'Covid in costante diminuzione, casi gravi ridotti dal vaccino'
Whatsapp
Ozonoterapia 1
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Whatsapp
rubrichePressa Tube

'Covid in costante diminuzione, casi gravi ridotti dal vaccino'

La Pressa
Logo LaPressa.it

La direttrice sanitaria Ausl e l'immunologo Andrea Cossarizza: 'Concentriamoci su anziani e vulnerabili, ognuno stabilisca con il proprio medico il calendario vaccinale. Chi ha fatto la terza dose anche da tempo e non è soggetto a rischio, per ora può evitare la quarta'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Cosa consiglierei ad una persona che ha fatto la terza dose un anno fa o più e non rientra nelle categorie a rischio? Vista la situazione di stare ferma e non procedere alla quarta dose. Che consigliamo invece per i soggetti fragili e anziani'. Come con il virus influenzale. 'Non bisogna mai dimenticare che il Covid ha fatto molti più danni dell'influenza e potrebbe continuare a farne'. Che scenario vede rispetto alla vaccinazione? 'Allo stato attuale uno degli scenari potrebbe essere quello di un richiamo annuale contro le varianti per le fasce della popolazione più anzie e vulnerabili'. Domande nostre e risposte dell'immunologo Unimore Andrea Cossarizza. Dopo due anni di incontri diradati anche con i giornalisti, o al massimo on-line, si torna in presenza e con la possibilità di rivolgere direttamente domande.

Per Cossarizza è sbagliato pensare che la minore incidenza del Covid sia dovuta ad una minore aggressività della variante Omicron. 'Ogni variante è più virulenta della successiva, ma oggi la popolazione o perché ha avuto il covid o perché si è vaccinata è protetta. Se non dal contagio, dall'evolversi dell'infezione in forme gravi. E ciò porta ai dati che abbiamo oggi'. I dati, appunto, quelli snocciolati nelle slide presentate in conferenza stampa alla quale sono collegati in remoto il responsabile del dipartimento di sanità pubblica Giovanni Casaletti e il Presidente dell'Ordine dei medici Carlo Curatola. 

Dati che mostrano un calo costante dei casi e dei ricoveri, in tutta la provincia. Il tasso settimanale di incidenza di nuovi casi Covid è pari a 49,4 ogni 100.

000 abitanti, con una diminuzione del 10,7% rispetto alla settimana precedente; è 'un dato in deciso calo' se rapportato all'incidenza (61,5%) della settimana dal 17 al 23 gennaio, e all'86,1% del periodo precedente, dal 10 al 16 gennaio. La contrazione dei contagi si riflette anche sui ricoveri ospedalieri in tutta la provincia, che all'8 febbraio sono 36, quindi 14 in meno (-26%) rispetto alla settimana precedente (20 e tre pazienti ricoverati rispettivamente negli hub del Policlinico e Baggiovara, quattro all'Ospedale di Sassuolo, quattro a Pavullo, tre all'Ospedale Ramazzini di Carpi, uno a Vignola e uno a Mirandola). 

'Siamo certamente soddisfatti, ma non ci fermiamo- spiega Bacchi- in quanto la protezione contro il Covid tramite il vaccino rimane un argine fondamentale ai fenomeni di reinfezione e uno scudo per chi è più fragile. Per questo voglio dire che bisogna continuare il ciclo vaccinale, una volta trascorsi i 4 mesi dall'ultima dose o dalla infezione. Se ci sono persone che non hanno effettuato i richiami, voglio caldamente invitarle a consultare il proprio medico per programmare la somministrazione. Solo così riusciremo a mantenere protetta tutta la nostra comunità e in particolare i fragili'. Bacchi conclude ringraziando 'tutti i medici di medicina generale che ci hanno aiutato in questa campagna', è 'una sinergia che ha funzionato e che vogliamo continuare anche in futuro'. 

Appello inascoltato soprattutto dai sanitari che, come ha confermato la stessa direttrice a nostra domanda, ha confermato che fino ad ora soltanto un operatorio sanitario su cinque in organico all'Ausl ha fatto la dose di richiamo (doppio booster, quarta dose).

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Ozonoterapia 1

Mivebo
Pressa Tube - Articoli Recenti
Voto Mirandola: il video del confronto davanti a 400 persone
Al termine del confronto spazio alle domande dal pubblico e, a quel punto, la serata si è ..
17 Maggio 2024 - 16:05
'Così Cigarini infanga ancora l'onorabilità di Pagliani'
Andrea Galli: 'Si è permesso di ripescare quelle accuse, false, adombrando ancora ..
14 Maggio 2024 - 16:54
Mafie in Emilia, Cigarini rigetta ombre su assoluzione Pagliani. Sdegno di Fdi
Pagliani dovette subire 23 giorni di carcere preventivo e una vicenda giudiziaria durata ..
10 Maggio 2024 - 19:40
Modena, primo incontro tra candidati sindaco: la prof Modena gioca in casa
Primo incontro questa mattina tra Mezzetti, Negrini, Modena e Tonelli promosso da Aut aut e ..
07 Maggio 2024 - 12:13
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento totale del Green Pass
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e sindacato, appello ai lavoratori: unitevi per i diritti di tutti'
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà necessario il Green Pass'
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08