La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Covid, l'Oms mette al bando (finalmente) il saluto col gomito

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una buona notizia perchè, forse, da domani verrà posto un freno alle foto di rito di politici sempre sorridenti pronti a mostrare con fierezza l'avambraccio


Covid, l'Oms mette al bando (finalmente) il saluto col gomito

Finalmente una buona notizia nel mare di paura, ossessione e buonismo un tanto al chilo generato dalla pandemia covid. Oggi il direttore dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha ribadito quanto da lui stesso dichiarato a marzo: salutarsi con il gomito è pericoloso e contribuisce alla diffusione del virus. Ghebreyesus ha condiviso infatti un tweet dell’economista Diana Ortega che non lascia spazio a dubbi: “l'Oms sconsiglia di salutare con il gomito. Il direttore dell'Oms, rifiuta questo saluto perché la distanza di sicurezza non viene mantenuta e il virus può essere trasmesso attraverso la pelle'.



Alcuni hanno letto queste parole come un modo per aumentare le restrizioni, ma viceversa davvero si tratta di una ottima notizia.
Una buona notizia perchè, forse, da domani verrà posto un freno alle foto di rito di politici eternamente sorridenti pronti a mostrare con fierezza il proprio gomito ai flash dei fotografi. Alle immagini di sacerdoti che salutano così anche i parenti del defunto al funerale, come messaggeri di un Dio schifato dal lebbroso invece che pronto ad abbracciarlo. Un freno alle cerimonie di saluto-covid di manager d'azienda senza nessuno scrupolo, se non quello di salvare l'apparenza.
Un freno a un politicamente corretto stucchevole, al tentativo di dipingere la paura con una mano di bianco, con un semplice e volgare colpo di gomito, senza minimamente scalfirne l'essenza. Perchè è evidente a tutti che il virus si può annidare, o meglio non annidare, nei gomiti (dove peraltro in base alla nuova moda virale si starnutisce), esattamente come nelle mani.  
Un freno all'apparente rispetto di regole assurde che dopo poco, dagli stessi alzatori di avambraccio peloso, vengono infrante, lontano dai flash. Un freno ai sorrisi vuoti e al rimandare fintamente a un gesto di ammiccamento, di complicità. A una strizzata d'occhio ruffiana e falsa.
Un freno a un saluto benedetto dai guru virologi e che era già stato trasformato in rituale di appartenza da parte degli eterni ottimisti, ligi a ogni nuova regola, a ogni nuova moda, a ogni nuovo slogan. Purchè dall'odore di politicamente corretto e 'solidale', 'sociale', 'etico'.
Camaleonti per convenienza o per pigrizia.
Di più, volendo dirla tutta, un freno a una sorta di saluto massonico senza massoneria, a un bisogno di 'noi' nonostante il totale bluff rappresentato da quel 'noi'. Un freno al deprimente scimmiottare fratellanza con lo sconosciuto di turno, al quale rubare consenso attraverso la parodia di una vicinanza inesistente.
Una buona notizia perchè si potrà scegliere tra una democratica e rischiosa (per chi crede a questo rischio) sincera stretta di mano e un cenno di saluto senza contatto, senza celare la propria comprensibile paura dietro all'ipocrisa. Perchè l'alzare il gomito, d'ora in poi, tornerà ad essere solo ed esclusivamente una buona pratica da osteria, di quelle osterie che resistono alla pandemia, di quelle dove la mascherina non solo non è obbligatoria, ma maltollerata. Uno dei pochi luoghi dove i sorrisi sono sì rari, ma sempre sinceri.
Leo


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122226
Covid a Modena, 13 sanitari contagiati al Policlinico e a Baggiovara
Societa'
13 Marzo 2020 - 22:16- Visite:38273
'Terapia al plasma, perchè Emilia Romagna la vieta nei suoi ..
Societa'
07 Maggio 2020 - 22:13- Visite:31791
Covid, ennesima ordinanza: Bonaccini chiude i supermercati la domenica
Societa'
21 Marzo 2020 - 15:13- Visite:22928
Covid in Emilia Romagna: indice Rt peggiore d'Italia. E Bonaccini apre
Societa'
03 Luglio 2020 - 19:04- Visite:20850
Societa' - Articoli Recenti
Covid, contagi a Bastiglia, Carpi, ..
Nuovi casi anche a Fiorano, Mirandola e Nonantola. Due contagi a Modena città
13 Settembre 2020 - 16:31- Visite:2157
Covid, 143 contagi in Emilia Romagna...
I pazienti in terapia intensiva sono 17 (invariati da ieri), mentre i ricoverati negli ..
13 Settembre 2020 - 16:29- Visite:2348
30 anni di fabbrica blu: oggi in ..
Esposta anche la più veloce al mondo, Chiron. Evento a numero chiuso per le disposizioni ..
13 Settembre 2020 - 11:29- Visite:259


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122226
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67753
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67129
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51181