Unione del Sorbara: 61 sanzioni nel fine settimana
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Unione del Sorbara: 61 sanzioni nel fine settimana

La Pressa
Logo LaPressa.it

Otto veicoli sono stati sanzionati poiché il conducente circolava nonostante la revisione del veicolo fosse scaduta


Unione del Sorbara: 61 sanzioni nel fine settimana
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Week end di controlli nei territori dell'Unione Comuni del Sorbara. Per garantire la sicurezza di cittadini e visitatori delle varie manifestazioni, la Polizia Locale dell'Unione ha messo in campo servizio straordinario, coinvolgendo svariate pattuglie.
Il bilancio dei controlli svolti nei quattro Comuni dell’Unione ha registrato 61 sanzioni, non solo relativamente alla violazione del Codice della strada.

Ecco, nel dettaglio, le sanzioni comminate. A seguito di rilievo di sinistro stradale, in cui sono rimasti coinvolti un veicolo e un cane, sono stati sanzionati sia la conducente dell'auto sia il padrone dell'animale, che, circolando incustodito sulla carreggiata, ha provocato l’incidente, senza riportare ferite.
La conducente dell'auto è stata sanzionata poiché circolava in Italia con patente straniera valida, ma sprovvista della necessaria traduzione o permesso internazionale di guida. Al detentore dell'animale, invece, è stato elevato verbale, perché lo lasciava vagare incustodito, comportando un pericolo per la sicurezza di cose e persone nella circolazione stradale.

Otto veicoli sono stati sanzionati poiché il conducente circolava nonostante la revisione del veicolo fosse scaduta, quattro sono stati tolti dalla circolazione perché non in regola con gli obblighi assicurativi, sedici veicoli sono stati sanzionati poiché rinvenuti in sosta senza aver esposto il disco orario e due veicoli sono stati sanzionati poiché lasciati abusivamente in sosta nello stallo riservato ai disabili.

Sette sanzioni sono state inoltre elevate a conducenti di autocarri con carico superiore a 3,5 tonnellate, non avendo rispettato i divieti di transito a tutela dei centri abitati, quattro conducenti sono stati sanzionati per mancato uso delle cinture di sicurezza, tre conducenti sono stati sanzionati in quanto i dispositivi di equipaggiamento non sono risultati in regola (in un caso il battistrada degli pneumatici risultava usurato, un veicolo presentava i fari anteriori a sinistra non funzionanti, un altro aveva il vetro parabrezza disintegrato).

Un conducente è stato sanzionato poiché circolava senza la patente di guida valida, un altro per superamento dei limiti di velocità, tre conducenti sono stati sanzionati poiché circolavano senza mantenersi il più possibile vicino al proprio margine destro, tre conducenti sono stati sanzionati poiché durante il sorpasso oltrepassavano la linea continua, due veicoli sono stati sanzionati poiché lasciati in sosta sul verde pubblico, un veicolo è stato sanzionato poiché lasciato in sosta in corrispondenza di un incrocio, tre conducenti hanno ricevuto la sanzione avendo lasciato l'auto in sosta fuori dagli spazi consentiti.

Da ultimo, in occasione di un controllo, un conducente è stato deferito a piede libero all'Autorità Giudiziaria, poiché si rifiutava di sottoporsi sia agli accertamenti preventivi che all'etilometro. Così per il soggetto è scattata la denuncia e l'applicazione della sanzione più severa prevista dal Codice della strada, oltre al ritiro della patente e la confisca del veicolo.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Onoranze funebri Gibellini
La Provincia - Articoli Recenti
Carpi, le promesse scritte nella sabbia e i predestinati di lusso
Giovanni Taurasi caso emblematico: in giunta ha visto andare il promissato Giuliano ..
07 Luglio 2024 - 21:53
Cade in un dirupo: difficile operazione di soccorso e recupero in notturna a Montecreto
Operazione complicata per il Soccorso Alpino Regionale. Un uomo, dopo essersi perso con la ..
07 Luglio 2024 - 16:33
Castello matildico a Montebaranzone, via a seconda campagna di scavi
Da lunedì 8 luglio, per quattro settimane, una dozzina di archeologi continueranno le ..
06 Luglio 2024 - 10:11
Gli appuntamenti del fine settimana a Modena e provincia
Da Modena a Soliera, da Spezzano a Castelnuovo, dove si celebra il tortellone
05 Luglio 2024 - 20:00
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48