La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Le casacche dei giornalisti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il bello dell'informazione libera


Le casacche dei giornalisti

Era il 2009 quando Armando Nanni ex capocronista del Resto del Carlino, fondò - da direttore - l’edizione bolognese del Corriere della Sera. Per sei anni, fino al suo passaggio nel giugno scorso a caporedattore centrale al Corriere della Sera a Roma, quella di Nanni è stata una delle voci più importanti della informazione regionale. Dalla sua scrivania al Corriere ha vissuto e interpretato le vicende del l’amministrazione bolognese. A livello politico ha raccontato della staffetta tra Cofferati e Delbono, delle dimissioni di Delbono, del commissariamento della Cancellieri e della successiva prima vittoria di Virginio Merola. Ecco. Oggi diventa il portavoce del sindaco Merola per una somma di euro. Nemmeno importa quale. Per usare una iperbole, ma nemmeno eccessiva, diventa portavoce del potere locale. Nulla di male. E’ già successo e risuccederà. Fare il giornalista non significa mica dover fare il prete. Cioè non è obbligatorio. Si possono svestire le casacche dell’infor mazione più o meno libera, ma che comunque fa riferimento solamente a un editore privato, e vestire i panni dell’informazione di parte. Quella che racconta tutto (potremmo quasi dire «solo») il bello del governo locale. Ci sta. Da giornalisti cani da guardia del potere (per usare la classica espressione inglese) a giornalisti cani da compagnia del potere. Ma in fondo cambiare idea, cambiare mestiere, cambiare vita, cambiare testa magari, è finanche una fortuna. Ci mancherebbe. E massimo rispetto qualunque siano i motivi. Del resto tra i giornalisti, pure a Modena, c’è anche chi - per arrotondare, e purtroppo a volte è capibile vista la crisi dell’editoria, anche se la responsabilità individuale, al di là del ‘tenere famiglia’ resta tutta - porta due casacche contemporaneamente: corrispondente per un giornale locale e ufficio stampa dello stesso ente di cui scrive. O comunque ente vicino. Una festa. Soprattutto per i lettori del giornale locale ai quali viene passata una informazione di parte come ‘oggetti va’, con il beneplacito della testata locale che così può avere una ‘voce interna’ e spesso sottopagata (non sempre per la verità ‘s o t t opa gata’). E la gioia degli enti pubblici o semi-pubblici che così sono certi che quel giornale non parlerà mai male di loro. Si può tutto. Per dire. . . Al l a faccia dell’Ordine e dei corsi d’a ggiornamento «obbligatori». Ma, restando al caso bolognese, una domanda è legittima. Il sindaco Merola sceglie di affidare la sua comunicazione al direttore del giornale che per 4 anni ha parlato della sua giunta. Ecco, in questi 4 anni forse malissimo malissimo il Corriere di Bologna di Merola e assessori vari non deve aver parlato. Così, a occhio...




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Giuseppe Leonelli
Giuseppe Leonelli

Direttore responsabile della Pressa.it.
Nato a Pavullo nel 1980, ha collaborato alla Gazzetta di Modena e lavorato al Resto del Carlino nelle redazioni di Modena e Rimini. E' stato ..   Continua >>


 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:169547
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:108206
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:69840
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:66451
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63410
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:56198

Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12213
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16338
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13791
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12899
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:21398
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16338
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13791
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13010