’altezza della fermata “Roosevelt”, in direzione della stazione ferroviaria da dove avrebbe poi proseguito verso l’autostazione (capolinea della corsa), l’autista si è accorto dello sprigionarsi delle fiamme dal vano motore ed ha immediatamente arrestato la marcia del bus, fermandosi a lato della strada. Dopo aver fatto scendere i passeggeri ed essersi accertato che si trovassero in piena sicurezza ha provato ad estinguere l’incendio con l’estintore di bordo. Sul posto sopraggiungevano anche altri due mezzi di Saca, ed entrambi i conducenti si sono prodigati nel tentativo di spegnere le fiamme utilizzando gli estintori di bordo, senza successo. Il conducente del bus interessato dalle fiamme ha quindi allertato i propri responsabili aziendali, che hanno richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco i quali, giunti sul posto in pochi minuti, hanno definitivamente domato l’incendio. I passeggeri sono stati poi condotti a destinazione grazie all’intervento di un mezzo sostitutivo.

L’autobus incendiato (marca Solaris modello Urbino, categoria Euro 5 alimentato a gasolio, matricola aziendale 255 immatricolato a dicembre 2007), era di proprietà di Seta ed utilizzato da Saca che, in quanto soggetto affidatario, ne cura anche la manutenzione. Dalla scheda tecnica del mezzo in questione che riporta lo storico degli interventi effettuati, risulta che era stato sottoposto regolarmente al programma di manutenzione ordinaria prevista per questo modello, ed aveva superato l’obbligatoria revisione annuale da parte degli ispettori della Motorizzazione Civile il 9 ottobre 2021.

'Seta - chiude la nota - ha già richiesto una relazione sull’accaduto ed effettuerà le opportune indagini interne e le verifiche tecniche necessarie ad individuare le cause dell’incendio. L’azienda ringrazia i Vigili del Fuoco, che hanno operato con la consueta prontezza e competenza e rivolge un sentito ringraziamento anche ai colleghi di Saca, che hanno agito con professionalità e senso di responsabilità'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

La Provincia - Articoli Recenti
Covid, 582 casi a Modena e 10 ..
I sintomatici sono 79, gli asintomatici sono 503
24 Giugno 2022 - 17:56
Maranello: il black out spiegato dal ..
Alte temperature e sovraccarico della rete elettrica dovuto al massiccio uso di ..
24 Giugno 2022 - 00:05
Sassuolo, parchi al setaccio, 59 ..
Servizi serali anticrimine della Polizia di Stato. Fermati e controllati anche 37 veicoli
23 Giugno 2022 - 23:43
Accusati di cinque rapine nella ..
Lui di 28 anni e lei di 27, avevano colpito a Concordia, San Possidonio e Mirandola
23 Giugno 2022 - 17:15
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57