La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Coop presieduta da Maurizio Dori: cantiere bloccato, cittadini disperati

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Molti di noi sono fuori casa, avendo dovuto disdire affitti o venduto le case in cui vivevano prima. Tamponiamo già da diverso tempo appoggiandoci ad amici o parenti'


Coop presieduta da Maurizio Dori: cantiere bloccato, cittadini disperati
La vicenda è nota ed è stata sollevata per la prima volta un mese fa. Parliamo del Peep Cittanova e in particolare della palazzina di via Mario Pannunzio.
La struttura è stata fatta costruire dalla cooperativa modenese San Matteo, presieduta dall'ex consigliere comunale Pd Maurizio Dori e candidato alle ultime amministrative in una lista a sostegno di Giancarlo Muzzarelli. Ma i lavori si sono bloccati ormai da tempo, poco prima del completamento con la coop in difficoltà economica e costretta a fare i conti con le richieste di pagamento di fornitori di altri cantieri.

'L'immobile - si leggeva nel capitolato dal quale è tratto il rendering del progetto (foto sopra) - è composto da 12 alloggi con le rispettive autorimesse e servizi. Il livello delle finiture sarà di buona qualità e la classe energetica prevista secondo il bando Comunale non potrà essere inferiore alla classe energetica B. La Cooperativa si impegna a verificare la possibilità di ottenere una classe A se e in quanto fattibile sulla base dei costi da affrontare'.
Il tutto in base a una concessione edilizia per diritto di superficie data dal Comune alla coop presieduta da Maurizio Dori per 347mila euro, come da delibera dell'agosto 2017 (foto sotto).



Ora, col cantiere bloccato, il braccio di ferro tra la società (appunto Coop edilizia San Matteo, il cui legale rappresentante è Maurizio Dori) e i costruttori (Whitec srl) è partito, ma in mezzo ci sono 12 famiglie modenesi disperate per non poter entrare nella abitazione acquistata con i risparmi di una vita con l'assessore all'urbanistica Anna Maria Vandelli che proprio oggi ha dichiarato alla Gazzetta di Modena che 'le difficoltà del Peep di Cittanova non sono semplici' aggiungendo di 'avere convocato per la prossima settimana un incontro direttamente con i promissari acquirenti per confrontarsi direttamente sulle possibili soluzioni' anticipando però che 'il Comune non ha gli strumenti per intervenire direttamente nelle controversie tra cooperativa e imprese costruttrici'.

Ecco allora che in questo quadro si inserisce la lettera inviata a La Pressa da una delle modenesi che attende di poter entrare nella casa acquistata.

Buongiorno,
scrivo per segnalare la grave situazione in cui versano 12 famiglie che hanno acquistato alloggi in area Peep sulla base di una concessione edilizia data dal Comune alla coop San Matteo di cui il signor Maurizio Dori è presidente. Il termine lavori doveva essere 31.03.2019 ma ad oggi il cantiere è stato bloccato con un sal al 90% circa.
Molti di noi sono fuori casa, avendo dovuto disdire affitti o venduto le case in cui vivevano prima.
Tamponiamo già da diverso tempo appongiandoci ad amici o parenti.
La situazione si è aggravata causa richiesta di un extra prezzo (ci vengono chiesti 360.000 euro in più rispetto al prezzo concordato in fase di preliminare di vendita) da parte dell'impresa edile Whitec srl cui è stata appaltata la costruzione, e causa una ipoteca giudiziale pari ad 121.000 euro circa relativa a debiti che la cooperativa ha contratto antecedentemente a noi per altri cantieri le cui problematiche non ci competono. Tutto questo ovviamente ci impedisce di rogitare.
In questo anno di ritardo l'ammimistrazione comunale non ha vigilato fidandosi delle parole del signor Maurizio Dori (ex finanziere e persona già nota alla politica modenese); in fase di piena campagna elettorale (elezioni regionali) l'assessore Vandelli ha speso parole importanti prospettandoci come soluzione la revoca della concessione edilizia alla cooperativa. Questo ci avrebbe consentito di accelerare i tempi, acquistando un grezzo avanzato direttamente dal Comune.
Oggi dopo quasi due mesi di silenzio totale dell'assessore e finita la campagna elettorale l'assessore stesso si è rimangiata ogni singola parola e ha proposto come unica soluzione possibile il commissariamento ovvero la nomina di un commissario ministeriale (da Roma) che comporterebbe un ulteriore blocco del cantiere per almeno un altro anno e mezzo.
Valeria Goldoni

Una lettera che dà conto della disperazione di 12 famiglie e che lancia un preciso appello al Comune di Modena, al sindaco Giancarlo Muzzarelli e all'ex consigliere Pd e candidato a sostegno di Muzzarelli stesso la scorsa primavera, Maurizio Dori. Dori, come noto, non eletto avendo ottenuto solo 153 preferenze, quinto della lista che ha eletto Katia Parisi, 626 preferenze, e tra le prime tra l'altro a sollevare il caso della coop San Matteo. 

Giuseppe Leonelli


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:141690
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101801
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:61893
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:53323
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:53013
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51107
Societa' - Articoli Recenti
Forese nord: il calcio, e non solo, a..
Con il responsabile del settore calcio Andrea Cuter scopriamo una piccola grande realtà che..
28 Giugno 2020 - 17:41- Visite:77
Coronavirus, nessun nuovo caso e ..
In Emilia Romagna vi sono stati 21 nuovi casi di contagio e un morto a Bologna
28 Giugno 2020 - 17:23- Visite:921
Coronavirus, dopo Bartolini si alza ..
Presidio per misurare la temperatura e sensibilizzazione delle aziende
27 Giugno 2020 - 21:57- Visite:1083
Coronavirus, 42 nuovi casi in Emilia ..
Il nuovo caso nel modenese riguarda una persona residente a Carpi ricoverata. 11 casi sono ..
27 Giugno 2020 - 18:57- Visite:2011


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:117227
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:66042
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:62146
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50170