La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

Blitz Vibo Valentia, ai domiciliari titolare agenzia funebre Mirandola

La Pressa
Logo LaPressa.it

Filippo Polistena è indagato per truffa. Nell'ordinanza di 1263 pagine, il suo nome spunta dalle dichiarazioni di un pentito, Andrea Mantella


Blitz Vibo Valentia, ai domiciliari titolare agenzia funebre Mirandola
C'è anche Filippo Polistena, tra gli indagati nel maxi blitz di questa mattina contro la Ndrangheta messo a segno dai carabinieri. Polistena, 43 anni originario di Vibo Valentia, è titolare di una agenzia funebre di Mirandola e ora si trova agli arresti domiciliari proprio a Mirandola. Di Polistena si è parlato sui media nazionali nei mesi scorsi per essere concessionario della KrioRuss, un centro specializzato in crioconservazione dei defunti.

In base alla ordinanza del Gip di Catanzaro, Filippo Polistena risulta indagato solamente per truffa alla pubblica amministrazione in concorso con il custode del cimitero della frazione Bivona di Vibo Valentia per non avere effettuato, in quanto titolare dell'impresa funebre omonima, una tumulazione a regola d'arte. I due - si legge nella ordinanza - 'mediante artifizi e raggiri, consistiti nel simulare l'avvenuta tumulazione delle salme nel loculo comunale H22 del cimitero di Bivona nel rispetto delle normative vigenti in materia, in realtà eseguita in violazione del Regolamento di Polizia Mortuaria, poiché la tumulazione veniva realizzata in mattoni forati anziché in mattoni pieni, inducevano in errore il Comune di Vibo Valentia sulla regolarità dell'espletamento della commessa e quindi sulla legittimità della corresponsione del previsto corrispettivo, e procuravanoun ingiusto profitto in favore della agenzia funebre di Polistena Filippo e concomitante danno erariale ai danni del Comune di Vibo Valentia, ammontante a 80 euro'.

Al di là del reato contestato, il nome di Polistena lo fa un pentito.
Nell'ordinanza di 1263 pagine, si legge infatti, che a fare il nome di Polistena sarebbe stato il collaboratore di giustizia Andrea Mantella. Interrogato il 31 agosto 2016, Mantella fece riferimento, 'senza mezzi termini, ai rapporti tra la Ndrangheta e la massoneria' citando una serie di nomi che 'si diceva massoni' e che 'avevano rapporti con la Ndrangheta, nel senso che gli chiedevano dei favori e loro si mettono a disposizione, per ottenere provvedimenti amministrativi e autorizzazioni, favori in ospedale, posti di lavoro...'. 

Questo è l'unico punto nelle 1263 pagine in cui riappare il nome dell'imprenditore di onoranze funebri di Mirandola e, al di là di quanto riportato dal pentito e inserito dal Gip nella ordinanza, a Polistena, lo ribadiamo, viene contestata solamente la truffa e nessun altro tipo di reato.

Giuseppe Leonelli

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76002
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:32397
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:24794
Mirandola, vigilessa trovata morta, il Sulpl: 'Suicidio annunciato'
La Nera
04 Aprile 2018 - 13:58- Visite:21786
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:19441
Mirandola, archiviato fascicolo legato a Bibbiano. Pd soddisfatto
Politica
07 Novembre 2019 - 17:55- Visite:16143
La Provincia - Articoli Recenti
Abbattimento pioppi a Carpi, i Verdi:..
'Comprendiamo l'operato di una amministrazione che non può esitare riguardo la sicurezza ..
04 Agosto 2020 - 22:20- Visite:258
Covid, un nuovo contagiato nel ..
I sei pazienti (tutti i casi sono sintomatici) sono residenti a Carpi, Modena (4 casi) e ..
04 Agosto 2020 - 19:18- Visite:3568
Vignola, dopo 30 anni trasloca il ..
Al posto dell'attuale area verrà edificata una fabbrica di prodotti a base di cioccolato
04 Agosto 2020 - 18:18- Visite:582
Offre soldi ai carabinieri per ..
Il conducente è una donna nordafricana, ritornava da un locale dove lavora come ballerina. ..
04 Agosto 2020 - 14:47- Visite:316


La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:155499
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:37720
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:33479
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:32397