La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
rubrichePressa Tube

La protesta dei rider: non siamo lavoratori di serie B

La Pressa
Logo LaPressa.it

Presidio in Largo Garibaldi per i lavoratori della piattaforma Deliveroo. Contro la riduzione del prezzo per la consegna e la mancanza di DPI


Trasparenza sul funzionamento del sistema di calcolo dei compensi a consegna, no alla riduzione del 25% del pagamento per consegna, ritorno dell'incentivo ordine minimo da 6 a 7,50 euro l’ora e consegna dei dispositivi di protezione individuale (mascherine e guanti), in quantità idonea a svolgere il lavoro nel lungo periodo. Sono alcune delle richieste avanzate dai rider della piattaforma deliveroo nella mobilitazione con presidio organizzata ieri sera a Modena e formalizzate nella lettera inviata oggi alla dirigenza della multinazionale attiva nella gestione delle consegne di cibo a domicilio. Tra di loro ci sono studenti, persone che con hanno perso il lavoro precario ma anche cassa integrati che a seguito dell'emergenza cervano di integrare il reddito con le consegne in bicicletta. 

Ieri sera il microfono e l'obiettivo de La Pressa è stato riservato a loro, ai motivi della loro protesta e alle loro richieste: 'Dall'inizio della pandemia non ci siamo tirati indietro, abbiamo lavorato con il virus che ancora oggi miete vittime, mettendo a rischio di contagio le nostre famiglie per poter continuare a lavorare e guadagnare il minimo per la sopravvivenza.
Stante ciò da Aprile abbiamo visto le nostre condizioni di lavoro peggiorare radicalmente. 'In primis ci siamo accorti che il pagamento delle consegne è stato fortemente abbassato (finanche al 20%), l'incentivo ordine minimo è stato ridotto da 7,50 a 6 euro e sono 3 settimane che ancora in troppi attendono i dispositivi minimi di sicurezza.
Le nostre richieste sono semplici, se siamo veramente gli eroi che descrivete nelle vostre email di ringraziamento, allora riconosceteci concretamente l’importanza del lavoro che svolgiamo'



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Modena, il baratro tra benestanti e nuovi schiavi: dirigenti e rider
Il Punto
05 Aprile 2018 - 00:15- Visite:5825
Si spaccia per rider, ma nello zaino droga anziché cibo
La Provincia
30 Aprile 2020 - 19:39- Visite:571
Cgil denuncia: 'Cottimo e abbondante, ecco il menù di Deliveroo'
Economia
04 Aprile 2018 - 12:55- Visite:563
Pressa Tube - Articoli Recenti
Studenti in piazza: 'Ministro ..
In piazza Mazzini il comitato studentesco 21 maggio. 'Al 21 maggio non sappiamo nulla di ..
22 Maggio 2020 - 01:26- Visite:180
Cala del 25% lo spreco alimentare, ..
La fase 1 ha registrato un aumento dei generi alimentari consumati ed un miglior utilizzo. ..
21 Maggio 2020 - 19:54- Visite:140
Mascherine distribuite gratis a ..
Gestita da Modenamoremio in via Scudari in città. Il punto di Maria Carafoli su questa ..
13 Maggio 2020 - 09:46- Visite:274
San Cesario, miasmi e scarichi a ..
I Consiglieri comunali Piccinini, Soli e Zanoli documentano con un video i noti punti di ..
13 Maggio 2020 - 08:58- Visite:316


Pressa Tube - Articoli più letti


'Lo Ius Soli sarà per noi il primo ..
Lo ha ribadito il Ministro Lorenzin nell'esordio modenese della sua campagna elettorale: ..
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:42703
Coronavirus, allerta rossa a Carpi. ..
L'ordinanza è motivata dal fatto che la situazione a Carpi «ha delle peculiarità rispetto..
25 Febbraio 2020 - 14:33- Visite:24184
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da quando Conad vende i..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:20347
'Coronavirus, quarantena oltre ..
Il noto psichiatra avverte: 'All'inizio la gente cantava sui terrazzi, ora è al limite ..
17 Aprile 2020 - 10:46- Visite:19605