La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
rubricheGiulia's Taste

Un pranzo tra sogno e realtà

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Filatoio. Appena si entra si rimane subito colpiti dal locale, bellissimo e arredato divinamente, con un sapiente utilizzo delle luci e dei materiali


Un pranzo tra sogno e realtà
Finalmente si può tornare a mangiare fuori e non mi sono lasciata sfuggire l’occasione di poter dare qualcosa ad un posto che mi ha già regalato qualche bel pranzo in passato: il Filatoio.



Appena si entra si rimane subito colpiti dal locale, bellissimo e arredato divinamente, con un sapiente utilizzo delle luci e dei materiali. Mi sono accomodata al mio tavolo e la fanciulla in sala mi ha illustrato il menù del giorno: un primo, un secondo, volendo un dolce, il tutto vegetariano e sempre diverso. Siamo partiti con degli spatzle di spinaci su crema di zucchine, finiti con mandorle intere. Delicati, ma comunque gustosi. Come secondo mi è stato servito un tortino di verdura di stagione accompagnato da una misticanza e, a decorare, qualche seme di chia. Sostanzioso, grazie anche alla presenza dell’uovo nell’impasto, ma leggero. Non fa abbioccare insomma.



Per chiudere ammetto che non ho resistito alla torta al limone, semplice e buona, servita con una crema pasticcera calda. Spettacolo. Premetto che ho testato il locale sempre e solo a pranzo, detto ciò la cucina è semplice, ma comunque curata.



Il servizio è impeccabile. L’atmosfera regala grande pace, è in grado di farti estraniare dal mondo frenetico al di fuori. Non vedo l’ora di poter partecipare a qualche evento serale. Vengono, infatti, spesso organizzate delle letture durante la cena, rassegne artistiche, laboratori o cene a tema. Dà l’idea di qualcosa di magico.
Lasciatevi trasportare.
Volpe Giulia

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Giulia Volpe
Giulia Volpe

Giulia Volpe, 30 anni, ho studiato lingue, economia e marketing internazionale e culture e tecniche della moda. Ho molte passioni, estremamente diverse fra loro. Sono socia del Club TreEm..   Continua >>


 
 

Giulia's Taste - Articoli Recenti
Ai laghetti di Campogalliano
Leggiamo il menù è veniamo subito colpiti dall'altissima qualità delle materie prime ..
12 Settembre 2020 - 14:59- Visite:525
Cronache di un italiano all'estero
Locanda Locatelli, vicino a Marble Arch, a Londra. L'assenza della possibilità di un menù ..
04 Settembre 2020 - 16:52- Visite:282
Ritorno alle origini
Serata bella, in un bel locale, rustico ma curato, con una buona cucina e buon rapporto ..
31 Luglio 2020 - 14:43- Visite:650
Rinascimento e Controriforma
Lo chef de L’erba del Re ha proposto un riso al ‘pomodoro’. Non era buono. Il riso non..
17 Luglio 2020 - 17:54- Visite:643

Avvocato di strada

Giulia's Taste - Articoli più letti


Coronavirus, la ristorazione ha ..
Sarà fondamentale, però, la politica di sostegno alle attività che verrà messa in campo ..
15 Aprile 2020 - 12:11- Visite:7577
Erbavoglio, il vegetariano che ..
Le note della recensione: la cena è stata come un pezzo della Bloodhound Gang, fortissima ..
27 Febbraio 2020 - 11:30- Visite:1195
Una scelta convinta
L'azienda agricola Reggiani di Recovato: 1300 animali, 650 vacche frisona e poi bruna alpina..
12 Giugno 2020 - 18:38- Visite:1105
Enogastronomia modenese, ecco ..
Dal prossimo giovedì, su La Pressa, troverete un nuovo spazio Giulia’s taste, interamente..
15 Febbraio 2020 - 15:08- Visite:1088