La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliOltre Modena

Crisi di governo, tra ironia e contraddizioni il M5S torna al centro

La Pressa
Logo LaPressa.it

Mediocrità e pochezza di una classe dirigente il cui capolavoro resterà quello di aver perso tutta la credibilità a disposizione nel minor tempo possibile


Crisi di governo, tra ironia e contraddizioni il M5S torna al centro

L'ironia ha voluto che il M5S tornasse al centro dello scenario politico e che il ruolo della Lega venisse ridimensionato. Dalla quasi totale irrilevanza nei confronti dell'alleato di governo a una posizione di netto vantaggio nei confronti della degli altri attori politici, oggi i pentastellati hanno l'imbarazzo della scelta: continuare, dopotutto, insieme alla Lega oppure governare col Pd?

Uno scenario inimmaginabile fino a una settimana fa, quando la Lega - forte dal risultato alle europee - dettava l'agenda politica del governo. Dall'apertura della crisi ad oggi sono cambiate molte cose. Per quanto riguarda i due Matteo, Renzi è tornato almeno per qualche minuto in campo dimostrando di essere sempre lo stesso. In poco tempo, l'ex-premier è passato dal 'mai con i Cinquestelle' a voler formare un governo con questi ultimi per salvare la legislatura. Alcuni quotidiani all'estero pensavano fosse tornato in vita, ma i Cinquestelle hanno preferito trattare con Zingaretti. In ogni caso la sua prestazione sarà servita da esempio all'altro Matteo, il quale è passato da minacciare la crisi di governo chiedendo di andare subito al voto a fare retromarcia insinuando che il suo telefono è sempre acceso e negando di aver detto qualcosa di simile a 'staccare la spina'.

Proprio colui che ha aperto la crisi, oggi appare spaventato dai risvolti negativi che quest'ultima possa avere. Ritornare al voto è una probabilità che si riduce man mano che la trattativa M5S-PD prende piede e, tenendo in considerazione l'ipotesi di tornare all'opposizione, il Vicepremier ha immaginato uno scenario che non aveva ancora previsto: quello di restare fuori dal governo per anni o almeno durante il tempo sufficiente per vedere sfumare il proprio consenso.

Il fantasma di questo possibile scenario ha reso Salvini meno sicuro di sé. Ora dorme poco e qualcuno lo avrà pure avvertito sulla breve durata del consenso in questi tempi. Di sicuro saranno stati quelli della Lega, i quali hanno fatto pressione su di lui affinché aprisse alla continuità con il M5S per preservare la certezza di restare al governo. Per quanto riguarda i Cinquestelle, le circostanze attuali li rimettono al centro dello scenario. I pentastellati che erano già in trattativa con quello che qualche settimana fa avevano battezzato come il Partito di Bibbiano riferendosi al Pd col quale Di Maio non si sarebbe mai alleato, hanno ricevuto la controfferta di un Salvini che, pur di continuare sulla 'poltrona' darebbe a Di Maio la Presidenza del Consiglio. Sì, esatto, la stessa per cui lui ha aperto la crisi di governo.

Da notare anche il ritorno di Di Maio al centro dell'attenzione e la possibile uscita di scena di un Conte che fino a poche ore fa era considerato come una specie di antitesi a Salvini nonché una figura di riferimento in questa crisi ferragostana. La carta aperta e indirizzata al Ministro dell'interno nella quale rimprovera la sua 'sleale collaborazione' nella vicenda dello sbarco dell'Open Arms lo aveva consacrato come figura politica del momento; e invece è molto probabile che la sua esperienza concluda qui e venga spedito nella Commissione dell'UE.

Tutto sta ad indicare che la catena di eventi che accadono nel bel mezzo di questa strana crisi potrebbe non bastare per suggerire un determinato epilogo. Così, l'ironia ci rimescola tutte le carte, allontanando lo scenario che sembrava 'il più probabile' e riportando in gioco delle altre possibilità. Per concludere, non si può fare a meno di sottolineare le assurde contraddizioni dimostrate dai principali esponenti politici del Paese, le quali dimostrano la mediocrità e la pochezza di una classe dirigente il cui capolavoro resterà quello di aver perso tutta la credibilità a disposizione nel minor tempo possibile.

Estefano Tamburrini


Estefano Tamburrini
Estefano Tamburrini

Figlio di due mondi: nato nel Venezuela, di origini italiane. Laureato in Scienze Politiche Sociali e Internazionali a Bologna. Appassionato di politica internazionale, ma non riesco a..   Continua >>



Articoli Correlati


Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90018
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:60417
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:48960
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:46877
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:45213
'Crisi Coop Alleanza 3.0: il modello degli ipermercati ha fallito'
Politica
01 Febbraio 2019 - 13:33- Visite:36135
Oltre Modena - Articoli Recenti
Camera, voto su Sozzani: la maggioranza ..
Nel Pd 46 franchi tiratori dicono no agli arresti del forzista Diego ..
18 Settembre 2019 - 22:07- Visite:104
Il partito di Renzi? Italia Viva, ..
'La Ditta non mi riconosceva come uno dei suoi. Un po’ ci ho anche ..
17 Settembre 2019 - 21:03- Visite:390
Pd, la scissione ora è formale: Renzi ..
Telefonata serale al premier Giuseppe Conte nella quale gli ha garantito ..
17 Settembre 2019 - 08:35- Visite:422
Sondaggio Dire-Tecnè: la Lega recupera,..
E i due partiti che hanno formato il Governo già perdono consensi: Pd ..
13 Settembre 2019 - 16:34- Visite:708


Oltre Modena - Articoli più letti


E' morto Riina: manifesto funebre ..
Il manifesto funebre è apparso tra le strade del centro di Ercolano
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:297332
Orrore a Reggio, lavaggi cervello per ..
Anche il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, è agli arresti domiciliari...
27 Giugno 2019 - 10:43- Visite:19452
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da ..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:18987
Andrea Galli e l'età delle donne...
Il capogruppo di Forza Italia attacca la moglie di Macron: l'anagrafe nelle..
10 Maggio 2017 - 18:42- Visite:13227

Feed RSS La Pressa


Contattaci