Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliIl Punto

Cantiere bloccato a Cittanova, la coop di Dori ai raggi X

La Pressa
Logo LaPressa.it

Vertenza legale anche nel cantiere di Ravenna dove sono avvenuti pignoramenti. Scopo sociale della coop è la realizzazione di immobili da assegnare in via esclusiva ai propri soci appartenenti alle forze di polizia o ai loro famigliari


Cantiere bloccato a Cittanova, la coop di Dori ai raggi X
Pochi giorni fa l'assessore all'urbanistica Vandelli ha cercato di rassicurare le 12 famiglie di Modena che attendono di poter entrare nella casa che hanno comprato, dopo lo stop del cantiere Peep di Cittanova, la palazzina di via Mario Pannunzio.
La struttura, come noto, è stata fatta costruire dalla cooperativa modenese San Matteo, presieduta dall'ex consigliere comunale Pd Maurizio Dori e candidato alle ultime amministrative in una lista a sostegno di Giancarlo Muzzarelli (nella foto con Dori). Ma i lavori, pur in stato avanzato, si sono bloccati ormai da tempo, con la coop in difficoltà economica e costretta a fare i conti con le richieste di pagamento di fornitori di altri cantieri. Ora, col cantiere bloccato, il braccio di ferro tra la società (appunto Coop edilizia San Matteo) e i costruttori (Whitec srl) è partito e in mezzo ci sono le 12 famiglie modenesi disperate per non poter entrare nella abitazione acquistata con i risparmi di una vita.

Ma qual è il profilo di questa cooperativa?

La Cooperativa edilizia San Matteo con sede in via Carlo Zucchi a Modena, ha iniziato l'attività nel 2008 e oggi è presieduta appunto da Dori, il vicepresidente è Bennardo Grado di Marsala e nel cda siedono i consiglieri Roberto Ciappini di Cesena, Maurizio Caroli di Bollate e Manielo Galasso di Roma.
Scopo sociale della cooperativa, con capitale sociale pari a 25.220 euro, è 'la realizzazione, il recupero o l'acquisizione di immobili abitativi e delle relative pertinenze da assegnare in via esclusiva ai propri soci appartenenti alle forze di polizia in servizio o in congedo e/o ai loro famigliari'.
I dati di bilancio 2018 raccontano di un società che ha chiuso l'anno con un utile di esercizio pari a 25.310 euro.

La coop ha debiti assistiti da ipoteca per 1 milione e 501mila euro e debiti non assistiti da garanzie reali per un milione e 946mila euro, per un totale di 3 milioni e 447mila euro.

I debiti da garanzie reali sono costituiti da un mutuo con la Banca popolare di Ravenna stipulato per l'acquisto e l'ultimazione degli alloggi di San Zaccaria a Ravenna, a garanzia del mutuo vi sono gli stessi terreni ravennati, e da un mutuo ipotecario presso la Banca Popolare di San Felice stipulato proprio per l'acquisto e l'ultimazione degli alloggi a Cittanova di Modena, a garanzia ancora una volta vi sono gli stessi terreni.

Infatti a chiusura bilancio 2018 la Coop San Matteo ha aperto due cantieri: uno quello di Modena, oggetto delle preoccupazione delle 12 famiglie, e uno a Ravenna. Quello di Ravenna, come riportato dal verbale dell'assemblea dei soci del maggio 2019, è stato oggetto di una controversia tra la coop stessa e la società alla quale era stata assegnata la realizzazione dei primi interventi edilizi. Una controversia oggetto di un sentenza del tribunale di Modena del marzo 2018. La società di costruzione infatti aveva proposto decreto ingiuntivo contro la cooperativa al fine di ottenere il pagamento di una somma di 535mila euro dovuta - a dire della società - per i lavori eseguiti nei diversi cantieri della Coop. In base a questa richiesta la società di costruzioni era riuscita a ottenere un pignoramento immobiliare di tutte le villette del cantiere di San Zaccaria a Ravenna impedendone così la vendita. Il tribunale di Modena aveva poi ridotto la pretesa economica a 121mila euro.
Nel verbale di quella assemblea invece nulla si dice sullo stato di avanzamento lavori del lotto 1 Cittanova di Modena.

Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Il Punto - Articoli Recenti
Modena insicura e in declino, ma il ..
Un quadro inquietante che viene sottovalutato e sminuito nella sua gravità dalla ..
21 Novembre 2022 - 07:37
Modena, opposizione mai così ..
Nonostante questa divisione, la sfida alla quale l'opposizione è chiamata è proprio quella..
17 Novembre 2022 - 18:06
Voto Modena, al via grandi manovre: ..
Al momento le tre gambe della coalizione si stanno muovendo in modo autonomo. I nomi sono ..
15 Novembre 2022 - 17:03
Medici no vax più pericolosi per i ..
Asserire che i no vax siano maggiormente pericolosi per i pazienti degli altri non trova ..
06 Novembre 2022 - 13:19
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58