La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliEconomia

Società Dolce gela Comune: 'Non investiamo più su Cra Madonnina'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'I motivi della rinuncia? Pur essendo due lotti pressoché gemelli oggi “Windsor” e “Madonnina” partono da presupposti del tutto dissimili'


Società Dolce gela Comune: 'Non investiamo più su Cra Madonnina'
'Due anni dopo, sono venute meno le condizioni di mercato per l’investimento della cooperativa sociale Società Dolce, sul terreno comunale “Madonnina”, a Modena'. A darne notizia è la stessa Società Dolce in una nota. Una notizia che era nell'aria, ma che gela definitivamente i piani di piazza Grande.

'La gara per il lotto su cui costruire 75 posti di Casa residenza per anziani, un nido ed una scuola d’infanzia con spazi e servizi comuni, oltre ad un ambulatorio, risale al 2018. Un progetto rimasto a lungo fermo, per il ricorso al Tar di Kos (gruppo CIR), secondo classificato e per il rinnovo delle cariche amministrative e regionali, che è ripreso solo di recente, con le lettere inviate alla cooperativa dal Comune lo scorso mese di dicembre e il 14 febbraio, dopo l’interpellanza del consigliere Alberto Cirelli. I motivi della rinuncia? Pur essendo due lotti pressoché gemelli e destinati all’offerta di servizi per anziani, oggi “Windsor” e “Madonnina” partono da presupposti del tutto dissimili. Il primo, assegnato alla cooperativa Domus di Modena, accoglierà una struttura per anziani di 75 posti ed un centro diurno, ma con un vantaggio non indifferente' - afferma Dolce.

“Mentre per Domus si tratta di fatto di un trasferimento di 70 posti già accreditati nella nuova costruzione, con cinque ulteriori posti a mercato privato, per noi la situazione è diversa. Il bando prevedeva l’accreditamento di 75 posti, ma il rifinanziamento del Fondo regionale per la non autosufficienza copre parzialmente solo l’adeguamento del nostro contratto nazionale di lavoro e non permette, ad oggi, di ampliare il numero dei posti accreditati in Emilia Romagna e di conseguenza nemmeno sul territorio di Modena” - afferma Pietro Segata, presidente di Società Dolce (nella foto).

Le stesse perplessità riguardano l’opportunità di costruzione e avvio di servizi per l’infanzia: “Negli ultimi due anni – continua Segata - secondo i dati dell’ufficio Statistica del Comune di Modena sui nati e residenti in città, è ripresa la tendenza al calo delle nascite, che nel 2019 sono state 1.471. Un dato che si accompagna alla mancata garanzia da parte del Comune, di convenzionarsi col servizio”.

L’attesa ha fatto sì che anche l’investimento per un ambulatorio, in quel contesto, sia oggi sconveniente: nel settembre del 2018 un grande poliambulatorio privato ha inaugurato a poche centinaia di metri dal lotto “Madonnina”. 'Un quadro che delinea opportunità di mercato ben diverse di quelle presenti al momento della gara, che non agevola gli investimenti e che ha portato il CdA di Società Dolce a deliberare la rinuncia al diritto di superficie' - chiude la nota.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:142888
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102344
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:54404
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50587
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:43110
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:43088
Economia - Articoli Recenti
Confcooperative Emilia Romagna, ..
Confermato fino al 2024 dai delegati riuniti all’Assemblea svoltasi in modalità mista
31 Luglio 2020 - 14:59- Visite:243
Emilia Romagna, Unioncamere prevede ..
L’Emilia-Romagna affronta una recessione molto più grave di quella del 2009 e con effetti..
31 Luglio 2020 - 11:44- Visite:379
Saldi al via sabato, e Modenamoremio ..
L'appello di Presidente provinciale Federmoda: 'Serve un impegno collettivo per la ripresa"...
30 Luglio 2020 - 16:06- Visite:73
Riduzione Tari imprese: Confindustria..
L'associazione imprenditoriale_ 'Avviato un percorso per riequilibrare la tassazione sulle ..
29 Luglio 2020 - 18:32- Visite:233


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:61225
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:54404
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:31359
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:31241