Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
rubricheAccadde oggi

Esce al cinema Fantozzi: 27 marzo 1975

La Pressa
Logo LaPressa.it

Fantozzi incarna la figura del ragioniere vittima di se stesso e del sogno borghese di una vita confortevole anche se mediocre


Esce al cinema Fantozzi: 27 marzo 1975
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

In Italia, il 27 marzo 1975, nelle sale cinematografiche debutta 'Fantozzi', il primo film che ha come protagonista il personaggio di Paolo Villaggio. Una pellicola che segue il successo del libro ed è entrata nella lista dei 100 migliori film italiani. Ne seguirono altri nove, ma per la critica i primi due (il secondo 'Tragico Fantozzi' è del 1976) sono i più esilaranti.
Oltre a Fantozzi i più amati personaggi della saga sono: la moglie Pina, la mostruosa figlia Mariangela, la signorina Silvani e il ragionier Filini. Il regista, del primo film ideato da Villaggio, è stato Luciano Salce, investito dell'arduo compito di replicare anche i successi che l'artista genovese, era riuscito ad ottenere in televisione. Grazie ai suoi sketch con l'impacciatissimo Fracchia e il folle prestigiatore Kranz, Paolo Villaggio era diventato popolare dopo la trasmissione della domenica nel 1968.

Nel suo primo film, Fantozzi, incarna la figura del ragioniere vittima di se stesso e del sogno borghese di una vita confortevole anche se mediocre. Il film incontra il favore di tutti, diventa campione d'incassi e Fantozzi si afferma come grande maschera dei nostri tempi. Il primo film resta scolpito nella mente degli spettatori per la sua potenza satirica, l'efficacia comica e la straordinaria empatia del protagonista.
Paolo Villaggio riesce, con la sua simpatia straordinaria, a comunicare con forza il disagio sociale ed esistenziale degli anni 70, che resta ancora immutato fino ai giorni nostri.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Contattaci
Accadde oggi - Articoli Recenti
Gli Stati Uniti varano il piano ..
L'URSS di Stalin si rifiutò di ricevere tale ausilio e obbligò gli stati a lei affiliati a..
02 Aprile 2024 - 06:47
Pesce d'aprile, un giorno per ..
Gli storici hanno collegato il primo d'aprile come la festa primaverile dei folli
01 Aprile 2024 - 07:28
Viene inaugurata la Tour Eiffel: 31 ..
Avrebbe dovuto rimanere in piedi per soli 20 anni; fu risparmiata dalla sorte di essere ..
31 Marzo 2024 - 07:28
Venduti all'asta i Girasoli di Van ..
Venne venduto a Londra ad un'asta d'arte per 22 milioni e mezzo di sterline
30 Marzo 2024 - 07:22
Accadde oggi - Articoli più letti
Grande concerto di Pino Daniele a ..
Piazza Plebiscito, dove si tenne il concerto, era il salotto della cosiddetta Napoli bene, ..
19 Settembre 2023 - 08:08
21 ottobre, il mondo celebra la ..
L'ascolto nelle relazioni interpersonali permette di sviluppare legami duraturi basati sulla..
21 Ottobre 2023 - 06:00
Il 9 ottobre 1967 veniva ucciso in ..
Il Che è considerato un nemico coerente dell'oppressione e un simbolo di libertà e di ..
09 Ottobre 2023 - 06:38
In una sala da ballo di Cremona nasce..
È il 24 settembre del 1958 quando Natalino Otto e Flo Sandon's scoprono la cantante, allora..
24 Settembre 2023 - 07:28