La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

'La Frattina a Castelvetro, il maggior sito inquinato modenese'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Roberto Monfredini (M5S): 'L’inquinamento che questo sito, se non bonificato, produrrà negli anni sarà enorme'


'La Frattina a Castelvetro, il maggior sito inquinato modenese'

'Aveva ragione il Ministero quando nel 1988 ribadiva la necessità di bonificare urgentemente, recintare l’area, impedirne l’accesso  definita: discarica di rifiuti pericolosi tossico-nocivi, la Frattina, a Solignano di Castelvetro di Modena. Ecco il caso emblematico di zona inquinata nella provincia di Modena'. Così il consigliere M5S di Castelvetro Roberto Monfredini.

Ecco del resto cosa afferma ARPA nel Report 2015 sulla pagina della Regione, nel Catasto dei siti inquinati in riferimento alla Provincia di Modena: Il caso maggiormente rappresentativo della Provincia di Modena è certamente costituito dal sito “Ex Frattine”, posto nel Comune di Castelvetro, in loc. Solignano. In questo sito, conosciuto agli Enti fin dal 1988, si ritrovano perfettamente le peculiarità descritte: un’area di cava di ghiaie a ridosso di un corso d’acqua (T.Tiepido), colmato con scarti industriali ceramici con alta percentuale di fanghi frammisti a terreni e argille di riporto. Il sito è stato in parte bonificato, con rimozione selettiva, nell’anno 2009, in corrispondenza con la realizzazione di un asse stradale che l’ha attraversato. Ulteriori interventi non definitivi sono previsti nel corso del corrente anno“.

'Certamente non siamo in grado di conoscere se le preoccupazioni di questo sito  in ARPA, erano evidenti anche  negli anni precedenti, e non solo per l’attraversamento della Pedemontana, visto che si tratta di una Agenzia per la Protezione dell’Ambiente, e se tale preoccupazione era poi sfociata in allarmi ambientali fin dal 1990  - afferma Monfredini -. La errata caratterizzazione  ha portato ad escludere la presenza di amianto (portato via dalle sponde del torrente in tonnellate in due volte successive nel 2015) con due interventi'.

'Ma ARPA nel 2015 afferma anche che dalla sponda fluviale erroneamente possono essere confusi argille rosse con fanghi ceramici e questo può portare ad erronei convincimenti ad un esame approssimativo e non specialistico - continua Monfredini -. Agli occhi di un profano ed inesperto consigliere, appaiono manufatti dei forni, fili, corrugati, plastica, sacchi, tubi, mattoni, mattonelle,  catrame,  cavi di ferro e qualche striscia color cobalto, con polvere bianca di ignota provenienza ceramica, che le ruspe nel portare via l’amianto nel 2015 avevano cancellato con un poco di terra. Ecco ad un profano e ad occhio inesperto cosa appare di un sito  che il Ministero dal 1988 affermava essere, per la situazione geo morfologica, adeso ad un torrente, un grave rischio ambientale,  e si raccomandava di cercare amianto e mercurio e bonificare  l’area (mai fatto) mettendo a disposizione anche i soldi. Come si nota molto bene dalla sponda ora affiorano anche strisce bianche e azzurre cobalto,  che sembrano riferibili a materiale ceramico in polvere. Di certo possiamo affermare che la separazione tra la cava e il Torrente Tiepido  da argilla è una chimera, la cava Frattina e il Torrente sono una cosa sola, e il Torrente si sta portando via tutto quello che in cava fraudolentemente è stato gettato.  Certamente se non ci fosse stato il nostro lavoro di questi anni si sarebbe portato via anche l’amianto che nel 2015 siamo riusciti a fare bonificare dalla sponda, ma è sicuro che l’inquinamento che questo sito, se non bonificato, produrrà negli anni sarà enorme'.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:139289
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101211
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75149
Autostrade, la concessione resta: la De Micheli 'passa sul cadavere' ..
Trasporti e dintorni
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:69823
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:52321
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:50788
La Provincia - Articoli Recenti
'La nostra Mirandola', donazione di ..
I test sierologici, acquistati dalla associazione costati 19.650 euro, sono stati messi a ..
24 Maggio 2020 - 19:08- Visite:378
Coronavirus, il nuovo caso a Modena ..
Si aggiungono 27 nuovi guariti clinicamente, vale a dire senza più sintomi, e 44 nuovi ..
24 Maggio 2020 - 18:16- Visite:5630
Maranello, presidente Fondazione ..
'L'associazione animalista che protesta non è stata avvisata perchè non ci risulta avesse ..
24 Maggio 2020 - 15:18- Visite:994
Frassinoro apre confine con Toscana ..
Si è celebrata la Santa Messa all’aperto con pellegrini toscani e emiliani che hanno ..
24 Maggio 2020 - 14:19- Visite:755


La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:154170
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:36452
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:32332
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:31609