Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
rubrichePressa Tube

Espansione polo Conad, progetto depositato, i cittadini si organizzano: 60 giorni di tempo per le osservazioni

La Pressa
Logo LaPressa.it

I componenti del Comitato Villaggio Europa hanno illustrato ai residenti in una riunione all'aperto lo stato delle procedure e delle azioni per una alternativa all'impatto di quasi 400 camion al giorno in uscita dalla tangenziale e in entrata nel quartiere



'La richiesta di autorizzazione a procedere con gli interventi sugli immobili ad uso industriale di via Polonia e via Finzi e la conseguente rivoluzione viaria della zona è stata depositata in Comune. Con tanto di trecento allegati. Ora serve fare fronte unico per fornire, entro 60 giorni, osservazioni di merito sulle criticità del progetto e per proporre ufficialmente soluzioni alternative a quella che si prospetta uno degli interventi più ambientalmente impattanti nella storia del quartiere. Siamo qui per portare a conoscenza e rendere consapevoli delle caratteristiche del progetto e delle conseguenze più persone possibili, del quartiere e non solo, perché questo è un progetto che impatterà su tutta la città, a partire dalla zona nord'

Lo hanno comunicato ieri sera i referenti del Comitato Villaggio Europa Fabrizio Benelli e Gianpaolo Maini nel corso della riunione organizzata spontaneamente da un gruppo di residenti del quartiere Sacca, tra i quali Gianpaolo Po, già volto noto per la vicenda Pro Latte, e Marco Amendola, presso il locale centro commerciale.


La risposta c'è stata ed ha sfidato i primi freddi serali del portico all'aperto del centro. I residenti del quartiere sono preoccupati dai tanti problemi che affliggono la zona (dal decoro pubblico alla sicurezza), ma da diverse settimane, in particolare, dall'avanzare del grande progetto di ampliamento del polo logistico Conad nell'area dell'ex Civ&Civ (da tempo in disuso) che verrebbe ricreata con cubature maggiori. Ma soprattutto alla rivoluzione nella viabilità e nel traffico che questo progetto di espansione industriale porterebbe, con il movimento di quasi 800 camion al giorno in entrata ed in uscita dalla tangenziale ma direttamente all'interno del quartiere. Preoccupazione accompagnata dal fatto che ogni osservazione e proposta di modifica andrà elaborata e depositata nel tempo massimo di 60 giorni.

Tempi per le osservazioni (resi più complicati per le festività natalizie e di inizio anno) e l'enorme portata del progetto, è da considerare come priorità. Ciò che preoccupa i cittadini è l'impatto che il nuovo polo logistico porterebbe sulla vivibilità del quartiere dovuto all'ingresso ed in uscita dal nuovo comparto di circa 400 camion al giorno che dalla tangenziale sarebbero scaricati quotidianamente e direttamente nel quartiere attraverso via Canaletto, e non solo, in una zona residenziale già congestionata ed impattata dalla presenza di attività produttive. Traffico che sarebbe incanalato in una nuova super rotatoria stradale che andrebbe a togliere anche verde e spazi pubblici in un area giù fortemente stressata sotto il profilo ambientale. Ricordiamo che oltre alla parte dei magazzini conad presenti da anni con il proprio flusso di decine di camion in ingresso ed in uscita ogni giorno, è presente, di recente realizzazione, anche il polo logistico della GLS. Senza considerare il passaggio della tangenziale stessa e il tutto a un chilometro in linea d'aria dall'inceneritore. Inoltre il nuovo progetto prevederebbe lo spostamento e il transito dei mezzi dei lavoratori in via Europa e via limitrofe, ad alta residenzialità e con strade strette inadeguate sotto i profili ambientale e della sicurezza, a sostenere tali volumi di traffico.

I referenti del Comitato Villaggio Europa, che il giorno 19 novembre hanno avuto un incontro con sindaco e assessore all'urbanistica Vandelli, sono fiduciosi che di fronte a proposte di merito da loro avanzate, per esempio utilizzando via Polonia per l'accesso del camion, siano accettate. 'Siamo convinti che un alternativa se non al progetto di espansione del Polo Conad nel suo insieme (accettato come iniziativa privata ma fortemente condannato per l'aumento delle cubature e di una struttura), almeno sulla viabilità, ci sia, anzi ci debba essere. In caso contrario il futuro del quartiere sarebbe segnato'

Nel video, in sequenza, le dichiarazioni di Fabrizio Benelli, Gianpaolo Maini, Giovanni Cavaliere e Camillo Po




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Articoli Correlati
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i ..
Economia
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65875
Edicola La Rotonda, l'appello del titolare: 'Così non ce la faccio'
Pressa Tube
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:22853
'Bonaccini, cena da 1000 euro con Bottura: ecco arroganza del potere'
Politica
21 Gennaio 2020 - 08:36- Visite:12713
'Dietro all'orrore di Reggio un movente ideologico Lgbt'
Politica
16 Luglio 2019 - 11:00- Visite:10966
Fotomuseo Panini, il dimenticato
Parola d'Autore
18 Maggio 2017 - 17:29- Visite:10941
GrandEmilia, mega bar targato Coop davanti a storico bar all'ingresso
Economia
04 Novembre 2017 - 14:43- Visite:8411

Pressa Tube - Articoli Recenti
Fiom contro modello Ferrari: 'Che gap..
'È vero che Ferrari eroga un grande premio economico, ma comunque non sana le differenze ..
25 Novembre 2021 - 18:44- Visite:894
'Controlli super Green Pass, forze ..
'Molto importante per ricucire la contrapposizione tra chi si vaccina e chi non si vaccina ..
25 Novembre 2021 - 12:15- Visite:702
Tumori collo-gola, la diagnosi ..
Giornata nazionale di prevenzione: 'Nel centro di riferimento del Policlinico di Modena ..
24 Novembre 2021 - 00:11- Visite:195
Pressa Tube - Articoli più letti
No al green pass, lavoratori uniti: ..
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13- Visite:66571
'Green Pass, traditi da Stato e ..
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17- Visite:61710
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo ..
Lo ha ribadito il Ministro Lorenzin nell'esordio modenese della sua campagna elettorale: ..
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:44934
'No Green Pass, gli autotrasportatori..
'Le critiche al green pass possono essere mosse da ciascuno, ma farne una battaglia di ..
25 Settembre 2021 - 12:14- Visite:31432