La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Patto Coop-Comune anti Esselunga

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le strategie politiche del direttore generale Pino Dieci


Patto Coop-Comune anti Esselunga

Dicono che due anni fa quando l’assessore Giacobazzi sbloccò la famosa area dell’ex Consorzio dando di fatto il via libera a Esselunga, il leader di Coop Estense Zucchelli si sia arrabbiato. Non al punto di oscurare l’allora neo-assessore dalla tv locale, TRC, di cui la Coop è editore (cosa che invece fece, e fa, con i protagonisti politici, tutti comunque Pd, del sì ad Esselunga nell’area di Appalto di Soliera), ma comunque non la prese bene. Poi, incassato il colpo, la Coop ha preparato la risposta. Ed eccola qui: il potenziamento del vecchio negozio di via Canaletto, a due passi dal ‘sorge n t e ’ Esselunga. Riqualificazione totale del negozio, bar, parafarmacia, realizzazione di un maxi parcheggio (a spese Coop, fanno notare in piazza Grande, e ci mancherebbe...) e abbellimento dell’intera area, compresa la galleria su cui si affacceranno le nuove vetrine Coop. Una strategia immediatamente sottoscritta dal Comune di Modena che addirittura a gennaio di quest’anno sigla il patto con una bella foto sorridente a tre: Muzzarelli-Dieci-Zucchelli.

E così la rabbia per quel ‘dispetto’ di Giacobazzi viene messa in un cassetto. Il Comune non solo dà il via libera in tempi record all’operazione voluta dalla Coop ma ci mette anche del suo, investendo attraverso Cambiamo 380mila euro. Sia chiaro, nell’operazione non ci guadagna solo la Coop, ma anche il Comune che può procedere con la riqualificazione mai avvenuta dell’area (al 2013 Cambiamo ha speso 4,5 milioni per l’Errenord ma i risultati latitano). Che magari stavolta è la volta buona e non costa nemmeno tanto, visto che paga in gran parte la Coop. Insomma, ci guadagnano tutti: la Coop e il Comune. Ci rimette solo Esselunga, ma poco importa. A Milano - dicono in casa Pd - funziona così ma a parti invertite. Non c’è da stupirsi. Mah sarà. Più logico pensare che, se è vera la storia di Milano, bisognerebbe stupirsi in entrambi i casi. Ma fa lo stesso. Ecco, una cosa - se avesse ancora un senso tutto - verrebbe da chiedersi: il Comune di Modena e Cambiamo, se il progetto di riqualificazione dell’area fosse stato presentato non da Coop ma da Esselunga, avrebbero agito con tanta celerità e avrebbero investito 380mila euro di tasca propria? Dieci e Muzzarelli si sarebbero fatti fotografare sorridenti con Caprotti a firmare il patto per il «bene di Modena»? Il dubbio è legittimo. Soprattutto pensando ai lunghissimi anni durante i quali il duo Pighi-Sitta tenne bloccata l’area danneggiando le volontà commerciali di Esselunga (ovviamente non volontariamente, figurarsi, che il potere politico a Modena non ha certo legami con un preciso mondo economico...). Ma con Muzzarelli, si sa, c’è stato un cambio di passo. ‘Una marcia in più’. Che peraltro fa anche il paio con il ‘Chi può darti di più’ a marchio Coop. E allora così si spiega tutto. E poi a Milano fanno uguale...



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Giuseppe Leonelli
Giuseppe Leonelli

Direttore responsabile della Pressa.it.
Nato a Pavullo nel 1980, ha collaborato alla Gazzetta di Modena e lavorato al Resto del Carlino nelle redazioni di Modena e Rimini. E' stato ..   Continua >>


 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:182330
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174342
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109053
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:76105
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70520
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i ..
Economia
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65499

Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12320
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16591
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13986
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13066
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:21795
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16591
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13986
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13237