La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

Coop presieduta da Dori, cantiere bloccato: appello dell'assessore

La Pressa
Logo LaPressa.it

La Vandelli oggi in Consiglio: 'Per arrivare a risoluzione del Peep di Cittanova è necessario che tutti i soggetti coinvolti facciano passo verso conciliazione'


Coop presieduta da Dori, cantiere bloccato: appello dell'assessore
'Per arrivare a risoluzione della vicenda del Peep di Cittanova è necessario che tutti i soggetti coinvolti facciano un passo avanti verso la conciliazione. Perchè non si rallenti il percorso serve quindi la valutazione del tecnico nominato dalle famiglie per portare in consiglio la modifica della convenzione'. E' questo l'appello lanciato dall'assessore all'Urbanistica e politiche abitative Annamaria Vandelli nella seduta del consiglio comunale di oggi in occasione della risposta all'interrogazione illustrata dal consigliere Stefano Manicardi e firmata anche dalla consigliera Katia Parisi di Modena civica sulla situazione della palazzina Peep di via Pannunzio a Cittanova.

La struttura, come è noto, è stata fatta costruire dalla cooperativa modenese San Matteo (qui un approfondimento dettagliato), presieduta dall'ex consigliere comunale Pd Maurizio Dori e candidato alle ultime amministrative in una lista a sostegno di Giancarlo Muzzarelli.  
Ricordiamo anche che lo scopo sociale della cooperativa, con capitale sociale pari a 25.220 euro, è 'la realizzazione, il recupero o l'acquisizione di immobili abitativi e delle relative pertinenze da assegnare in via esclusiva ai propri soci appartenenti alle forze di polizia in servizio o in congedo e/o ai loro famigliari'.

I consiglieri, ricordando che 12 famiglie sono rimaste senza casa causa del ritardo dei lavori nel palazzo, hanno chiesto se l'amministrazione comunale sia a conoscenza della reale situazione della costruzione di via Pannunzio a Cittanova e quale essa sia e quali provvedimenti possono essere presi per sbloccare la situazione della costruzione della palazzina.


I promissari oggi in Consiglio

L'assessore ha spiegato che 'i promissari acquirenti del Peep di Cittanova ora, su richiesta del Comune, hanno nominato un proprio tecnico di riferimento per effettuare la valutazione sulla differenza tra l'intervento realizzato ed il progetto da completare', valutazione sulla base della quale 'predisporremo - ha detto - la delibera di modifica della convenzione di costituzione del diritto di superficie da portare in consiglio. Nel documento sarà precisato il nuovo prezzo al grezzo e sarà reso possibile il frazionamento degli alloggi e la vendita dei singoli appartamenti da parte della Cooperativa alle famiglie così che queste ultime possano completare l'intervento autonomamente. Purtroppo però - ha proseguito Vandelli - le complicate relazioni tra l'azienda che ha fino ad ora realizzato l'intervento Whitec srl di Frosinone e il soggetto attuatore del comparto, la cooperativa edilizia San Matteo, stanno rallentando il percorso per arrivare alla soluzione della vicenda'.

L'assessore ha sottolineato 'la complessità della situazione, sia dal punto di vista giuridico sia amministrativo e ricordato che l'amministrazione, come per altre situazioni simili, aveva proposto alle famiglie interessate un percorso trasparente con il coinvolgimento del ministero affinché indicasse un commissario, un soggetto terzo che avrebbe potuto gestire i rapporti con i creditori e quegli istituti di credito. Le famiglie, temendo un allungamento dei tempi, non hanno voluto intraprendere questo percorso e senza l'intervento del commissario ministeriale le delicate relazione tra i soggetti sono rimasti in carico le cooperative ai soci, tra i quali promissari acquirenti'.



'Pur non condividendo le valutazioni fatte dai promissari - ha proseguito Vandelli - nel rispetto della loro bontà, il Comune assicura la piena collaborazione alle famiglie coinvolte alcune delle quali hanno impegnato somme significative per un alloggio che non hanno ancora ottenuto, e sta facendo e continuerà a fare tutto quanto possibile per la risoluzione della situazione'.

L'assessore ha poi precisato che dalla cooperativa non sono ancora state fornite tutte le informazioni richieste dell'amministrazione e che, secondo l'istituto bancario, al momento il cantiere sarebbe a circa il 90% dei lavori eseguiti. I lavori del Pep di via Pannunzio erano stati avviati dopo la concessione dell'area in diritto di superficie da parte dell'amministrazione del 2017 e la conclusione era prevista a marzo dello scorso anno: erano state concesse tre proroghe per il permesso di costruire di cui l'ultima ottobre 2019.

Nella foto il sindaco Muzzarelli col presidente della coop Dori


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:133923
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:98635
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i ..
Economia
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:59289
Il nuovo Iper Esselunga aiuterà anche gli altri negozi, Coop compresa
Politica
19 Febbraio 2019 - 08:30- Visite:51313
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:48403
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:42111
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11544
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14238
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12627
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12038


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:18429
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14238
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12627
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12089